Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 06/07/2020

Villaggio Fontanafredda, percorsi storici

Viaggio all’interno dell’edificio ottocentesco della Villa Reale nella riserva bionaturale nelle Langhe.

Situato nel cuore delle Langhe patrimonio mondiale dell’Unesco, il Villaggio Fontanafredda è la meta ideale per vivere un’esperienza unica di oltre 160 anni di storia. Qui, a Serralunga d’Alba, si riscoprono percorsi e abitudini di Re Vittorio Emanuele II che acquistò i terreni della tenuta nel 1858 come dono d’amore per “La Bela Rusin”. 122 ettari di Riserva bionaturale: dall’ospitalità a quattro stelle alle cantine tra le più belle del mondo passando per l’immersione meditativa nel Bosco dei Pensieri fino all’incontro con l’alta cucina della tradizione. In aggiunta ospita al suo interno la Fondazione E. di Mirafiore, un centro congressi e una raffinata location per eventi.

Villaggio Fontanafredda si trova a Serralunga d’Alba in provincia di Cuneo, e qui è possibile prenotare la visita alle cantine ottocentesche, tra le più belle al mondo, di Casa E. di Mirafiore e Fontanafredda. Nel 2017 la tenuta viene nominata da Wine Enthusiast “Cantina Europea dell’anno”. La produzione su 122 ettari di vigneti di vini bianchi, rossi e spumanti si vede distribuita al 55% in Italia e il 45% all’estero, in ben 70 Paesi nel mondo.

Nel Villaggio Fontanafredda anche la natura ha un ruolo centrale nell’esperienza dei visitatori. Il Bosco dei Pensieri, all’interno della tenuta, è un percorso di meditazione. Poi ci sono i piaceri della tavola: con lo chef stellato Ugo Alciati.
Un simbolo della cucina della famiglia Alciati, sono gli agnolotti al tovagliolo tra le mura del ristorante che oggi si trova all’interno della Villa Reale, nella riserva bionaturale di Fontanafredda, a Serralunga d’Alba (Cuneo).

All’interno dell’edificio ottocentesco della Villa Reale nella riserva bionaturale di Fontanafredda, si trova l’elegante e raffinato Guidoristorante dove lo chef stellato Ugo Alciati e il fratello Piero Alciati, propongono un’esperienza culinaria di alto livello e della stessa visione dei genitori Guido Alciati e Lidia Vanzino; piatti legati alla tradizione, alla memoria e alla stagionalità che li hanno resi celebri. I sapori della cucina locale in una veste più informale si possono gustare all’Osteria DisGuido e, situato al piano terreno della Villa Reale, il gbistrot; uno spazio nuovo, con cucina a vista, sala e cantina nello stesso locale, in un ambiente dove sentirsi a casa.

Nel Villaggio Fontanafredda si può trascorrere una piacevole vacanza di relax o un breve soggiorno durante un viaggio d’affari, nel primo Hotel diffuso delle Langhe “Le Case dei Conti Mirafiore”. Esso si compone di due strutture: il 4 stelle Hotel Vigna Magica, affacciato sul panorama collinare delle Langhe e caratterizzato da ambienti accoglienti ed eleganti dotati di tutti i comfort, e il raffinato boutique hotel “Foresteria delle Vigne” a pochi passi dalla Villa Reale Fontanafredda.

Nel Villaggio è possibile prenotare la visita alle cantine ottocentesche, tra le più belle al mondo, di Casa E. di Mirafiore e Fontanafredda. Nel 2017 la tenuta viene nominata da Wine Enthusiast “Cantina Europea dell’anno”. La produzione su 122 ettari di vigneti di vini bianchi, rossi e spumanti si vede distribuita al 55% in Italia



Leisure - 08/07/2018

Le foto fashion di Michael Stabile sono optical

Michael Stabile è un fotografo di moda, specializzato in Fotografia Fashion Advertising che utilizz [...]

Leisure - 28/11/2019

A Parigi Funny Girl incanta il pubblico del teatro Marigny

A distanza di un anno dalla celebrata riapertura del teatro Marigny, performance attoriali di altiss [...]

Travel - 14/12/2016

Villa Armena e il fascino del Rinascimento recuperato

Nascosta tra le campagne delle Crete senesi, a 20 minuti da Siena, a due passi da Montalcino e dalla [...]

Top