3 Maggio 2023

Eleganza: vestire un completo uomo a pennello

Vestibilità, scelta dei toni e delle stoffe: indossare le giuste forme e rivisitare le funzionalità dei capi.

3 Maggio 2023

Eleganza: vestire un completo uomo a pennello

Vestibilità, scelta dei toni e delle stoffe: indossare le giuste forme e rivisitare le funzionalità dei capi.

3 Maggio 2023

Eleganza: vestire un completo uomo a pennello

Vestibilità, scelta dei toni e delle stoffe: indossare le giuste forme e rivisitare le funzionalità dei capi.

Tra i perfetti alleati di uno stile elegante per un uomo che voglia far sempre bella figura c’è di sicuro il completo: ma è bene sapere come sceglierlo e indossarlo. In qualunque guardaroba maschile non può mancare un completo elegante, che grazie alla sua versatilità ha la capacità di adattarsi a una grande varietà di potenziali utilizzi. Come fare dunque per scegliere quello giusto? Anzi, per essere più precisi, quelli giusti: perché un completo solo potrebbe non essere sufficiente. Il consiglio degli esperti di outfit è quello di ricorrere ad almeno tre completi, differenti per colori e tessuti, così da avere la certezza di sfoggiare un look classico e al tempo stesso fresco, che in caso di necessità si possa declinare in una versione più informale.

Cirkolo Roma è il marchio su cui fare affidamento ogni volta che si è alla ricerca di soluzioni improntate alla sartorialità. Questo brand propone vestiti eleganti uomo a dir poco impeccabili, capaci di essere versatili in una grande varietà di occasioni: un vero punto di riferimento per la moda maschile.

Completi a portata di mano

Chiunque desideri mettere in mostra uno stile che sia sobrio e al tempo stesso ricercato ha bisogno di capire come trovare dei completi da uomo eleganti, che poi dovranno essere tenuti sempre a portata di mano. Un completo può essere indossato nel tempo libero o in un contesto professionale, per esempio nel corso di una riunione di lavoro, e ha caratteristiche indispensabili per far sentire trendy chi lo indossa. Insomma, è sempre e comunque una soluzione adeguata in qualunque circostanza venga utilizzato. È chiaro, però, che i completi non sono tutti uguali fra di loro: quindi è bene essere preparati, sapendo quali soluzioni propone il mercato per essere certi di comprare il completo giusto.

La scelta dei toni e delle stoffe

Un accorgimento sempre valido è quello di optare per tessuti naturali come il lino, la lana e il cotone, che possono essere scelti in base alla stagione e avendo la certezza di beneficiare di alti standard di qualità. Se poi a tessuti diversi corrispondono colori differenti, la resa è ancora più apprezzabile. L’eleganza è sinonimo di colori neutri, come per esempio il nero, il blu e il grigio: quest’ultimo può essere declinato in versione scura o in versione chiara, in base ai gusti e alle preferenze. Puntando su cromie e stoffe di questo genere si ha la possibilità di dare vita a un vasto assortimento di combinazioni, così da coprire varie situazioni e circostanze d’uso: insomma, è una strategia che permette di non sbagliare mai. Tre completi nel guardaroba consentono di soddisfare qualunque esigenza.

Uno stile alternativo

Non è detto, comunque, che i completi eleganti siano necessari solo per uno stile tradizionale e classico: volendo si può dar vita anche a un outfit originale e comunque non banale. Non a tutti piace il classico completo monocolore composto da giacca e pantalone, magari con un taglio rigido. Sia chiaro: scegliere un completo classico non impone di propendere per un abito che sia per forza in tinta unita. Il mercato odierno permette di scoprire numerose soluzioni differenti e ad alto tasso di originalità, così che l’abbigliamento scelto consenta di soddisfare la propria creatività e il proprio estro. Al posto dei completi classici più eleganti, dunque, si può optare per dei completi alternativi, con linee, fantasie e tessuti – per così dire – sopra le righe. Si tratta di proposte per certi versi casual, che offrono l’opportunità di mostrarsi in maniera differente rispetto al solito, facendosi notare pur essendo formali ed eleganti.

La vestibilità

Quel che è certo è che per qualunque scelta è importante prestare attenzione al concetto di vestibilità. Alcuni completi extra slim, per esempio, hanno la capacità di mettere in risalto la figura, mentre ce ne sono altri caratterizzati da motivi a quadri altrettanto interessanti. Molte volte sono i dettagli di stile a far la differenza: per esempio sotto la giacca si potrebbe indossare un gilet, dando vita a un abito tre pezzi diverso dal tradizionale completo basic, a beneficio dell’originalità dello stile. Sperimentare non è un reato, ma anzi un’opportunità da cogliere al volo.

Read in:

Ti potrebbe interessare:
Giulia Fumagalli Cromatismo

GIOVANE CREAZIONE EUROPEA

BIENNALE D’ARTE CONTEMPORANEA GIOVANE CREAZIONE EUROPEA a cura di Andrea Ponsini, Veronica Vittani, Francesca Testoni 12 marzo – 2 aprile

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”