Magazine - Fine Living People

Click&Boat e le nuove tendenze di noleggio: “La ricerca dell’altrove anche in prossimità”

Gli italiani hanno (ri)cominciato a valutare zone limitrofe per le loro vacanze o per un week-end lontano dalla città. Non c'è bisogno delle distanze per evadere.

Da ormai un anno, sulla scia dei cambiamenti indotti dall’arrivo del Covid-19 nell’industria turistica, sempre più trasformazioni si sono, e si stanno mettendo in atto. Gli italiani hanno (ri)cominciato a valutare zone limitrofe per le loro vacanze o per un week-end lontano dalla città, riscoprendo tanti boghi e tesori naturali che fanno parte dei patrimoni dell’Italia, e sostenendo il turismo locale.

La necessità di allontanarsi da spiagge e destinazioni affollate, ha fatto emergere poi una nuova tendenza tutt’oggi in crescita: il noleggio barche, sia per uscite giornaliere che per vacanze settimanali. I dati rilevati in Italia dalla compagnia di riferimento nel settore Click&Boat lo dimostrano, segnalando nel 2020 un aumento delle prenotazioni del 43% rispetto al 2019.

Noleggio barche: la nuova soluzione di vacanze per “unire l’utile al dilettevole”

Voglia di evitare le folle estive ma necessità di ricaricare le batterie. Voglia di non rinunciare alle vacanze, ma necessità di programmarle con maggiore attenzione, rispettando il distanziamento sociale. 

In particolare a seguito dei cambiamenti portati dall’arrivo del Covid-19, unire piacere e sicurezza è diventata la parola d’ordine delle vacanze di migliaia di italiani, e non solo.

Attività che per natura porta all’isolamento, levare l’ancora e fare rotta verso il mare aperto si è trasformata quindi nella risposta ai desideri dei viaggiatori, che hanno ritrovato il senso di libertà dopo svariati mesi di quarantena, e soprattutto hanno potuto riscoprire le bellezze italiane in completa sicurezza.

vacanze di prossimità

Accessibilità e versatilità: un piano adattabile a tutti i gusti ed esigenze

Durante l’estate 2020, la possibilità di noleggiare una barca per approfittare del bel tempo, scaricare lo stress e rispettare le misure di sicurezza si è trasformata in una vera e propria tendenza, non solo rappresentando una soluzione, ma soprattutto avvicinando all’industria del noleggio tanti appassionati di mare, che fino allo scorso anno non credevano fosse un’opportunità accessibile.
Oggi più che mai, il settore del noleggio barche offre tariffe sempre più interessanti, permettendo ad ogni viaggiatore di trovare la proposta adatta alle proprie esigenze e di condividere i costi tra tutti i membri a bordo.
Gruppi di amici, viaggi di famiglia, coppie… Ad oggi le possibilità sono davvero tante e variegate, pensate anche per i meno esperti grazie alla possibilità di richiedere la presenza di uno skipper per concedersi il massimo relax durante il viaggio.

Il crocevia di nuove tendenze

Il noleggio barche incarna quindi le tendenze di viaggio dell’anno 2020, che secondo la compagnia Click&Boat si rafforzeranno nel 2021: 

  • la risposta al bisogno di viaggiare in sicurezza ed allontanarsi dai sentieri battuti. La scorsa estate, i turisti hanno fatto rotta verso piccoli scorci e villaggi dove, prima della pandemia, arrivavano spesso solo per caso;
  • il sostegno del turismo domestico. Le richieste a livello locale hanno mostrato un forte aumento, in particolare per zone come la Puglia (+208%), Campania (+96%), Liguria (+45%), Veneto (+25%), Toscana (+5%) e le isole;
  • la possibilità di viaggiare in modo ecosostenibile, da parte degli amanti della navigazione a vela e in catamarano;
  • l’opportunità di prenotare last minute. Già inclini verso prenotazioni dell’ultimo miunuto in particolar modo durante i mesi estivi (78% dei booking avvenuto tra luglio ed agosto), la scorsa estate gli italiani hanno accorciato ancora di più il tempo medio trascorso tra la data della prenotazione e della partenza, con picchi a giugno, luglio e settembre, abbassandolo ad una media di 8 giorni, rispetto ai 17 giorni nel 2019.

Così come molti fornitori del turismo, lo scorso anno anche l’industria nautica ha dovuto adattarsi e reinventarsi. La compagnia Click&Boat lo ha fatto partendo in primis dalla collaborazione con i proprietari stessi, con i quali ha messo in atto non solo procedure di check-in differenti e misure sanitarie più strette, ma ha anche elaborato politiche di cancellazione più flessibili per venire incontro alle incertezze dei viaggiatori, e del contesto stesso.



Fashion - 23/09/2018

La moda d’autunno per Martino Midali è reinterpretazione

Un forte richiamo alla reinterpretazione dello stile Midali degli anni 70/80, quasi una rivendicazio [...]

Society - 29/01/2020

Quando l’arte racconta la psiche: i risultati della Deep Scrolling Experience

Alla Deep Scrolling Experience alla Triennale di Milano si sono incontrati esponenti di psicologia, [...]

Trends - 04/10/2020

Enit al Giro d’Italia sulle bici elettriche

Il ciclismo per raccontare al mondo l’Italia e la sua bellezza. Enit - Ente Nazionale del Turismo [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!