Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 22/07/2017

Miami Spice Month, per due mesi la patria del cibo è in Florida

Quest’anno partecipano oltre 230 ristoranti, con 40 new entry di ogni etnica e stile culinario. Cosa c'è da non perdere.

Miami Spice Month è giunto alla 16esima edizione e si calcola che oltre un milione di pasti sono stati serviti dal 2001 a oggi. L’evento, che si terrà dal 1 Agosto al 30 Settembre 2017, presenta l’eterogenea e dinamica scena culinaria della città di Greater Miami and The Beaches con ristoranti che aderiscono per varie settimane a uno showcase di sapori e proposte per i turisti allo stesso prezzo ovunque. Gli sponsor di quest’anno includono Citibank®, Lyft, Chandon California, Acqua Fiji, Stella Artois, Terrazas de los Andes, Ketel One Vodka, Don Julio Tequila, Bulleit Bourbon e Zacapa Rum.

Il ristorante Le Sirenuse è la sintesi della vitalità culinaria di Miami: buon cibo, champagne e vista sull'Oceano.

Il ristorante Le Sirenuse è la sintesi della vitalità culinaria di Miami: buon cibo, champagne e vista sull’Oceano.

Solo chi ci è già stato lo sa bene e non tutti riescono a immaginarselo: oltre a essere la patria della musica spanglish, del divertimento gay, delle notti all’aria aperta e del movimento green americano, Miami è una grande destinazione di incroci culinari e culturali. La dinamicità di questa capitale del sud degli Usa è anche nell’offerta culturale diversa: dai percorsi della celebre zona Art Deco alle passeggiate lungo l’Oceano, un evento che gli americani definiscono “epico” come il Miami Spice Restaurant Months, ne guadagna in elementi accessori. Anche perché Miami è la patria della nuova gastronomia mondiale conosciuta come New World Cuisine, a opera dell’inventore chef Norman Van Aken del Tuyo. 

Si tratta di una fusion tra elementi latini, caraibici, asiatici, africani e americani. E la scena ristorativa di Miami riflette gli incroci di pietanze di Cuba, Haiti, Perù, Colombia, Thai e Giappone. Questa proposta food è andata ad alimentare il tipico tropical resort lifestyle, con pesce fresco ed elementi energentici e distintivo. Ma la scena riguarda ben 6mila posti di ristoro pubblico, con caffè all’aperto e hotspot culinari di ogni tipo.

Miami Spice Month coinvolge nel 2017 oltre 230 ristoranti nei quartieri più cool della città come Miami Beach, Brickell, Downtown, Coral Gables, South Miami, Wynwood, Sunny Isle e Bal Harbour.

Per il Miami Spice Month 230 ristoranti si mettono in mostra nella capitale della New World Cuisine.

Per il Miami Spice Month 230 ristoranti si mettono in mostra nella capitale della New World Cuisine.

I nuovi ristoranti partecipanti includono: Artisan Beach House, Bazaar Mar by Jose Andres, Big Easy Winebar & Grill, BRAVA by Brad Kilgore, Dashi, El Tucan, Estefan Kitchen, Fi’lia by Michael Schwartz at SLS Brickell, Lightkeepers, Lobster Bar Sea Grille Miami Beach, Mignonette Uptown, Phuc Yea, Pubbelly Noodle Bar, Sugar Factory Ocean Drive, Tacology, TATEL e Upland.

Anche negli hotel l’atmosfera del dining è di grande richiamo. Al Ritz Carlton, membro del Benchmark Hospitality International, ci sono 124 stanze che guardano l’oceano con ascensori privati e vari spazi dedicati al food in compagnia e in privacy. Altri posti esclusivi ma molto accoglienti sono il Vagabond Hotel, con interni di design, il Marriott con il suo affaccio esclusivo water-front, e il Sirenuse Champagne Bar, una new entry nella glam life notturna con proposte di classe made in Italy.



Luxury - 13/05/2019

Rolex Capri Sailing Week, la regata dei tre golfi

Il 10 maggio è partita a mezzanotte a Napoli la storica Regata dei Tre Golfi, alla sua 65esima ediz [...]

Fashion - 30/09/2016

Cividini per l’estate è cool rifarsi ai Tenenbaum

Quando Cividini ha presentato a Milano Moda Donna una collezione di abbinamenti audaci e lunghezze m [...]

Leisure - 12/09/2019

BergamoScienza, 16 giorni di incontri e il Nobel Barry Sharpless

BergamoScienza, il festival di divulgazione scientifica organizzato dall’Associazione BergamoScien [...]

Top