Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 28/07/2021

Ravello tra musica e Slow Food

Un omaggio a Caruso sul belvedere mozzafiato di Villa Rufolo. E un percorso da scoprire tra la gastronomia locale di prima scelta.

Ravello è stata rinominata la Cittá della Musica ed è sede del Villa Cimbrone, Villa Rufolo, dell’impressionante Auditorium Oscar Niemeyer e di una vibrante scena culturale: Ravello Festival, Ravello Concert Society. come ogni anno, il Festival estivo di musica a Villa Rufolo sta portando grandi nomi nella cittadina in Costa d’Amalfi in provincia di Salerno.

Tra i prossimi spettacoli più attesi, Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli Direttore Nikolas Nägele Juan Diego Flórez, tenore giovedì 29 luglio, ore 20.00; gruppi cameristici dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini Venerdì 30 luglio, ore 18.30; gruppi cameristici dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini Sabato 31 luglio, ore 12.30 e 18.30; Lumina in tenebris di e con Elena Bucci e Chiara Muti Sabato 31 luglio, ore 21.00; Omaggio a Caruso Orchestra Filarmonica Salernitana G. Verdi Direttore Michael Balke Domenica 1 agosto, ore 20.00. (Per programma completo e acquisto biglietti qui).

Ma le novità riguardano quest’anno anche il settore food per la cittadina cara a Wagner. Slow Food, la rete di autentici sapori locali certificati in Italia, ha scelto il Caseificio Staiano come unica realtà a queste latitudine da inserire nel percorso Slow Food da Vietri sul Mare a Positano.

Amalfi, Praiano, Positano, Tramonti, Furore, Minori, Maiori, Vietri sul Mare, Ravello e Agerola fanno parte del nuovo itinerario in Costa d’Amalfi traccaito da Slow Food Italia.

L’Accademia della Mozzarella di Ravello è ormai una realtà conosciuta su tutte le tavole gourmet. Qui non si produce nulla col celebrato latte di bufala. Tutto quello che si gusta è esclusivamente a base di latte vaccino proveniente da pasoli locali. Il caseificio è uno dei luoghi di gusto storici di Ravello con produzione artigianale di fior di latte, ricotta, caciocavalli e formaggi freschi e stagionatii rigorosamente fatti a mano con latte vaccino dei Monti Lattari. Si tratta di un’azienda con marchio De.C:O. specializzata in eventi come l’Angolo del Casaro (marchio Registrato) e in qualsiasi circostanza di show cooking da effettuare in tutta Italia.



Leisure - 06/04/2021

Gibellina PhotoRoad, festival estivo all’aria aperta

Gibellina PhotoRoad, primo festival di fotografia e arti visive open air e site-specific  [...]

Fashion - 28/01/2020

Melissa si allea col casual dining di Macha Cafè

Una speciale cena a casa Melissa si sta per celebrare in occasione della presentazione della nuova s [...]

Leisure - 16/06/2021

Paratissima ritorna con “Colors still Remain” di Gabriele Zago

Il torinese Gabriele Zago, plurupremiato fotografo di cui vi avevamo parlato qui, è tra i protagon [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!