Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 04/03/2020

Samuel Porreca: ecco chi guida lo splendido Mandarin Oriental di Como

Dal 18 marzo riapre l'eccellenza dell'ospitalità sul lago più celebrato d'Italia. Le novità e il profilo del suo direttore.

Con oltre 20 anni d’esperienza nell’industria alberghiera alle spalle, Samuel Porreca è il general manager tra i più invidiati d’Italia: dirige il Mandarin Oriental Lake Como. Una delle eccellenze dell’hotellerie mondiale sta scaldando i motori in vista della riapertura della location dal 18 marzo 2020.

Il resort, affacciato sul lago di Como, è il primo del Gruppo in Europa ed è il naturale complemento del vicino hotel milanese. Porreca vanta importanti incarichi manageriali in hotel del calibro del Relais and Châteaux fiorentino Villa La Vedetta, nonché del Jk Place Capri. Nel 2012 Porreca ha quindi coordinato l’apertura del Jk Place Roma, hotel che sotto la sua direzione ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello internazionale.

Celebri creativi come l’interior designer Eric Egan e l’architetto paesaggista Patrizia Pozzi hanno impiegato il loro talento per continuare ad incantare e sorprendere gli ospiti. E per celebrare al meglio la nuova stagione il resort offre il pacchetto New Season, New Sensations.

 

Punta di diamante del resort è la rinnovata Panoramic Suite con piscina privata. La deliziosa e spaziosa suite di 116 metri quadrati comprende una raffinata camera da letto, un ampio salotto, bagno padronale, una cucina privata con zona pranzo e un bagno per gli ospiti.

La primavera è già nell’aria e presto arriverà anche al Mandarin Oriental, Lago di Como. Incastonato tra le rive dello splendido lago di Como, il resort riapre con diverse novità nelle camere, nei ristoranti, nelle proposte wellness e nei meravigliosi giardini che lo rendono ancor più speciale.

Mandarin Oriental, Lago di Como offre il leggendario servizio Mandarin Oriental sulle rive di uno dei laghi più amati del mondo. Con una posizione ideale a pochi passi dall’acqua e circondato da un giardino lussureggiante, il resort offre 21 camere, 52 suite e junior suite e due ville private. Il ristorante gourmet, il bar bistrò e il Pool Bar, adiacente alla piscina galleggiante,  affacciano direttamente sul giardino e sul lago. La Spa at Mandarin Oriental, Lago di Como è la più grande della zona e vanta un fitness centre d’avanguardia, quattro spa suite private, due cabine trattamenti, una piscina interna e un’ampia area wellness.

Negli ultimi anni il Lago di Como è diventata una delle principali destinazioni per il turismo del lusso. Sono davvero onorato di poter lavorare con Mandarin Oriental Hotel Group per realizzare un magnifico resort situato in una delle mete più ricercate di tutta Italia,” dice il general manager a capo della struttura da oltre un anno, da quando ha aperto.

Immerso nel lussureggiante parco botanico del resort, con un’ampia terrazza sul lago, il ristorante L˜ARIA serve un’autentica cucina mediterranea, basata sulla rivisitazione creativa di piatti tradizionali. La cucina del ristorante si affaccia direttamente sulla sala affinché gli ospiti possano osservare Chef Guarino e il suo team mentre creano la loro magia. Novità esclusiva è l’introduzione dello Chef’s table per quattro persone, situato proprio a ridosso della cucina regalando così agli ospiti la possibilità di vivere in prima fila uno spettacolo di degustazione unico.

 



Travel - 22/08/2019

Hilton Molino Stucky, il moderno capolavoro veneziano

Hilton Molino Stucky Venice, pluripremiato e riconosciuto tra i migliori hotel a livello internazi [...]

Fashion - 02/03/2019

Alberto Zambelli e l’inverno della moda “in movimento”

C'è il mare visto da dentro nella moda che Alberto Zambelli ha ideato per la fall winter 2019 [...]

Travel - 05/03/2019

Conosci l’Overbooking? Come evitarlo e come ottenere un rimborso se ne sei vittima

Ti è mai stato negato un imbarco aereo a causa di overbooking o conosci qualcuno che ne ha avuto es [...]

Top