23 Ottobre 2023

Il classico che non muore mai: le decorazioni di Natale “da favola”

Classico o moderno, l'albero resta il principe delle feste invernali. E qui i consigli utili per addobbare ogni stanza in maniera diversa.

23 Ottobre 2023

Il classico che non muore mai: le decorazioni di Natale “da favola”

Classico o moderno, l'albero resta il principe delle feste invernali. E qui i consigli utili per addobbare ogni stanza in maniera diversa.

23 Ottobre 2023

Il classico che non muore mai: le decorazioni di Natale “da favola”

Classico o moderno, l'albero resta il principe delle feste invernali. E qui i consigli utili per addobbare ogni stanza in maniera diversa.

L’arrivo delle festività natalizie porta sempre una ventata magica che spinge moltissime persone a cercare di tirare fuori un po’ di creatività, per decorare in maniera impeccabile la propria casa, nel tentativo di rispecchiare appieno l’anima del periodo.

Riuscirci a volte può sembrare un compito complesso, ma basta ricordarsi che la semplicità è sempre vincente: lo stile classico, infatti, continua ad essere capace di trasformare casa nostra in un sogno.

Con pochissimi tocchi e un pizzico di creatività, sarà facile riuscire a creare una casa di Natale “da favola”.

Classic Christmas: tutto parte dalla scelta dei colori

Per creare un arredamento natalizio impeccabile bisogna procedere un passo alla volta. La base da cui cominciare è data dalla scelta dei colori, che devono essere coerenti in tutta la casa.

Come accennato, il classico è intramontabile e per questo i colori perfetti per questo periodo restano sempre quelli tradizionali: il rosso, il verde e l’oro. Sono simboli indiscussi di questo periodo, in grado di evocare il calore della fiamma del camino, la natura delle foreste scandinave e la luce dorata della speranza e delle stelle.

Negli shop online specializzati, come quello di Leroy Merlin, si trovano tantissime decorazioni di Natale classiche o più moderne tra cui poter scegliere, utili anche solo a prendere ispirazione per dare quel tocco in più a casa nostra.

Qualsiasi decorazione deciderai di usare, è importante giocare in ottica di coerenza e rispettare sempre questi accostamenti. Il verde, solitamente, è un ottimo sfondo e può essere quindi utilizzato per tappeti o cuscini. Non dimenticare di aggiungere ghirlande e di scegliere un albero che sia di un bel verde rigoglioso.

Il rosso e l’oro, invece, sono una perfetta combinazione decorativa per nastri, luci, palle e decorazioni di vario tipo. L’accostamento perfetto vede il rosso come colore predominante e l’oro come rifinitura, magari con perline, nastrini o brillantini.

Se si desidera, invece, giocare un po’ con la creatività e dare diversità alla propria casa, sono altrettanto evocativi il bianco o l’argento, in grado di richiamare alla mente la neve e il ghiaccio. È possibile abbinare questi due colori, unendo una punta di blu per dare un tocco di colore in più, oppure usarli in sostituzione dell’oro.

Come abbellire l’Albero di Natale

La riuscita di un arredamento natalizio impeccabile dipende almeno al 70% dall’Albero di Natale, il fulcro di tutte le decorazioni.

Per prima cosa, è necessario sceglierne uno che sia proporzionato al luogo in cui andrà inserito. È utile quindi prendere delle misure, sia in altezza che in larghezza e ampiezza, per essere sicuri di non sbagliare.

Idealmente, la punta dell’albero dovrebbe raggiungere i 50 centimetri dal soffitto, per riuscire a garantire un effetto armonioso. Dopo aver trovato la grandezza giusta, è fondamentale che questo sia rigoglioso di rami e rametti e che siano disposti in maniera uniforme per tutta la lunghezza.

Inoltre, anche il materiale è essenziale: per una questione di sostenibilità consigliamo di prendere quelli artificiali, che possono essere riutilizzati molte volte, fatti possibilmente di materiali che possono poi essere riciclati. Assicuratevi che non dia troppo l’effetto di plastica, risultando troppo artificioso, ma cercatene uno che all’aspetto sembri rigoglioso.

Nella sua decorazione, sono importantissime prima di tutto le luci. La scelta tra illuminazione fredda o calda è una questione di gusto personale, ma bisogna prestare attenzione a coordinare il colore del filo con l’albero stesso.

La loro disposizione deve seguire una distribuzione uniforme e sfumata lungo i rami, senza creare grovigli. Per quanto riguarda invece le decorazioni, l’obiettivo è quello di creare un effetto pieno e armonico, distribuendo gli addobbi in modo omogeneo su tutta la superficie dell’albero.

Infine, per un effetto impeccabile è utile preoccuparsi anche della base. Questa deve essere ben coperta, usando un finto manto d’erba ad esempio, oppure con pacchi regalo finti e pupazzi a tema.

Ogni stanza la sua decorazione diversa

Non bisogna pensare che basta mettere decorazioni di Natale solo in salotto per portare la festività in casa, ma l’aria e lo spirito di questo periodo magico deve essere percepibile in ogni stanza.

Inoltre, ciascuna di questa ha un ruolo diverso e per questo deve avere delle sfumature differenti, negli addobbi, per riportare alla mente sensazioni precise ed essere coerente.

Partendo dal soggiorno, ad esempio, che è il fulcro della festività: è qui che deve essere posizionato l’albero e l’eventuale presepe. Se hai la fortuna di avere un camino, è una bellissima idea quello di decorarlo con carillon, calze o un calendario dell’avvento personalizzabile, regalando così un tocco natalizio unico.

La cucina è teatro di momenti speciali e condivisione e può essere arricchita con luci sulle mensole, candele profumate ed erbe aromatiche sui pensili in vasetti decorati a tema.

Anche il bagno vuole partecipare all’atmosfera natalizia, ma essendo un luogo più intimo è bene che resti più sobrio. Sono perfette ad esempio delle candele profumate e degli asciugamani a tema. Infine, la camera da letto, intima e dedicata al relax, può essere addobbata con luci, candele, pupazzi, coperte e cuscini a tema, rendendo il risveglio nel giorno dell’Epifania ancora più dolce e festoso.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Superbowl 2022, il ritorno del rap

Ritorno al rap in America per sancire il ritorno all’intrattenimento vecchio stampo. Sul palco del SoFi Stadium di Inglewood (California)

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”