3 Dicembre 2021

Camerette a ponte: tutto quello che c’è da sapere

Un’opportunità per sfruttare lo spazio in maniera creativa anche in tutto il resto della stanza. 

3 Dicembre 2021

Camerette a ponte: tutto quello che c’è da sapere

Un’opportunità per sfruttare lo spazio in maniera creativa anche in tutto il resto della stanza. 

3 Dicembre 2021

Camerette a ponte: tutto quello che c’è da sapere

Un’opportunità per sfruttare lo spazio in maniera creativa anche in tutto il resto della stanza. 

La cameretta a ponte rappresenta l’opportunità di sfruttare lo spazio della camera dei più piccoli, senza occupare superficie calpestabile.

La cameretta è uno spazio di creatività, di gioia, di nanne, sì, ma anche di grandi progetti. Che sia colorata o più sobria, attrezzata o più minimale, tutto è indispensabile. Quando vai a progettare la cameretta dei tuoi figli, ti troverai davanti a una missione tutt’altro che semplice. Come si coniugano tutte queste esigenze in un singolo spazio?

Forse hai già sentito parlare delle camerette a ponte, o magari ne hai una e non sapevi si chiamasse così. Sono caratterizzate dal fatto che il letto e l’armadio si trovano sulla stessa parete, incastrati in un progetto su misura che massimizza lo spazio anche in funzione della verticalità disponibile. Oltre ad essere un forte richiamo all’infanzia, queste camere da letto sono altamente funzionali e permettono grande versatilità durante la crescita dei più piccoli. L’armadio sospeso, infatti, non occupa spazio che potrebbe essere impiegato in una scrivania, in uno scrigno per i giocattoli o in altri elementi fatti per sperimentare con la fantasia e l’esplorazione.

Una cameretta a ponte sicura e di qualità

Le camerette a ponte sono uno spazio di scoperta ed evoluzione. Per essere sicuri che tutto proceda nella massima sicurezza, è importante che siano realizzate con materiali robusti di elevata qualità, con un occhio di riguardo per la sostenibilità. 

Legno e metallo sono opzioni molto apprezzate. Nello specifico il legno costituisce l’esterno, mentre le parti metalliche assemblano la struttura a ponte e permettono maggiore solidità. Il legno riciclabile è robusto, elegante, costituisce un’ottima lezione ecologica e, soprattutto, è capace di reggere l’entusiasmo dei bambini. 

Con la cameretta a ponte lo spazio si sfrutta al 100%

La cameretta a ponte non si colloca solo sulle pareti libere, ma può sfruttare lo spazio in maniera ancora più interessante se collocata in un angolo. Le camerette a ponte angolari giocano con le forme e creano nuove opportunità guardaroba in verticale, là dove normalmente di spazio non ce n’è molto. Il letto si colloca sotto i pensili, con la testata orientabile all’angolo dove è possibile installare una catena di LED, per esempio, e creare una mensola con angolino lettura.

La cameretta a ponte è un luogo sicuro dove i più piccoli possono muoversi liberamente senza correre il rischio di urtare qualcosa di delicato, o farsi male. Queste strutture sono pensate per sfruttare lo spazio in verticale e per essere solide e fisse.

Anche la disposizione dei mobili della cameretta può fare la differenza, e permette all’ambiente di essere suddiviso con successo, andando a creare una precisa collocazione di ogni cosa per gli oggetti presenti nella camera. Non si tratta, dunque, come molti pensano, di una soluzione pensata per occupare tutta una singola parete, ma di un’opportunità per sfruttare lo spazio in maniera creativa anche in tutto il resto della stanza. 

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?