Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 30/12/2020

Le SPA più belle del 2021, il wellness di corpo e mente

Da Lecce a Kyoto, passando da Bolzano, un lungo viaggio in 15 tappe per il relax da non perdere l'anno prossimo. Tutte strutture di gran gusto.

Torneremo a soleggiar e rilassarci in spensieratezza. E l’augurio che ci facciamo per il 2021 e in questa sintesi di luoghi magnifici, abbiamo messo assieme tutte le proposte da sogno dell’accoglienza e del wellness intorno al mondo, con alcuni focus: le SPA in montagna, location da sogno lontane e scoperte in città vicine.

L’Apulia Vivosa Resort in provincia di Lecce (anche in foto di apertura servizio).

APULIA VIVOSA RESORT – Il Vivosa Apulia Resort (Lecce) ha vinto il premio “Spa of the Year” per il secondo anno consecutivo, grazie all’innovativo concept della SPA VOS (Vivosa Organic Spa) e al marketing attento a comunicare la green filosofy del resort, nella persona di Veronica Milo come direttore marketing dell’anno. La final shortlist era composta da un trittico d’eccellenza: Vos – Vivosa Organic Spa, Lefay Resort and Spa e Adler Spa.
La motivazione della premiazione è chiara: “Una organic spa mossa dalla continua ricerca e studio, al fine di realizzare e scoprire nuovi trattamenti coniugati con cosmesi bio, sempre più performanti e unici. La nuova linea cosmetica all’avanguardia fortemente voluta dalla spa manager Paola Cantoro, la SuperTuscan, che utilizza l’esclusiva formula di materie prime al 100% con caratteristiche di novità, eccellenza, difficile reperibilità e inusualità unite all’abilità di un grande team di professionisti, rendono questa spa un toccasana per corpo, mente e cuore.”
La struttura con i suoi 23 ettari incastonati all’interno della grande area protetta del Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento, in Puglia, diventa il luogo ideale dove fare attività sportiva respirando i profumi del mare o riposarsi sulle amache della pineta.
Coerente con la filosofia della tutela dell’ambiente, la costruzione dell’albergo è stata progettata con materiali naturali ed un alto grado di isolamento termico ed acustico; l’utilizzo di lampadine a basso consumo, depuratori propri e il riutilizzo dell’acqua consumata, trattata con l’impianto di depurazione, la riduzione di immissioni di anidride carbonica nell’aria, la raccolta differenziata diffusa in ogni zona del resort, l’azzeramento dell’uso della plastica (zero plastic), la riduzione degli sprechi, l’irrigazione delle piante e l’installazione di pannelli solari, contribuiscono a tutelare l’ambiente: 8 ettari per la parte ricettiva e 15 ettari di parco e pineta, il tutto inserito in un parco naturale di 1600 ettari. Le 333 camere sono situate in 10 corti realizzate in tufo, una pietra unica che si trova solo in Puglia: intimi cortili che ricordano i borghi pugliesi, con le scale, gli archi, i fiori e i patii. Qui si entra subito in empatia con il Salento.
Per raggiungere la splendida spiaggia, si cammina attraverso i giardini fioriti che circondano le scenografiche piscine disposte su diversi livelli, poi ci si immerge qualche minuto nella pineta per poi “sbucare” tra le dolci dune di sabbia e vedere davanti il mare.

recentemente ampliata nel 2018, la Spa dispone di tre sale per trattamenti complete tra cui il padiglione dell’acqua, l’unica sala per trattamenti sulla spiaggia dell’isola. Alla Spa Le Sereno, la nostra spa sulla spiaggia a St. Barths, gli ospiti sono invitati a un mondo di serenità e lusso rilassato. Siamo orgogliosi di offrire un’esperienza spa autenticamente St.Barth, con un ampio menu di trattamenti per il viso, impacchi e massaggi utilizzando esclusivamente prodotti e tecniche Valmont

ST. BARTHS Sereno Hotels sceglie di dare un segnale forte per supportare la ripartenza delle destinazioni a lungo raggio e annuncia la riapertura di Le Sereno, St. Barth boutique resort 5 stelle lusso sull’isola più modaiola dei Caraibi.

“Siamo consapevoli che sarà un inverno particolare e che la maggior parte dei viaggiatori internazionali sceglierà di aspettare prima di pianificare una vacanza oltreoceano afferma Luis Contreras, proprietario di Sereno Hotels – ma, come per l’apertura de Il Sereno sul lago di Como quest’estate, sentiamo il dovere di dare per primi un segnale di ottimismo all’isola di St Barth che da oltre 10 anni è la casa del nostro primo resort e ai nostri ospiti affezionati che non vedono l’ora di tornare.  Dopo il terribile uragano Irma del 2018, avevamo completamente ricostruito Le Sereno in vista della stagione invernale 2019/20 e purtroppo l’arrivo del CoVid con le conseguenti cancellazioni per i mesi da marzo in avanti ha impedito a molti di scoprire le novità introdotte, vanificando così l’importante investimento fatto. Confidiamo dunque che nonostante tutte le limitazioni questo inverno permetterà a chi ci verrà a trovare di apprezzare il restyling delle camere e ville, rese ancora più lussuose e dotate di unità di climatizzazione indipendenti, la nuova beach lounge sulla spiaggia studiata da Patricia Urquiola e l’offerta della Spa Valmont con trattamenti disponibili anche all’aria aperta grazie alla privacy garantita dai lussureggianti giardini del resort.”

Circondato da spiagge e da foreste: il resort Shanti Maurice è tra i più prestigiosi di Mauritius nell’Oceano Indiano.

Shanti Maurice Resort & Spa, a Mauritius, Oceano Indiano, oltre a essere Travelife Gold member, ha avviato una collaborazione con la ONG Reef Conservation, è 100% plastic free e ha predisposto un team interno per sensibilizzare ospiti, staff e comunità locale sull’importanza di proteggere la vita marina. Il monitoraggio di laguna e vita marina vengono effettuati ogni anno, valutando azioni correttive. Non mancano pratiche di risparmio energetico, gestione dell’acqua e dei rifiuti. Un altro progetto è Seva (in hindi “servizio disinteressato”), incentrato sull’impegno verso la comunità per avere un impatto positivo su ambiente e persone.


Il Cavallino Bianco di Ortisei festeggia la riapertura del 7 gennaio 2021 con il club Cavallino Lovers. Tutti gli ospiti potranno iscriversi ed invitare altre famiglie, che ancora non lo conoscono, a visitare il Cavallino Bianco.

INVERNO IN VAL GARDENA – Sarà un inverno diverso dal solito, sarà un inverno speciale ed unico. E quest’anno il Cavallino Bianco di Ortisei (provincia di Bolzano) ha messo a punto un programma diversificato per soddisfare ogni esigenza di rigenerazione. La Val Gardena ha spazi immensi, ben 7mila mq di natura per ogni posto letto, non sarà quindi complicato garantire sicurezza e distanziamento.
Per il wellness c’è Theresia’s Beauty & Spa, con una vastissima scelta di trattamenti (anche per bambini), la Palestra panoramica, la Sauna solo per famiglie e la Family Relax Lounge, con caminetto e letti “sogni d’oro”.

In Alto Adige si può sperimentare il massimo del relax nella Falkensteiner Acquapura Mountain SPA, assaporare pietanze creative ispirate alle cucine delle vette più alte del mondo ed esplorare una terra meravigliosa in un modo completamente nuovo.

ALTO ADIGE – Falkensteiner Hotels & Residences apre il nuovissimo Falkensteiner Hotel Kronplatz, situato a Riscone nelle immediate vicinanze di Brunico (Bolzano). Si tratta di un cinque stelle appartenente alla Premium Collection Falkensteiner, ed è un hotel delle categorie “Adults Only” (ospiti ammessi dai 14 anni compiuti in su) e “Attività & Sport” (ovvero struttura dedicata agli amanti delle attività stagionali sia indoor che outdoor). L’hotel si trova a pochi minuti a piedi dagli impianti di risalita che da Riscone portano sulla cima del Plan De Corones, la montagna più amata da chi pratica gli sport invernali.
Immerso in un impressionante panorama montano, l’hotel si presenta come un vero e proprio gioiello di design progettato dall’architetto Matteo Thun, che ha realizzato una struttura innovativa e ricca di novità.
Con la prima Acquapura Mountain SPA e la sua filosofia dei quattro elementi della natura di montagna – roccia, acqua di fonte, sole di alta quota e aria di montagna – gli ospiti in cerca di relax potranno godere di tantissimi servizi di alto livello nel centro benessere, a partire da una parete sa scalata artificiale interna che attraversa tutto un edificio in altezza, alle due piscine: una al coperto di 25 metri e una rooftop riscaldata e sfioro all’aperto, con vista sul Plan De Corones. Una serie di trattamenti e rituali di benessere che saranno proposti esclusivamente in questo hotel, rendono poi l’esperienza del relax ancor più legata al territorio.

Piscina privata accanto alle piste da sci: quando riapriranno le attrazioni in Alto Adige una tappa di comfort è il Sonnwies Hotel. www.sonnwies.com

SONNWIES – Le nuove mountain villas dell’hotel Sonnwies (Luson, Bolzano) sono il luogo superlativo per le famiglie: arredate con legno naturale e con piscina privata “infinity pool” riscaldata tutto l’anno, idromassaggio e sauna privata sono il top del confort anche per le famiglie numerose. 250 metri di quadri di spazi per riposare, giocare e vivere una vacanza in montagna davvero indimenticabile. Un ampio terrazzo permette di ammirare il paesaggio: a perdita d’occhio le montagne sono la vista che appaga lo sguardo ad ogni ora del giorno. Possono ospitare fino a 6 persone.
LA PISCINA CON IL CINEMA
Altra novità dedicata ai bambini più piccoli è la nuova piscina panoramica, riscaldata a 35 gradi, con 30 cm di profondità per giocare in sicurezza. Circondata da grandi finestre e quindi illuminata con luce naturale, ha un grande plus: il cinema. Un grande schermo trasmette cartoni animati rendendo l’ambiente divertente e colorato. I piccoli spettatori guardano i film di animazione direttamente nell’acqua tiepida.

Per gli adulti vi è un’area wellness esclusiva, dove potersi rilassare nel bagno di vapore al profumo di fiori, nella sauna di vapore tirolese con vista mozzafiato sulle Alpi dell’Alto Adige, nel bagno Brechel con rami di abete. In quest’area ad uso esclusivo degli adulti si trovano anche docce a tema, una fontana di ghiaccio, un’area per distendersi con accesso diretto al prato esterno, luoghi di riposo, solarium, fontana con acqua potabile.


L’Hotel Lamm di Castelrotto, scenografico borgo medievale ai piedi delle Dolomiti, alza il sipario sulla stagione invernale

HOTEL LAMM – Un pacchetto beauty che include un body wrap rilassante, un trattamento viso e un massaggio rigenerante per la schiena Dynamic Recreation Back Massage è il fiore all’occhiello dell’hotel Lamm di Castelrotto ai piedi delle Dolomiti.

Il pacchetto “Relax your mind” è invece per una toccata-e-fuga lontano dalla routine quotidiana, rigenerante per corpo e spirito, e prevede 3 pernottamenti, la meditazione mattutina con ciotole tibetane, uno Sport&Vitality impacco corpo rilassante e un massaggio alla schiena per sciogliere le tensioni e lo stress da città.

Qui la giornata inizia con una ricca colazione a buffet con specialità altoatesine, cena a più portate con menù locale, mediterraneo e internazionale, visita all’area benessere con sauna finlandese, biosauna, bagno turco, docce sensoriali, area relax con lettini di cirmolo, rooftop sky pool (30° C) e idromassaggio.

L’hotel a 4*S Silena a Valles in Val Pusteria è luogo di benessere e relax. Unisce la cultura dell’Alto Adige ai segreti del benessere del sudest asiatico.

SILENA -– Sarà un inverno diverso, più intimo, più slow, un’occasione per pensare a sé stessi e regalarsi momenti di relax e benessere cercando di lasciarsi alle spalle i problemi e lo stress di questi ultimi mesi. La montagna, con l’incanto delle cime imbiancate, l’aria pulita e i panorami che riscaldano il cuore, è sempre un’ottima scelta per un break in prossimità delle feste natalizie o per salutare il 2021.
Il SILENA di Valles, il soulful hotel come lo chiamano a Valles in provincia di Bolzano, è un’elegante oasi a un passo dal cielo affacciata sulle bellissime piste del comprensorio Gitschberg Jochtal. Luogo ideale per staccare la spina e sperimentare un alp-detox difficile da dimenticare. Complici la posizione privilegiata, il paesaggio, l’aria tersa e le tante experience benessere che l’hotel mette a disposizione dei propri ospiti.


Un’esperienza unica con cui il Bonfanti Design Hotel di Chienes, a Plan de Corones, 
inaugura la stagione invernale, insieme a un rinnovato look  e tanti altri nuovi highlights.

BONFANTI DESIGN HOTEL – A Chienes, Bolzano, c’è la snow room  davvero spettacolare. Un luogo speciale dove lasciarsi avvolgere dalla magia invernale dei paesi nordici ricreata grazie alla neve (vera), che ricopre pareti e pavimento e scende a fiocchi leggeri leggeri, e alla temperatura che può raggiungere anche i -10°. Ideale dopo la sauna, è l’alternativa soft al bagno di reazione freddo, imprescindibile per ristabilire la condizione ottimale all’organismo dopo la fase di riscaldamento, per riattivare la circolazione sanguigna e rassodare i tessuti. Il freddo secco infatti fa percepire una temperatura meno fredda di quella reale permettendo al corpo un raffreddamento delicato e graduale senza lo shock dello sbalzo termico. Da qui i benefici per l’organismo: stimolazione dei vasi sanguigni, rafforzamento del sistema immunitario, alleviamento del dolore, rilascio degli ormoni della felicità. Insomma, una scarica di endorfine racchiusa in un piccolo fiocco di neve.

La snow room non è l’unica novità wellness del rinnovato Bonfanti: anche la sauna esterna è una new entry che lascia davvero a bocca aperta. Situata proprio accanto al bellissimo laghetto (balneabile d’estate!), la sauna si presenta come una costruzione dal design elegante e in completa sintonia con ciò che la circonda. C’è poi la sauna finlandese (90° C) con gettate di vapore XXL dai molteplici benefici, aromatiche fragranze alle erbe e, oltre le vetrate, la bellezza delle cime imbiancate.
Nuovo look anche per il centro wellness indoor, con tre nuove sale e cabine beauty e un’accogliente zona relax con tanto di caminetto. Rinnovate le piscine (piscina esterna riscaldata tutto l’anno e piscina interna a 30° C), le saune (biosauna, sauna al fieno e sauna a infrarossi), il bagno turco, le vasche whirpool (interna ed esterna riscaldata a 34° C), il percorso Kneipp, e la sala fitness di 100 mq con attrezzi Technogym di ultima generazione e un’ampia vista panoramica sulle montagne.

Affaciati sulle piste di Merano, una vacanza snow & wellness 
allo Josef Mountain Resort di Avelengo, sopra la cittadina in provincia di Bolzano. 
Dove le piste sono davvero a due passi, la Forest Sauna nel bosco 
è una scatola magica da cui godersi l’incanto della neve 


UNA FOREST SAUNA – Fuori l’aria fresca e le montagne colme di neve, dentro il piacevole tepore e il vapore rigenerante di una sauna finlandese. Non c’è punto di osservazione migliore della Forest Sauna dello Josef Mountain Resort (Avelemngo, Bolzano) per godersi il bellissimo spettacolo naturale intorno all’hotel, un panorama che riconcilia corpo e mente e regala una sensazione di benessere totale. Nella costruzione in legno a tre piani che “sconfina” letteralmente nel bosco ed è accessibile attraverso una passerella pedonale direttamente dall’hotel, convivono due sale relax ispirate ai 4 elementi naturali (Acqua & Cristalli e Fuoco & Legno), un percorso Kneipp, una spettacolare sky terrace con piscina riscaldata e 11 postazioni idromassaggio per meravigliose “nuotate” tra le cime degli alberi. Proprio quello che ci vuole in questo particolare momento di “decompressione” in cui il desiderio di un nuovo equilibrio tra fisico e psiche invita a regalarsi momenti lontano dallo stress.


Empatia, ma anche attenzione verso il clima e la sostenibilità: a 1.500 metri s.l.m., in mezzo al paesaggio montano del Monte San Vigilio (Val Venosta, Alto Adige) ampi spazi, aria pura di montagna e pace. Non esiste possibilità di distrazione al Vigilius, quando si sceglie di leggere un buon libro davanti alla stufa di maiolica o quando si decide di scoprire il programma “Move & Explore”. Interessanti sono anche gli esercizi dei Cinque Tibetani, oppure la ginnastica del risveglio dolce o la consulenza su misura di Barbara, la personal trainer a disposizione degli ospiti. Dopo la colazione, escursioni e passeggiate nel bosco, camminate con le tipiche racchette da neve o una sciata nella tranquilla stazione sciistica. La giornata si conclude con una nuotata in piscina, una sauna o un massaggio rilassante prima di affidarsi alle mani dello Chef Filippo Zoncato per la cena

VIGILIUS – Il Vigilius mountain resort in Alto Adige , lontano dalla vita quotidiana, offre momenti di incontro con il proprio mondo interiore e la propria consapevolezza. 

Dedicato al paesaggio montano 

Il punto di partenza del resort è la straordinaria architettura che dà al concetto di essenzialità ed eleganza una forma visibile e tangibile. L’Archistar Matteo Thun ha integrato armoniosamente l’edificio nel pendio del tranquillo Monte San Vigilio, dando sfogo a un panorama mozzafiato sulla valle dell’Adige. “In questa forma e collocazione l’edificio permette un’esperienza paesaggistica intensa: il connubio tra persone e ambiente si fonde in un tutt’uno”, spiega Thun. Ad esempio, c’è una facciata in legno di larice che si specchia visivamente nei boschi circostanti. Il vigilius è stato il primo hotel a cinque stelle in Italia ad aver ottenuto il certificato KlimaHotel A. 


Inverno all’Argentario Golf Resort & Spa:
nel pacchetto “Gusto & Relax” pernottamento in Camera di Design
e Cena Tipica Maremmana sotto la regia dello Chef Emiliano Lombardelli

ARGENTARIOLa filosofia dell’Argentario Resort è nata dalla ricerca del benessere nel rispetto dell’ambiente: tutto si sviluppa intorno a questi concetti. Il resort include 73 camere, 1 cottage e 4 ville di lusso con un’incredibile vista sul campo da golf, sul paesaggio del Monte Argentario o sulla Laguna di Orbetello. il Resort 5 stelle a Porto Ercole è circondato da boschi di sugheri e ulivi centenari della Maremma Toscana, dimora di lepri, daini, scoiattoli, cinghiali e una varietà di specie di uccelli. Per chi ama lo sport all’aperto, il Resort offre due campi da tennis e due da padel, un campo da calcetto e percorsi di jogging. La location panoramica e l’eleganza della struttura di lusso creano il luogo ideale non solo per un matrimonio da favola, ma anche per condurre business meeting e conferenze in un ambiente rilassante. Completano l’offerta dei servizi il ristorante Dama Dama, che propone specialità della cucina maremmana e toscana tramite piatti genuini e gustosi preparati con prodotti locali, e la nuova Club House Restaurant con bibite rigeneranti e piatti salutari, semplici ma ricchi e fantasiosi con particolare attenzione al territorio. L’Argentario Golf Resort & Spa presenta il pacchetto “Gusto & Relax”, un’occasione imperdibile per abbinare al pernottamento in Junior Suite una cena tipica maremmana al Club House Restaurant.

L’offerta “Gusto & Relax”

Più in dettaglio, l’offerta “Gusto & Relax” comprende: una cena tipica maremmana con il Menù Degustazione Autunnale (4 portate, bevande escluse) disegnato dello Chef Emiliano Lombardelli; un pernottamento in camera di Design (Junior Suite), colazione a buffet servito, uso dei campi da tennis e padel, percorsi jogging, driving range, Early check-in e Late check-out, Garage e parcheggio scoperto, Internet wi-fi.

L’Executive Chef Emiliano Lombardelli

Dietro alla ristorazione Gourmet del Resort c’è l’Executive Chef Emiliano Lombardelli. Nato a Orbetello nel 1972, si iscrive alla scuola alberghiera dell’Isola d’Elba nel 1987 e inizia il suo percorso di cuoco in diverse strutture alberghiere in Italia avviando proficue collaborazioni all’estero. Nel suo percorso le esperienze più significative sono quelle con Alvaro Claudi, Chef e Gastronomo all’Isola d’Elba, poi con Giuseppe Sestito al Mirabelle* (Splendid Royal Roma) e con Armin Mairhofer, presso il ristorante Anna Stuben* (Hotel Gardena di Ortisei). Nel 2014 escono due volumi dedicati allo chef che raccontano la sua filosofia improntata sulla cucina bio, creativa e innovativa, in grado di valorizzare le ricche tradizioni culinarie della Maremma e cogliendo spunti da tutte le sue esperienze passate e dai più interessanti trend contemporanei, “Con Gusto” e “C.I.B.O. – Creatività, Istinto, Bellezza, Originalità” (Europolis, 2016).

Al Maalot Hotel nel centro di Roma, L’impatto acustico è stato oggetto di un intervento strutturale complessivo sia sui solai sia sulle pareti con applicazione di fibra di gesso e pannelli Silent Diamond che riducono la rumorosità. A ciò si aggiunga che l’idea di ‘vestire di stoffa’ le camere contribuisce ad attenuare il rumore, oltre a invitare istintivamente a tenere basso il volume di voce: la moquette a terra e i rivestimenti in stoffa imbottiti creano un effetto ovattato che porta al massimo l’effetto di insonorizzazione.

IL BRITISH A ROMA – Nel cuore di Roma sorge un palazzo di prestigio che affaccia su via delle Muratte, lungo il percorso fascinoso che collega il Pantheon con il Parlamento e la Fontana di Trevi e che vanta il primato di tragitto pedonale più frequentato d’Europa. Anticamente chiamata ‘La strada degli artisti’, qui gli atelier dei pittori convivevano con i negozi degli antiquari e i laboratori di alto artigianato.

In questo contesto particolarissimo, RPM Proget, lo Studio romano che vanta un consolidato know how nella progettazione e realizzazione di spazi per la ristorazione, ha avviato un importante progetto per un albergo cinque stelle lusso, il Maalot hotel che oggi è in fase di conclusione con apertura prevista a dicembre 2020, di proprietà di un imprenditore argentino già titolare di altri hotel di successo. L’edificio che ospita il Maalot Hotel si sviluppa su quattro piani per circa 3.000 metri quadrati ed è un elegante palazzo storico dell’Ottocento dove, fra il 1828 e il 1837, ha soggiornato il grande compositore Gaetano Donizetti, autore di opere liriche famose come l’ ’Elisir d’amore’ e il ‘Don Pasquale’ e che fra queste mura ha scritto ‘ Il Furioso di San Domingo’ e il ‘ Torquato Tasso’.

Nell’hotel è presente una palestra di quasi 100 metri quadrati; contrariamente a quello che accade in molti alberghi che offrono attrezzi classici e spazi anonimi, qui è stata creata una palestra ‘arredata’ con specchi e pannellature in legno ebanizzato che conferiscono un effetto di grande comfort, dove è stata installata in collaborazione con Tecnogym la macchina Omnia, un misto tra corpo libero e attrezzi, una filosofia nuova che svecchia e rende stimolante l’ambiente.

Rocco Forte Wellness al De La Ville di Roma è concepito per una totale integrazione della salute fisica, mentale, emotiva e spirituale, unite nell’idea unica di una Forte Life. È la combinazione di scienza, studi sperimentali e tecnologia avanzata, sostenuta da un’intensa affinità con la natura e i nostri valori sviluppati nei concetti di Spa, Nourish, Fitness, Mente, Comunità e Sostenibilità.
La Spa e l’Area umida sono attualmente chiuse. L’area fitness e la palestra sono disponibili solo su appuntamento.

LA SPA DEL DE LA VILLE – Ospitato in un palazzo del XVIII secolo, l’Hotel De La Ville include 104 eleganti camere e sontuose suite progettate da Tommaso Ziffer in collaborazione con Olga Polizzi. Il design è ispirato all’epoca del Grand Tour, ricco di tessuti sontuosi ed originali elementi d’arredo. Le 15 suite includono due signature suite e una suite presidenziale tutte con terrazze con vista su Roma. Sotto la direzione del Creative Director of Food, Fulvio Pierangelini, e supervisionati da Lydia Forte, Food & Beverage Director della Rocco Forte Hotels, i sei dinamici ristoranti e ricercati cocktail bar rendono l’Hotel De La Ville, il luogo più chic e da non perdere in città. Nella lounge della lobby e al bistrò sono serviti piatti autentici locali e contemporanei, mentre il ristorante principale con la sua sofisticata eleganza offre un menù con ispirazione mediterranea e viste sulla corte interna dell’hotel.
L’hotel ha una spa e un’area wellness ultra moderna con diversi servizi, come una palestra aperta 24 ore su 24 fornita di una gamma di attrezzature cardio e pesi  Technogym, idromassaggio, piscina, percorso Kneipp, docce di reazione a cascata di ghiaccio, grotta di sale, bagno turco e sauna. La spa è posta su due livelli con sei cabine per trattamenti, di cui due doppie.

Il Muni Kyoto, Un boutique hotel di lusso di Kyoto situato di fronte al ponte Togetsukyo, ai piedi di Arashiyama.

KYOTO – Voliamo in Giappone dove lo scorso 1° agosto, nel quartiere di Arashiyama, è stato inaugurato il MUNI Kyoto. Situato di fronte al ponte Togetsukyo, famoso per la sua armoniosa bellezza, l’hotel fa della fusione con lo scenario naturalistico insostituibile della foresta di Arashiyama la sua filosofia. Le camere sono dotate di grandi finestre che si affacciano sulla natura lussureggiante e sui meravigliosi giardini che circondano l’hotel.

La struttura propone 2 ristoranti di Ducasse Paris, fondati dallo chef di fama mondiale Alain Ducasse: un ristorante contemporaneo, che incorpora gli ingredienti di Kyoto alla cucina tradizionale francese, MUNI ALAIN DUCASSE, mentre al MUNI LA ​​TERRASSE, si può gustare la colazione, il pranzo e la pausa del tè ammirando il pittoresco paesaggio del fiume Katsura.

Una SPA che propone trattamenti a base di ingredienti e piante giapponesi completa l’offerta dell’elegante hotel.

Oltre ai trattamenti unici che utilizzano ingredienti locali di Kyoto, è praticata la cura dell’invecchiamento più avanzata fornita dalle cliniche svizzere.

In uno spazio che apprezza molto il senso estetico del Giappone, elementi naturali come il legno e i materiali di terra diffondono un’atmosfera rustica e tranquilla. Nella lounge della spa e nelle sale per trattamenti, la morbida luce del sole riflessa attraverso l’arte del vetro dell’artista del vetro Naho Iino, come la luce del sole che filtra attraverso gli alberi, fornisce ancora più una sensazione di guarigione.


Gestito dal gruppo alberghiero Mira Hotel, Alagna Experience Resort in Valsesia, provincia di Vercelli, interpreta in maniera esemplare lo spirito selvaggio e chic di Alagna Valsesia e del suo territorio. L’albergo, progettato dalla studio Pandolfo-Boggio.Garino Architetti Associati s.r.l. di Varallo.

MONTE ROSA – La disposizione degli chalet con tre o quattro piani fuori terra sfalsati tra loro e affacciati su una piazza centrale in lieve pendenza, rende particolarmente gradevole l’esposizione, mentre le finiture di pregio ad alta tecnologia permettono di conciliare il fascino dell’abitare una baita di montagna con tutti i comfort moderni. Tutto intorno, la maestosità del Monte Rosa, conquistabile facilmente grazie all’impianto di risalita, dalla cui cima partono tre comprensori sciistici e di trekking.

All’interno del resort si ritrovano numerosi servizi quali la splendida Acquabianca SPA che si estende su 450 metri quadri e che ospita una piscina coperta con acqua riscaldata. La piscina prosegue anche all’esterno, oltrepassata una porta scorrevole automatica di vetro e contribuisce a esaltare la vivibilità degli spazi e la vista incomparabile sui monti. L’esperienza si completa attraverso l’offerta di un apres ski pub, una sala conferenze interna, un lobby bar e una autorimessa a disposizione degli ospiti.

A 12 km da Siena un estate immobiliare medievale ristrutturato: Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton.

SIENA – La Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton, dà appuntamento ai propri ospiti per la primavera 2021, osservando la chiusura per la stagione invernale. Il resort, che nasce dal recupero di un borgo medievale e si presenta come un’autentica oasi di pace e tranquillità, testimonianza della Toscana più autentica, attende l’arrivo della nuova stagione auspicando che la primavera sia una stagione di rinascita per tutti. Idealmente incastonata nella campagna senese, La Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton, racchiude l’essenza della Toscana, a partire dai paesaggi iconici che hanno reso la destinazione famosa in tutto il mondo, fino ai siti UNESCO di San Gimignano e Siena. Grazie alla sua posizione strategica, collegato alle principali arterie di comunicazione, sia stradale, sia ferroviaria, il resort è un’ottima scelta per un break di primavera. L’ospitalità a La Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton si unisce alla dimensione esperienziale del soggiorno. Il resort offre al suo interno diverse attività, come il golf presso il Royal Golf La Bagnaia (campo a 18 buche, progettato da Robert Trent Jones Jr), la piscina esterna principale di Borgo Bagnaia, i numerosi percorsi trekking e bike per esplorare i dintorni e ritrovarsi in piena armonia con la natura. Anche con la riapertura, gli ospiti potranno fare sempre affidamento sulla garanzia di un ambiente sicuro e protetto, per poter trascorrere dei giorni di vacanza in armonia e serenità con tutta la famiglia, dal check-in al check-out, grazie al programma Hilton CleanStay, creato da Hilton a livello globale con l’obiettivo di innalzare i già elevati standard di igiene e pulizia.

Con l’apertura della sua nuova Nuxe Spa, una magnifica cornice creata da Chantal Peyrat, Le Westminster scrive una nuova pagina della sua storia. Rilassati nell’acqua deliziosamente calda della piscina. Sauna e Hammam e massaggi ayurvedici.

UNA SPA IN FRANCIA – A Le Touquet, nell’alta Francia vicino al mare, Le Barriére Westminster ha aperto la Nuxe Spa.

Dedicata al benessere di mente e corpo, dispone di cinque sale trattamenti, di cui 1 doppia in cui condividere un momento di assoluto relax. Qui si usano prodotti di cosmetologia a base di ingredienti naturali ed è possibile provare l’esclusivo trattamento con palline da golf per il rilassamento muscolare. L’hammam, la sauna e la jacuzzi rendono il tutto ancora più piacevole. Negli interni moderni riscaldati dalla pietra a vista, è assicurata un’onda di serenità.


Siamo lieti di poter riaprire le nostre porte sia alla città di Madrid sia al mondo intero, e non vediamo l’ora di accogliere gli ospiti in questo bellissimo e storico hotel che è pronto a rivendicare il suo posto come uno degli hotel più iconici d’Europa“, ha affermato Greg Liddell, General Managar del Mandarin Oriental Ritz, Madrid. “Il nostro team ha trascorso gli ultimi tre anni sotto un’intensa formazione con lo scopo di fornire il servizio leggendario e le esperienze uniche per le quali è rinomato il gruppo Mandarin Oriental“,

UNA STELLA BRILLA A MADRID – In seguito al più lungo e importante restauro della sua storia di 110 anni, Mandarin Oriental Ritz, Madrid ha confermato la sua apertura per la prossima primavera accettando le prenotazioni a partire dal 15 marzo 2021.

Durante i tre anni di ristrutturazione, l’architetto spagnolo Rafael de La-Hoz e il duo di designer francese Gilles & Boissier hanno collaborato strettamente al nuovo straordinario progetto e agli svariati servizi per aumentarne il suo prestigio sia per gli ospiti locali che per quelli internazionali, pur mantenendo lo stile Belle Époque dell’edificio originale, in linea con lo spirito autentico ideato da Cesar Ritz.

Mandarin Oriental Ritz, Madrid rifletterà l’importante ruolo culturale e sociale che l’hotel ha sempre avuto nella capitale spagnola collaborando con artisti locali, creativi, artigiani e marchi provenienti da diversi media e discipline. Le loro produzioni saranno al centro di una serie di partnership che verranno svelate nei prossimi mesi e mirano a rendere l’hotel una destinazione a sé stante.

I nuovi servizi fitness e benessere dell’hotel includono una piscina interna riscaldata, una vitality pool, docce emozionali, un bagno turco e un moderno centro fitness. Una sala per trattamenti dedicata è stata progettata come un santuario nascosto, fornendo una gamma di esclusivi trattamenti di bellezza e massaggi locali e d’autore. I nuovi servizi fitness e benessere dell’hotel includono una piscina interna riscaldata, una vitality pool, docce emozionali, un bagno turco e un moderno centro fitness. Una sala per trattamenti dedicata è stata progettata come un santuario nascosto, fornendo una gamma di esclusivi trattamenti di bellezza e massaggi locali e d’autore. Offrendo una fuga dallo stress della vita urbana, le nostre strutture per il tempo libero e il benessere forniranno lo spazio in cui rilassarsi e rivivere. Un santuario nascosto che offre esclusivi trattamenti di bellezza e massaggi locali e d’autore Impianti di riscaldamento e acqua, tra cui una piscina interna riscaldata (28º), una piscina vitality, docce emozionali e un bagno turco Centro fitness moderno completamente attrezzato con attrezzature Technogym



Leisure - 30/01/2019

Cucina indocinese a Milano, ecco dove andare

La ribalta internazionale e l'afflusso sempre più massiccio di turisti, fa bene alla ristorazione m [...]

Design of desire - 26/03/2017

Antonios Skandalakis di Ateena: “Ecco il mio design che rende felici”

Quando Antonios Skandalakis è arrivato cinque anni fa in Italia per portare la sua idea di design n [...]

Leisure - 30/03/2020

“My name is Francesca” 3 artiste in 5 stanze tematiche virtuali

Tre video artiste italiane contemporanee, Francesca Fini, Francesca Leoni e Francesca Lolli fanno pa [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!