21 Marzo 2017

Le ferrovie secondarie, patrimonio italiano da riscoprire

Si chiama escursionismo ferroviario e lo promuove Diego Vaschetto che ha pubblicato molti libri sui percorsi. Ecco un sunto.

21 Marzo 2017

Le ferrovie secondarie, patrimonio italiano da riscoprire

Si chiama escursionismo ferroviario e lo promuove Diego Vaschetto che ha pubblicato molti libri sui percorsi. Ecco un sunto.

21 Marzo 2017

Le ferrovie secondarie, patrimonio italiano da riscoprire

Si chiama escursionismo ferroviario e lo promuove Diego Vaschetto che ha pubblicato molti libri sui percorsi. Ecco un sunto.

Le ferrovie italiane sono promotrici inconsapevoli di riscoperte turistiche eccezionali. In epoca di alta velocità e fermento di trasporti iper-veloci, le tratte minori, lontane dai grandi snodi, ma ricche di fascino, storia e tecnica ferroviaria (per quello che resta) costituiscono le ferrovie secondarie d’Italia, al centro di una riscoperta di un vero escursionismo ferroviario, specie al centro-nord del nostro Paese.

Di questi aspetti paesaggistici e anche tecnici si occupa da tempo il geologo Diego Vaschetto, specialista in scienze e culture alpine, che ha scritto un libro «Le più belle ferrovie secondarie d’Italia», Edizioni del Capricorno, in presentazione questa settimana a Milano (domenica 26 marzo, BOOKPRIDE al BASE MILANO).

Il libro racconta, attraverso schede tecniche, vicende storiche e caratteristiche, dalle opere d’ingegneria al materiale rotabile, le tratte del Centro-Nord Italia.

Vaschetto aveva in passato già indagato sugli esordi del trasporto ferroviario europeo, su come venivano viste e progettate le tratte montane sulla catena alpina. Per superare un’incredibile serie di difficoltà ambientali, infatti, sulle Alpi sono stati disegnati tracciati ferroviari che ancora oggi costituiscono una testimonianza straordinaria del genio ferroviario europeo, con viadotti arditissimi, gallerie elicoidali, cremagliere, ferrovie a scartamento ridotto, motrici pensate per superare dislivelli estremi.

Questi percorsi vanno dai ghiacciai del monte Bianco allo Jungfraujoch, dalla valle Roya al lago di Ginevra, da Genova al Ticino alle Alpi Bernesi, passando per Liguria, Piemonte, Lombardia, Francia e Svizzera. Per ogni tracciato, Vaschetto ha raccolto mappe, un ricco e inedito apparato fotografico, approfondimenti storici e tecnici, un itinerario di scoperta e tutte le informazioni pratiche per organizzare il viaggio sui più importanti treni di montagna del continente europeo. Il fulcro è l”arco alpino centroccidentale tra Lombardia, Svizzera e Francia, percorso da alcune tra le più ardite e suggestive linee ferroviarie di montagna d’Europa.

ferrovie the way magazine
I libri disponibili di Diego Vaschetto, tutti alla scoperta dell’escursionismo ferroviario.

In generale Vaschetto con le sue indagini in loco ci restituisce linee ferroviarie storiche che ci portano all’attenzione sia archeologia industriale ancora viva (piccoli treni a scartamento ridotto con il design dell’epoca) che scorci incontaminati di natura selvaggia. Le funicolari che portano nel cuore della catena alpina, con percorsi di straordinario valore paesaggistico sono uno dei pochi modi per scoprire alcuni dei luoghi più inaccessibili e panoramici delle nostre montagne.

I treni e sentieri di cui parla nell’ultimo libro sulle linee secondatie vanno dalla Torino-Aosta alla Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona, dalla Brescia-Edolo alla mitica Porrettana, dalla ferrovia della val d’Orcia alla Novara – Varallo Sesia: per ciascuna ferrovia esamina la storia della tratta, la descrizione del percorso e delle opere d’ingegneria, la cronologia del materiale rotabile, una mappa dettagliata, un percorso di visita, approfondimenti sulla tecnica e la tecnologia ferroviaria con foto.

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Barbados per la bella vita dei Caraibi

L’ufficio marketing Barbados Tourism Marketing sta rilanciando in Italia il profilo di Barbados facendo conoscere il fascino paesaggistico, umano e

Archeologia e danza a Bacoli

Piscina Mirabilis è la più grande e monumentale cisterna di acqua potabile mai costruita dagli antichi romani. Si trova a

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”