Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 29/11/2019

“Welcome Winter”, si accende di nuovo Courmayeur

La musica di Giusy Ferreri e la conduzione di Cristina Chiabottyo. Ma anche la mostra sulle guide alpine e la festa del pane di fine anno.

Musica, luci, emozioni, festa, gioia e condivisione, questi gli ingredienti di Welcome Winter 2020, vero Coup d’envoi che accende ufficialmente la stagione invernale italiana. Il 7 dicembre, nel cuore del centro storico di Courmayeur, in una via Roma risplendente e animata, prende vita Welcome Winter 2020.

La “voce” di quest’edizione sarà quella di Giusy Ferreri, accompagnata dai conduttori Cristina Chiabotto e Edoardo Stoppa. L’evento sarà trasmesso in collegamento audio-video grazie agli schermi posizionati in Piazza Abbé Henry, dove ci sarà il maestoso albero di Natale e in Piazza Brocherel illuminata da una splendida decorazione natalizia. La serata avrà inizio alle 18.00, quando le luci di Courmayeur si spegneranno e i due presentatori Cristina Chiabotto e Edoardo Stoppa saliranno sul palco per dare il via allo spettacolo di WW20. Allo scoccare delle 18.30 il “push the button” sancirà l’inizio della stagione invernale italiana, accendendo il grande albero di Natale di Piazza Abbé Henry, le luminarie del centro e le frazioni limitrofe per un effetto ottico ancora più sorprendente. Attorno all’Albero di Natale saranno presenti anche i nostri Beuffon de Courmayeur, che, coi loro abiti carnevaleschi, inizieranno un grande girotondo che coinvolgerà tutta la piazza.

Al termine del concerto fuochi d’artificio musicali illumineranno il cielo scuro e si rifletteranno sulla neve candita dei tetti delle case e delle vette di Courmayeur, località alpina dell’Italia nordoccidentale, ai piedi del Monte Bianco, nota per la funivia SkyWay Monte Bianco.

La società delle Guide Alpine di Courmayeur nella sua sede storica, propone una mostra in ricordo di Toni Gobbi dal 8 dicembre al 3 maggio 2020 . La mostra curata da Gioachino Gobbi, figlio di Toni cade nel cinquantenario della morte avvenuta il 18 marzo 1970. Diventare Guida Alpina a Courmayeur è stato il sogno della sua vita.

Da non perdere la Festa del Pane, un evento che si ripete per tradizione nella bellissima frazione di Dolonne, ogni anno il 30 dicembre. In passato ogni frazione di Courmayeur aveva il proprio forno dove la comunità preparava pane in abbondanza. In alcune borghi, ancora oggi, è possibile vedere gli antichi forni in funzione e rivivere l’atmosfera magica dei villaggi d’antan. Il 30 dicembre nella frazione di Dolonne alle 18, per celebrare questa tradizione, gli abitanti del villaggio organizzano la Festa del Pane. L’antico forno riacceso per l’occasione è pronto a sfornare il tradizionale pane nero ed il gustoso “greichen” un dolce antico a base di uova e uvetta.



Leisure - 26/05/2018

Hollywood on the lake, l’eleganza della auto a Villa d’Este

Anche Simon Le Bon, mitico leader dei Duran Duran, è arrivato a Villa d'Este ieri per il Concorso d [...]

Luxury - 09/11/2016

Dentro la Torre Odeon, il grattacielo più alto di Montecarlo

La Torre Odeon (in francese Tour Odéon) racchiude in se tutti i sogni probiti della grandeur monega [...]

Fashion - 20/09/2019

Alla Milano Fashion Week i cittadini sfilano all’evento Labo.Art di Ludovica Diligu

Per la prima volta la città di Milano mette i suoi abitanti al centro di uno dei momenti più stimo [...]

Top