Magazine - Fine Living People

Facciamo shopping pensando più al concept che al prodotto

Abitudini inedite e i nuovi significati di consumo dei prodotti "tradizionali".

Nell’edizione 2018 della Shopping Map i trend emergenti più rappresentativi dell’evoluzione attuale sono:

  • La supremazia del prodotto-concetto nelle richieste dei consumatori. Nuove esigenze della società (i tempi e gli spazi della quotidianità, le strutture dei nuclei famigliari, le modalità di alimentazione) richiedono innovazione di prodotto in senso ampio. Non solo qualità, personalizzazione, sostenibilità, bensì capacità di interpretare in termini risolutivi i modelli del quotidiano: unione di soluzione e capacità di emozionare. Da questo punto di vista, il retail diventa il contenitore privilegiato e sinergico di un prodotto coerente con le esigenze che emergono dai consumatori.
  • L’evoluzione della funzione del food retail. La sovrapposizione – ormai definitiva – tra le scelte di acquisto nei supermercati, e-commerce last minute, fuoricasa e delivery. La centralità ma anche l’inadeguatezza delle attuali proposte di convenience. I primi segnali di stabilizzazione dei consumi fuori casa.
  • I nuovi significati di consumo dei prodotti “tradizionali“: ad esempio il caffè, che assume un nuovo mondo di senso tra autogratificazione e socialità, o la pasta, che guarda al futuro delle modalità di pranzo della società in evoluzione.

I CLIENTI – Shopping Map 2018 ha individuato 6 cluster di shopper italiani: I Selettivi, le cui scelte sono caratterizzate da qualità e sicurezza dei prodotti; I Wow_Click, infedeli ai canali e sempre alla ricerca di emozioni nuove e di innovazione; le Sciure and the City che preferiscono i canali tradizionali e trovano soddisfazione nelle marche; M-Family, famiglie giovani, moderne, alla ricerca di sensate e piacevoli esperienze d’acquisto; i Flashmen, shopper sempre alla ricerca di semplificazione e che vogliono risparmiare tempo; e infine gli Aldi People che puntano tutto sulla convenienza, in termini di every day low price, e sulla comodità attraverso discount di prossimità.

Come ogni anno questi argomenti saranno discussi nella conferenza sulla Shopping Map organizzata da Marketing & Trade – laboratorio di idee strategiche e di soluzioni operative per retailer, brand e start up – e dal Master in Design Strategico del Politecnico di Milano, gestito da POLI.design, in collaborazione con MIP, Politecnico di Milano Graduate School of Business, Shopping Map 2018 farà il punto sulle tendenze e sulle abitudini di acquisto di una società in continua evoluzione dimostrandosi, come ogni anno, un importante momento di confronto tra trend sociali, strategie aziendali, progettazione dell’esperienza.

CONVEGNO SHOPPING MAP 2018

14 giugno h. 18:00

Triennale di Milano – Viale E. Alemagna, 6



Luxury - 18/05/2018

Un lampadario di lusso al Fontenay di Amburgo

Cosa succede nella città del lusso in tema di lusso? Ad Amburgo ora a stupire è un lampadario enor [...]

Fashion - 24/02/2018

Stella Maxwell incanta da Hogan

Si è materializzato a Milano Moda Donna un vero angelo. Si tratta di Stella Maxwell, classe 1990, v [...]

Society - 09/10/2017

Rod Dudley: “Dall’Australia all’Italia per fare l’arte che volevo”

L'Australia era piena di Splash art americana e Rod Dudley voleva più sostanza. Era questo quello c [...]

Top