Magazine - Fine Living People

Cosa fare a casa? 3 attività che non prevedono lo smartphone

Modellismo, orto e lavori a maglia: i metodi alternativi per combattere la solitudine domestica. Soprattutto d'inverno.

Nel timore di una seconda ondata, i produttori di app e tecnologia stanno estraendo sempre più conigli dal cilindro, sperando di rispondere alla principale domanda degli italiani: cosa fare a casa tutto il giorno?

Se per molti adolescenti la reclusione non sembra essere un problema, chi ha figli – soprattutto piccoli – o chi non sopporta l’esposizione agli schermi H24, è sempre più in cerca di nuovi passatempi.

Abbiamo raccolto qui 3 idee creative e a basso costo per passatempi casalinghi originali, creativi e adatti a tutte le età.

Sarà per tutti una più sana alternativa al tablet.

Iniziamo.

1)  Modellismo: divertimento prima, dopo e durante

In Italia questa moda si è dileguata da qualche parte tra gli anni ‘50 e i ‘70. Ma l’aeromodellismo è un’attività immersiva, intelligente e – ci crediate o no – molto divertente!

Il modellino, innanzitutto, insegna molte cose sulla meccanica, ad adulti e piccini. Per chi ha l’animo ingegneristico, può diventare una vera passione. 

Ma il modellismo ha anche un lato storico, soprattutto il modellismo d’epoca: vediamo dei design antichi, impariamo a capire le differenze. Ad esempio, un maggiolone non è una 2cavalli, ma quali sono le differenze?

Ci sono diversi siti da cui puoi comodamente scegliere il tuo modellino. Dagli aerei alle navi in bottiglia. Se l’esempio dell’auto d’epoca ha catturato la tua attenzione, è uscito di recente questo modellino della Model Space, con il ben noto Maggiolone Cabrio VW.

Il modellino, dopo il momento divertente della scelta e del montaggio, può diventare anche un originale oggetto d’arredamento. Consiglio del nonno: spolverare usando un phon.

2)  Cosa fare a casa, se non l’orto?

Non serve riempire la vasca da bagno di terra e piantarci un albero di limoni. Un orto casalingo si può essere benissimo realizzare senza mandare in pensione o rovinare per sempre parti importanti della casa. Certo, dovete essere degli amanti del terriccio, delle foglie a terra, e soprattutto, il cane va educato a non scavare alla ricerca delle patate.

Però ci sono decine e decine di soluzioni casalinghe che ti consentono di avere vegetali a metro zero. Se non si ha spazio, ci sono gli orti verticali. Se non si ha luce, le mini-serre. 

Se si è allergici al nichel, provate i gustosissimi spinaci e pomodori coltivati in una mini-serra a coltivazione idroponica!

Inoltre, i bambini non abituati alla campagna inizieranno a capire da dove viene il cibo che mangiano ogni giorno.

3)  Lavorare a maglia

Un’attività altamente sottovalutata, il lavorare a maglia consente in realtà di sedersi e dedicarsi a sé stessi. Permette di seguire un modello, imparare nuovi punti, sviluppare la micro-mobilità manuale. Come dimostrano i neurologi, questo aumenta le capacità cognitive, soprattutto nei bambini.

È un’attività che può essere individuale, ma che si può benissimo svolgere collettivamente, confrontandosi i risultati, istituendo dei contest, degli obiettivi (ad esempio “facciamoci tutti una sciarpa”).

Se si vuole evitare di seguire i tutorial online, si può prendere una comoda guida illustrata. Alla fine, con un po’ di occhio e 4 o 5 punti si riesce a fare un maglione. E l’inverno si avvicina… Quale periodo migliore per iniziare a sferruzzare?



Travel - 30/05/2019

Monte Generoso in Svizzera, il treno tra le pietre in cielo

Sono datate 1890 le prime salite con treni trainati da locomotive a vapore nel Monte Generoso in [...]

Travel - 13/06/2020

Boston Harbor Hotel, ritorna il sogno americano sull’arco della città

Quando riaprirà dal 26  giugno non ci sarà assolutamente competizione per nessuno. L'iconico arco [...]

Society - 01/02/2020

Nomad Circle approda nel paradiso del lusso nelle Alpi

A caccia di pezzi di design dal passato, delle collezioni limitate e introvabili, dei prodotti unici [...]

Top