Magazine - Fine Living People

Daini e hipster hanno rinnovato un quartiere: è Stoneybatter a Dublino

Mattoncini rossi e caffè alla moda. La rinascita di un'area di Dublino dimenticata. Può essere da stimolo e da fucina di idee nell'epoca post Celtic Tiger.

Quello che vedete nella foto è Ostelli Generator, uno dei punti di aggregazione più simbolici del quartiere che risorge a Dublino, Irlanda. Si chiama Stoneybatter e sorge lungo le rive del Liffey e prende piede grazie al rinnovamento della Smithfield square. Ve ne parliamo perché oltre all’arrivo di hipster e rigeneratori urbani ormai classici nelle città (birrerie, centri polifunzionali, creativi sui 30 anni), il quartiere ha una riserva (naturale) che risulta al momento essere imbattibile.

E si tratta del Phoenix Parc che è non distante, dove nascono e crescono liberi anche i daini visto che è una delle aree naturali urbane più grosse del mondo (oltre 700 ettari, il doppio di Central Park a New York). Un simbolo di rinascita ancora più benvoluto della gentrification, che comunque è un toccasana dopo gli anni di boom della Celtic Tiger. A cui sembrava non dovesse succedere nulla.

In sostanza si parla di rinascita economica di Dublino da metà anni 90 a pochi anni fa. Poi l’inevitabile battuta d’arresto e il conseguente necessario “momento di riconversione”.

Quindi creatività, giovani e natura tutto nello stesso spicchio metropolitano. C’è finanche una press locale, Lilluput, che a giugno durante il festival della zona, ha organizzato molte aperture e momenti di incontro. Talmente avventurosi da essere ancora ricordati: come il corso di mindfulness per bambini, per esempio.

Spirito di una comunità nuova che non esisteva prima di due anni fa, e ora si dà appuntamento a cafè alla moda e hub della rinascita, anche sociale, della vecchia Irlanda. Che ha, per esempio, dal 2015 approvato le unioni civili che qui spopolano. Così come la zona è il top della satisfaction su Airbnb per tutte le destinazioni europee.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 06/03/2018

Queendici, borse per essere ammirati

Queendici è un brand di pelletteria toscano che è nato dalla creatività del suo fondatore, Enrico [...]

Leisure - 30/12/2018

Dalla Mongolia ecco la contorsionista Ulziibuyan Mergen

Li hanno visti in 24mila durante il 2018. Le Cirque Alis è lo spettacolo che raccoglie il meglio de [...]

Trends - 10/04/2018

Il viaggio da esperienziale a trasformazionale

Che vuol dire Viaggio trasformazionale, transformational travel? Si tratta del trend del momento che [...]

Top