Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 01/03/2020

Svizzera con la neve: ecco le mete dai panorami indimenticabili

Lo snow deal perfetto per fine stagione sciistica: la famiglia accontentata, i sensi rigenerati. dal Muottas Muragl alla Diavolezza e St. Moritz.

La Svizzera pur essendo un paese non grande, è ricco di scrigni gelosamente custoditi. In questa stagione invernale la montagna svizzera è stata promossa come destinazione che crea incentivi: a rigenerarsi, a riprendere meglio l’attività quotidiana, godersi i panorami mozzafiato e gli scenari indimenticabili prima di tornare in città.

La pista Hahnensee è famosa per fare direttamente sul paesaggio lacustre altoengadinese. Alla fine della pista c’è l’Hanensee-Express che riporta subito a Surlej o St. Moritz.

Lo spettacolo della Snow Night è invece prestigioso e impossibile da replicare altrove: il Corvatsch risplende sotto la luce dei riflettori in maniera scintillante, visto che è la pista illuminata più lunga della svizzera, aperta fino a oltre mezzanote ogni venerdi. La Special night prossima è proprio l’Italian Night con pasta e ino rosso con tiramisù e dj di musica italiana il prossimo 13 marzo.

il Romantik Hotel Muottas Muragl sorge tra Samedan e Pontresina, in uno dei più bei punti panoramici dell’Engadin. Il paesaggio impressionante, la luce ineguagliabile e la vista mozzafiato sul paesaggio di laghi dell’Alta Engadin e sul massiccio del Bernina hanno già ispirato artisti e poeti quali Giovanni Segantini e Friedrich Nietzsche. L’hotel si raggiunge con una funicolare storica del 1907. Si trova proprio accanto alla stazione a monte.

Diavolezza è un’altra storia svizzera da non perdere. La Diavolezza è una montagna sita nei dintorni di Pontresina, dove c’è la tipica Berghaus, cena e relax in letti che ammirano il cielo stellato. Confortevoli camere matrimoniali e la Jacuzzi privata a 3mila metri sono un must.

Se si vuole approfondire la conoscenza geologica di quest’area bisogna immergersi nelle rotte del Bernina Glaciers, dalla stazione a valle con in Virtual panorama photopoint e l’audio tour. Si sviluppa poi il cammino in cinque postazioni dalla valle alla vetta con tanti aneddoti sulla creazione di questo scenario unico.

Altre coccole di lusso sono disponibili alla Spa del Klum Hotel di St. Moritz, immersa nella neve circostante e al Grand Hotel Kronenhof a Pontresina, una meraviglia antica con sensazioni culinarie tra le migliori della zona.

Al Muottas Muragl l’orologio rallenta. Sulla montagna dell’Engadin si celebra il dolce far niente attivo e consapevole. Chi desidera attivarsi fisicamente dopo le prelibatezze gastronomiche del ristorante panoramico, può farlo in estate con escursioni brevi o lunghe oppure ammirando le opere d’arte sulla Senda d’Inspiraziun. In inverno ci si può avventurare in una tranquilla ciaspolata, in un’escursione invernale oppure – per gli amanti della velocità– sulla pista da slittino.

Mentre i genitori si rilassano sulla terrazza panoramica facendo vagare i pensieri, i bambini non rischiano certo di annoiarsi sul parco giochi dietro l’hotel, aperto anche in inverno. Durante un’escursione a Pontresina, grandi e piccini possono inoltre ammirare le numerose marmotte e gli stambecchi, che qui sono di casa.

 

A 2454 metri di altitudine, il Romantik Hotel offre piacere, gastronomia e relax con viste spettacolari. Si trova proprio accanto alla stazione a monte del Muottas Muragl, con una vista unica sulla distesa di laghi e sul massiccio del Bernina. L’esclusiva villa Lyss per eventi ha invece la massima vista spettacolare possibile sui laghi ed è perfetto per eventi aziendali di massimo 24 persone.

Dai rifugi autentici a meravigliose terrazze soleggiate fino a bar stilosi: sul Corviglia c’è tutto ciò che occorre per soddisfare gli amanti della gastronomia. I ristoranti sulla pagina del comprensorio sciistico di Celerina offrono accoglienti terrazze soleggiate, après-ski e la migliore pizza di montagna. Questo in foto è il White Marmot.

CORVIGLIA – Un capitolo a parte merita Corviglia con le sue molteplici possibilià di essere vissuta. Imprescindibili le studio suite all’Inn Lodge di Celerina, che sono prestigiosi rifugi di benessere anche solo visivo. Mentre in inverno il Corviglia è tra i comprensori sciistici più rinomati del mondo, in estate è tra le regioni di mountain bike in pieno sviluppo e attualmente è ancora considerato un “consiglio tra intenditori”.

Nel 2019, skiresort.de ha premiato ancora una volta il comprensorio sciistico St. Moritz – Corviglia con cinque stelle. Per godersi al meglio la natura non è necessario sciare o fare mountain bike. Chi ama camminare può esplorare il Corviglia con piacevoli corse o escursioni. Lungo gli innumerevoli sentieri per escursioni verso St. Moritz o sul Piz Nair, con allenamenti in altitudine o corsa orientamento: la montagna dell’azione e dell’avventura in Engadin è ideale per rimettersi in forma, rimanere in forma o semplicemente godersi il paesaggio alpino facendo sport.

Si cammina a Corviglia. Oltre a circa 160 chilometri di piste, gli amanti degli sport invernali approfittano di numerose altre proposte speciali. Audi Ski Run, Snowpark Crowland, Yoga on Snow.

Gli svizzeri, c’era da aspettarselo, sono davvero molto organizzati. Questo è il link dove si possono prenotare skipass e cene, alberghi o serate di intrattenimento con fonduta, musica o lume di candela. Tutto in riferimento alle aree di cui parla questo articolo.



Fashion - 22/05/2020

Zanellato si riprende la voglia d’estate: le bag made in Italy

Quella che si vede in foto di apertura è Postina, la icon bag espressione dello stile di vita itali [...]

Leisure - 20/05/2019

Pino Cuttaia, lo chef che si batte per la biodiversità

Dal 2 al 4 ottobre 2019 sulle coste meridionali della Sicilia si svolgerà ‘nnumari, l’evento di [...]

Society - 31/08/2019

Michael Jackson, la “legacy” a Napoli nel giorno del suo compleanno

In un periodo storico costellato da scomparse illustri, in particolare nel mondo dell’arte e d [...]

Top