Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 29/04/2020

Le piscine naturali alle Canarie, mare dolce tutto l’anno

Nel mezzo dell'Atlantico, custodiscono molte piscine naturali in cui godersi una rigenerante nuotata. Ecco le 10 destinazioni più famose dell’arcipelago.

Nuotare nelle acque cristalline dell’Oceano Atlantico è sempre un’esperienza incredibile, ma alle Canarie ci sono cornici altrettanto emozionanti: quelle delle piscine naturali. Immerse tra i paesaggi variegati che decorano la costa delle isole, queste pozze sono state create nel tempo dall’erosione delle rocce vulcaniche e rappresentano oggi uno dei luoghi simbolo dell’origine naturale dell’Arcipelago.

Charco Azul El Hierro

Charco Azul, El Hierro Charco

Azul è senza dubbio una delle località più affascinanti di El Hierro. Situata nella favolosa valle di El Golfo, è una piscina nata dalle numerose eruzioni vulcaniche che hanno contribuito a plasmare l’isola. È il posto ideale per concedersi un tuffo, rilassarsi e fare il pieno di energia.

Puertito de Lobos Fuerte Ventura

Puertito de Lobos, Fuerteventura

Un tempo era soltanto un’area sperduta con vista sull’oceano, mentre oggi è una delle località più visitate di Fuerteventura. Qui, le acque trasparenti delle piscine si confondono con i fondali di origine lavica. Il paesaggio rurale che le circonda dà l’impressione di trovarsi in uno scenario unico e senza tempo.

El Caletón de Garachico, Tenerife

Abbracciata dalle acque dell’Oceano Atlantico, El Caletón de Garachico si trova nella zona nord-est di Tenerife, nei pressi del castello di San Miguel e della famosa roccia simbolo dell’eruzione del 1706, quando Garachico era il porto più importante dell’isola. Oggi è un sito ricco di insenature e pozze naturali che danno sul mare aperto, perfette per trascorrere una vacanza in famiglia. Accanto alla località balneare, El Caletón ospita anche uno dei centri storici più belli delle Isole Canarie.

Charco Azul La Palma

Charco Azul, La Palma

Premiata nel 2013 per la qualità dei servizi offerti, Charco Azul di La Palma è il luogo d’elezione per godersi il mare. Si trova a San Andrés y Sauces, uno dei comuni a nord dell’isola, in un’area appartata dove le acque brillanti incontrano il verde del bosco preistorico di laurisilve che cresce nei pressi nella costa. La destinazionale ideale per le famiglie.

Punta Mujeres, Lanzarote

Nella zona settentrionale di Lanzarote, Punta Mujeres è un tratto di costa attraversato da oltre due chilometri di piscine naturali. Situato nei pressi di un villaggio di pescatori, qui i visitatori di tutte le età possono scoprire l’anima tradizionale e più autentica dell’isola. Quando si arriva alle piscine, la mano dell’uomo si avverte solo nelle scalinate adattate per raggiungere i punti in cui prendere il sole. Il resto è pura natura incontaminata.

Roque Prieto, Gran Canaria

Le piscine di Roque Prieto, a nord di Gran Canaria, sono la meta imperdibile per chi desidera fare un bagno in assoluta tranquillità. Quest’angolo di terra nei pressi della località di Santa María de Guía offre due pozze naturali che si affacciano sul mare impetuoso della costa. Poco affollate e lontane dal centro urbano, le piscine arrivano fino a tre metri di profondità e le acque trasparenti consentono di esplorare ogni dettaglio del fondale roccioso. Un luogo imperdibile per gli appassionati di immersioni.

Aguas verdes, Fuerteventura

Conosciuta per i tratti di sabbia bianca e le spiagge infinite, la costa occidentale di Fuerteventura si distingue anche per la presenza di tesori inaspettati.

Aguas Verdes, a Betancuria, rappresenta appieno l’unicità delle piscine naturali che affollano le Isole Canarie: sei chilometri di pozze con vista sul mare, perfette per chi desidera un luogo dove la parola d’ordine sia realx.

Charco del Conde, La Gomera

Per chi è in cerca di un posto in cui divertirsi con i propri bambini, La Gomera è senza dubbio la prima scelta. Anche con l’alta marea, questa piscina situata a Valle Gran Rey rimane un luogo adatto a tutte età. E quando le acque si ritirano, i bambini possono divertirsi in nelle piscine più piccole, al riparo dal mare aperto.

Charco del Viento

Charco del Viento, Tenerife

Charco del Viento è una delle aree naturali più frequentate di La Guancha, a nord di Tenerife. Nonostante sia una zona caratterizzata dal forte vento, questo è un angolo di grande bellezza e contrasti di colori. La presenza di diverse insenature con sabbia e altre rocce consente bagni tranquilli e la possibilità di stare al sole. Il tutto senza dimenticare la vista sul Teide.

La Fajana, La Palma

Una splendida rete di piscine naturali collegate tra loro. La Fajana è una delle migliori istallazioni di Barlovento, nel nord-est di La Palma. Le passerelle che circondano questo complesso consentono di muoversi facilmente tra le piscine e la loro posizione strategica permette di godersi un bagno tranquillo senza il pericolo di mareggiate.

 

 

In foto d’apertura: Charco Azul, El Hierro@hellocanaryislands



Trends - 22/03/2017

Restauri straordinari: il prima e dopo del capolavoro ligneo a Firenze

Effetto photoshop o meticoloso restauro made in Italy? La foto del capolavoro ligneo di Palazzo Pitt [...]

Travel - 21/12/2018

Al Rome Cavalieri i menù delle feste di Heinz Beck

Il Rome Cavalieri, vero resort di lusso nel cuore della Città Eterna, sorge su un colle tranquillo [...]

Society - 19/06/2018

MSC Crociere, il varo con i vip e i piani di espansione

MSC Seaview, la nuova ammiraglia di MSC Crociere, è stata battezzata a Genova nel corso di un event [...]

Top