Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 23/09/2019

Viaggiare sostenibile tra Milano e Pechino

Promozione e valorizzazione delle risorse culturali, turismo esperienziale e destagionalizzazione delle presenze in città.

Il Comune di Milano sbarca su WeChat in Cina e con una campagna promozionale anche di affissioni nella megalopoli asiatica, punta alla destagionalizzazione dei flussi turistici. Milano ha siglato a Pechino un accordo di partnership con il CITS – China International Travel Service Limited, il tour operator di Stato controllato direttamente dal governo della Repubblica Popolare Cinese nonché il primo membro dell’organizzazione mondiale del turismo in Cina. Ad oggi CITS possiede interamente 42 aziende stake-controlling e shareholding, 1.200 outlet, oltre 1.800 agenzie di viaggi e 30 Visa center in 14 paesi.

“Un accordo importante – commenta l’assessora al Turismo Roberta Guaineri, presente a Pechino con una delegazione dell’Assessorato – che rafforza la collaborazione con la Repubblica Popolare Cinese nell’ottica di ampliare le opportunità per il comparto turistico milanese e di favorire gli scambi e la conoscenza tra i due popoli, basandosi sulla formazione dei dipendenti delle agenzie del CITS e su una promozione capillare della nostra bella città nel territorio cinese”.

La collaborazione di Milano con CITS rientra nell’ampio progetto “Italia Top Destination”, ideato da CITS e finalizzato alla diffusione e alla promozione della destinazione Italia sul mercato cinese, nell’ottica di un turismo di qualità che possa trasmettere un’esperienza unica, attraverso una specifica attività formativa e una radicata conoscenza del territorio, delle sue tradizioni e della sua cultura.

Il progetto consiste nella realizzazione di una serie di azioni di promozione che saranno effettuate sul territorio cinese e che mirano a sviluppare un turismo sostenibile destinato a valorizzare l’intero territorio cittadino e tutte le sue risorse turistiche e culturali. Un turismo esperienziale, anche destinato a superare la forma di turismo prevalente oggi “hit and run”, favorendo l’interesse per un turismo slow, proposte, prodotti ed itinerari in grado di aumentare il tempo medio di permanenza e contribuire alla destagionalizzazione delle presenze turistiche a Milano. Le principali attività saranno: una campagna pubblicitaria stampa, utilizzando i canali di proprietà del CITS; una campagna pubblicitaria outdoor su big led a Pechino con il passaggio di video e immagini della destinazione Milano; una campagna web, (We Chat, CITS website, Newsletter CITS); allestimento tematico delle vetrine delle agenzie di viaggio collegate al CITS ed eventi di formazione e promozione per gli agenti di viaggio in Cina.



Leisure - 04/03/2020

La chitarra di didio ora canta da sola

L'esperienza accumulata in 20 anni di grandi tour e incisioni con i grandi della musica mondiale si [...]

Design of desire - 10/09/2020

Il lavabo “Intreccio”, menzione al Compasso d’Oro 2020

antoniolupi è orgogliosa di annunciare che il lavabo INTRECCIO, sintesi armoniosa tra natura e tec [...]

Trends - 05/01/2020

Pantone 2020, il classic blue per riflettere ed esplorare

Pantone è l’autorità internazionale nell’ambito del colore dal 1963. Il classic blue nella par [...]

Top