Magazine - Fine Living People

Il turismo del golf attrae voglia di glamour e benessere

All'Unione industriali di Napoli oggi "Golf Impresa e Benessere" organizzato dall'Associazione GPA GolfnelGolfo, in collaborazione con la Delegazione Regionale Campana FIG (Federazione Italiana Golf).

Dal mondo imprenditoriale al benessere psicofisico, ragionando e intravedendo progetti turistici dalle grandi potenzialità, partendo dall’area della Costa Domitia, grazie alle virtù poliedriche del Golf.

 

Gli attori del business dell’accoglienza si stanno confrontando sullo sviluppare l’ampio concetto del Golf come sistema e attrattore di persone da ogni parte del mondo, a cui destinare strutture di qualità e nuova condizione del territorio restituito agli antichi splendori.

Oggi a Napoli, presso l’Unione Industriali si torna a parlare di Golf in Campania, nell’ambito del convegno “Golf Impresa e Benessere” organizzato dall’Associazione GPA GolfnelGolfo, in collaborazione con la Delegazione Regionale Campana FIG (Federazione Italiana Golf), l’Unione Industriali Napoli e l’Università Telematica Pegaso. Dopo i saluti istituzionali di Vito Grassi, Presidente dell’Unione Industriali Napoli, l’incontro, coordinato dal professor Piero Almiento, SDA Bocconi, vedrà relazionare Danilo Iervolino, presidente dell’Università Telematica Pegaso, che introdurrà i lavori, Carmine Esposito, Consigliere GPA GolfnelGolfo, che illustrerà il progetto “Domitia Golf Land”, Francesco Furino, consigliere GPA GolfnelGolfo, che tratterà l’interesse del mondo imprenditoriale a nuovi insediamenti turistico- residenziali, collegati al golf- volano di sviluppo, Attilio Varricchio, Docente Università Telematica Pegaso, sul grande vantaggio per la salute psicofisica della pratica golfistica. Interverranno inoltre Elio Pariota, Direttore Generale Università Telematica Pegaso, Rosario Bianco, Docente Università Telematica Pegaso, Vincenzo Corvino, Delegato Regionale Campania Federazione Italiana Golf, e Sergio Roncelli, Presidente Comitato Regionale CONI Campania.

 

Nella prospettiva altresì della salvaguardia dell’ambiente e con attenzione ai positivi risvolti in tema di economia ed occupazione, e soprattutto con il poderoso indotto che andrebbe a confluire ed integrate il “Master Plan” della regione Campania in tema di recupero e rilanciò delle aree lungo l’asse che fu della Via di Domiziano, per collegare Roma con le meravigliose terre Campane.

Inoltre grande è l’interesse già registrato per il “Domitia Golf Land”,  uno dei progetti di GPA GolfnelGolfo, che prevede una distesa di campi da Golf  da Lago Patria al Garigliano, una grande opera di riqualificazione del territorio con il golf a fare da traino per interventi di tipo turistico residenziale o strutture ricettive di quel grande movimento internazionale di milioni di golfisti desiderosi di nuove mete, e nuovi approdi di sport e benessere.  Il tutto muovendosi dai due campi di 18 buche già esistenti nell’area, per proiettarsi in una sequenza di impianti e strutture a grappolo, quasi una per ogni realtà esistente (ad es Baia Verde Golf Club, Baia Felice Golf Course, Baia Domizia Golf, ecc), tema che tratterà Carmine Esposito, Consigliere GPA GolfnelGolfo, e non a caso ci  saranno all’incontro i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Pozzuoli, l’ing. Prof. Roberto Gerundo e Castelvolturno, i due comuni dove si trovano i campi da Golf in Provincia di Napoli.

 

GPA – golf nel golfo – associazione sportiva composta da liberi professionisti, golfisti, intende rendere il golf istituzionalmente interessante, sportivamente allettante e turisticamente attraente, e a tal fine ha affiancato la Delegazione Regionale Campania della FIG, anche imprenditorialmente, affinché possa concepirsi come straordinario strumento di aggregazione socioculturale e volano produttivo di sviluppo territoriale e di benessere.



Design of desire - 07/12/2016

The Pop Will Eat Himself, parola di Massimo Giacon

Le ceramiche artistiche di Massimo Giacon sembrano un'intera famiglia di colorati, mostruosi e grott [...]

Society - 10/05/2016

Paola Barale: “Prima andavo in vacanza, ora viaggio davvero”

Paola Barale è una viaggiatrice consapevole e contenta. Ha iniziato davvero ad assaporare le cultur [...]

Society - 08/04/2019

Urbanismo tattico a NoLo, parte la Zona 30 voluta dai cittadini

Si chiama "TréntaMi IN VERDE" la nuova sperimentazione di viabilità in ambito di urbanismo tattico [...]

Top