Magazine - Fine Living People

Jack On Tour – Road To Lynchburg dall’America a Milano con Joe Bastianich e Giò Sada

Vi raccontiamo la festa di lancio del nuovo programma di Sky Arte che parte a dicembre. Un cantante e un imprenditore alla scoperta degli USA.

Jack On Tour – Road To Lynchburg è il nuovo programma tv di Sky Arte che ha portato Joe Bastianich e Giò Sada sulle strade dell’America.

Vi avevamo dato delle anticipazioni qui, ma dopo la festa di lancio a Milano possiamo darvi dei dettagli. Il viaggio dell’imprenditore di successo della ristorazione italiana e del trionfatore dell’ultimo X Factor è terminato e sarà raccontato in un esclusivo rockumentary in 4 puntate in onda a partire da martedì 6 dicembre alle 20:45 su Sky Arte HD (e martedì 20 e 27 dicembre alle 23:00 su Sky Uno HD), e disponibile su Sky On Demand.

Giò Sada ci ha detto: “Un’esperienza indimenticabile perché per me non solo era la prima volta in America, ma la prima volta che sono riuscito a suonare nei locali leggendari di quel continente. Anche Joe si è molto divertito. E dopo averlo visto così serio poi sciogliersi sul palco assieme a me, è stato tutto memorabile“.

L’inedito duo ha visitato i luoghi iconici della cultura on the road a stelle e strisce, compresa la casa di Elvis. “Il cibo è stato parte importante del nostro viaggio“, dice Sada, che al party di lancio ha cantato in acustico in perfetto stile country.

Giò Sada jack On Tour

Giò Sada si esibisce al lancio di Jack On Tour (foto: Christian D’Antonio)

Jack On Tour, ha portato alle Fonderie Napoleoniche di Milano, nella trendy area di Isola a Milano, un assaggio del viaggio musicale di Jack Daniel’s arrivato alla settima edizione. In Tennessee i due protagonisti avevano un obiettivo preciso: raggiungere Lynchburg per celebrare i 150 anni della storica Distilleria Jack Daniel’s, la prima registrata negli USA. E proprio per celebrare questo traguardo, a Milano Jack Daniel’s ha allestito la distilleria tipica Usa, con la degustazione del Tennesse Whiskey e la riproduzione in loco del White Rabbit Saloon, il luogo costruito da Mr. Jack nel 1892 per dare il benevenuto in città ai visitatori.

Nel programma tv, Joe & Giò percorreranno la Music Highway (l’“autostrada della musica”) partendo da Memphis e passando per Brownsville, Jackson e Nashville, fino ad arrivare a Lynchburg fermandosi anche al Nashville Food Project (progetto sociale dove un gruppo di volontari cucina pranzi per gli Homeless della città), al museo della Stax, tempio della musica soul, e ala Gibson Factory, una mecca per tutti i musicsti del mondo. Documentati anche gli incontri con il bluesman Preston Shannon, il chitarrista Steve Cropper e Mike Seay, amico e compagno musicale di Joe Bastianich, con cui Joe e Giò Sada  visiteranno la Music Row, una delle vie più famose di Nashville, e i suoi Open Mic (locali in cui chiunque può salire sul palco e suonare un suo pezzo).

L‘anniversario del Jack Daniel’s si riferisce a un momento storico preciso: 150 anni fa infatti, nel 1866, Jasper “Jack” Daniel a soli 16 anni ebbe l’intuizione di registrare la sua distilleria, acquisita tre anni prima, e si dedicò da allora e per tutta la vita alla produzione del whiskey che porta il suo nome.

 The Way Magazine promuove la campagna: Jack fa girare la musica, non la testa. Bevi responsabilmente.

Per info qui



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 31/01/2017

VERSO SANREMO 2017/Raige e Giulia Luzi, incontro con la coppia atipica del Festival

Vogliono comunicare la gioia della vita e il sapore della qualità delle piccole cose, Raige e Giuli [...]

Fashion - 19/10/2016

Rocco P e l’unicità della scarpa made in Marche (anche in caso di pioggia)

Rocco P è il "discendente" del Calzaturificio Principe di Bologna fondato nel 1961 da Ulderico e Qu [...]

Fashion - 30/09/2016

Cividini per l’estate è cool rifarsi ai Tenenbaum

Quando Cividini ha presentato a Milano Moda Donna una collezione di abbinamenti audaci e lunghezze m [...]

Top