4 Dicembre 2023

Kobo Book Report: l’amore per i classici nel 2023

Il principe Harry, la battaglia di Michela Murgia, Nicolò Ammaniti e Francesca Giannone tra i volumi digitali più letti.

4 Dicembre 2023

Kobo Book Report: l’amore per i classici nel 2023

Il principe Harry, la battaglia di Michela Murgia, Nicolò Ammaniti e Francesca Giannone tra i volumi digitali più letti.

4 Dicembre 2023

Kobo Book Report: l’amore per i classici nel 2023

Il principe Harry, la battaglia di Michela Murgia, Nicolò Ammaniti e Francesca Giannone tra i volumi digitali più letti.

Ogni anno, il Kobo Book Report è una fotografia accurata delle abitudini di lettura degli italiani. E dai dati dei libri letti nel corso del 2023, l’ereading non solo appare in buona salute ma evidenzia dei trend del tutto inediti. Come di consueto infatti, Rakuten Kobo, tra le aziende leader nel settore dell’eReading, offre uno sguardo ancora più dettagliato sulle preferenze dei lettori, le tendenze del comparto e le nuove opportunità che il mondo dell’editoria si prepara ad accogliere.

In un anno ancora segnato da profondi cambiamenti e sfide, la lettura ha continuato a rappresentare un rifugio per gli italiani, che si confermano accaniti lettori. Il 2023 ha testimoniato, infatti, un ampio protagonismo di libri e audiolibri: è stato stimato che, da gennaio, gli amanti dei libri abbiano dedicato un equivalente di circa 1800 anni di tempo alla lettura digitale.

Curiosità e tendenze di lettura

Fra i mesi in cui gli italiani hanno letto di più troviamo al primo posto quelli tradizionalmente di vacanza, con Agosto in testa alla classifica, seguito da Luglio e poi Gennaio. Le cose cambiano, invece, analizzando i dati relativi agli audiolibri: gli ascolti maggiori si registrano a Maggio, nel pieno della bella stagione fra passeggiate nella natura e gite fuoriporta. La domenica invece è il giorno della settimana prediletto per ritagliarsi del tempo di qualità e immergersi nella lettura o ascolto digitale in totale relax.

Ma quali sono i momenti in cui si legge di più?  Sebbene la lettura tenzialmente sia il compagno preferito dagli italiani per rilassarsi durante le ultime ore della giornata, la situazione varia a seconda della zona in cui si vive. Se a Milano durante l’ultimo anno sono aumentati significativamente i lettori mattinieri, Roma e Torino hanno visto un incremento di chi legge durante la pausa pranzo – tra le 12 e le 13 – per staccare dalla routine lavorativa. 

Assodato che gli italiani siano grandi lettori, secondo il Report fra i generi preferiti troviamo il True Crime, in crescita del 280% rispetto al 2022, seguito dalla narrativa Young Adult (94%), fra romanzi per adolescenti e storie fantasy e gialli per i più giovani (94%).

Influenze dal mondo: i social guidano i trend di lettura

Anche quest’anno, un ruolo cruciale nella scelta dei nuovi titoli da leggere, soprattutto fra i più giovani, è ricoperto da Tik Tok, protagonista nella diffusione degli utlimi trend e nell’incremento costante delle vendite anche per Rakuten Kobo. #BookTok è l’hashtag del momento che raggruppa una sotto-community del popolare social in cui i creator recensiscono libri e creano contenuti relativi alla lettura. Grazie ai consigli e alle dirette in cui si legge insieme ai follower, i booktoker hanno senz’altro smosso le acque del mercato editoriale, riportando in auge anche titoli del passato.

Un esempio eclatante è il caso editoriale dell’autrice Erin Doom che, dopo il successo dei suoi primi due romanzi, ormai best seller grazie al prezioso contributo della community di TikTok, quest’anno ha svelato la sua identità. Le prime due opere di Doom, “Fabbricante di lacrime” e “Nel modo in cui cade la neve“, scovate e andate virali grazie agli under 20 del #BookTok, hanno dominato le classifiche di vendita del 2022 (e continuano a farlo tutt’ora), preannunciando il successo di “Stigma, l’ultimo libro pubblicato dall’autrice.

Le classifiche 2023

Ecco la top 10 degli ebook più letti del 2023 dagli italiani che, anche quest’anno, hanno amato la narrativa internazionale e anche prediletto libri di scrittori italiani:

  1. La portalettere – Francesca Giannone
  2. ELP – Antonio Manzini
  3. Atlas. La storia di Pa’ Salt – Lucinda Riley
  4. Il figlio sbagliato – Camilla Läckberg
  5. La vita intima – Nicolò Ammaniti
  6. Spare. Il minore – Prince Harry
  7. Il re del gelato – Cristina Cassar Scalia
  8. La banda dei Carusi – Cristina Cassar Scalia
  9. Madre d’ossa – Ilaria Tuti
  10. Accabadora – Michela Murgia

Non sorprende che fra i nomi degli autori più popolari del 2023 ci sia quello di Michela Murgia, una delle scrittrici italiane più influenti degli ultimi anni. Murgia non era solo un’autrice brillante, già consacrata dal premio Campiello nel 2010 per il magnifico “Accabadora, ma anche un’intellettuale pubblica, capace di parlare, da una prospettiva femminista, dei temi più importanti dei nostri anni, dai diritti lgbtq+ a quello al lavoro (a partire dal suo esordio nel 2006 con “Il mondo deve sapere”), fino a rendere, negli ultimi mesi, la sua malattia una fortissima testimonianza di libertà.

Il fatto che questo ruolo di intellettuale lo abbia svolto quotidianamente anche sui social media ha amplificato in modo significativo il raggio raggiunto dalle sue parole, e contribuito a creare, dopo la sua scomparsa lo scorso agosto, un rinnovato interesse per le sue opere, risultate tra i libri più venduti e letti dell’estate: dal già citato Accabadora, passando per “Stai Zitta”, fino all’ultimo “Tre Ciotole”.

Sul versante audiolibri invece, troviamo che i più venduti del 2023 sono stati:

  1. Fattore 1%. Piccole abitudini per grandi risultati – Luca Mazzucchelli
  2. Accabadora – Michela Murgia
  3. Spare. Il minore – Prince Harry
  4. Tutto chiede salvezza – Daniele Mencarelli
  5. Sapiens. Da animali a dèi: breve storia dell’umanità – Yuval Noah Harari
  6. Atlas. La storia di Pa’ Salt – Lucinda Riley
  7. È facile smettere di fumare se sai come farlo – Allen Carr
  8. Il bambino altamente sensibile – Elaine Aron
  9. Le otto montagne – Paolo Cognetti
  10. Il treno dei bambini – Viola Ardone

Il Bilancio del 2023

Giunti quasi alla fine del 2023, si può dunque affermare che il bilancio sulla lettura nel nostro paese  è stato positivo e soprattutto in linea con i dati registrati nel 2022; numeri che fanno ben sperare per il settore dell’editoria digitale, che continua a riscuotere successo tra tutte le generazioni. Innegabile anche il contributo di Kobo Plus – il servizio in abbonamento che offre ogni mese una  ricca selezione di eBook e audiolibri sempre disponibili e un catalogo in continua crescita – che quest’anno ha davvero spopolato. Accedervi, infatti, è semplicissimo: basta registrarsi, iscriversi al servizio con una prova gratuita di 30 giorni e usufruire dell’abbonamento tramite l’app Kobo o su qualsiasi eReader Kobo.

Menzione speciale anche a Kobo Writing Life, il portale gratuito di auto-pubblicazione che consente ad autori ed editori – emergenti e non – di creare, modificare e caricare eBook su Kobo rendendoli disponibili a milioni di lettori in più di 200 Paesi. Arrivato al suo undicesimo anno in Italia, Kobo Writing Life si riconferma uno strumento efficace per gestire autonomamente e liberamente le proprie pubblicazioni dalla A alla Z, ed esprimere al meglio il proprio potenziale nelle strategie di vendita. Tanti i talenti cresciuti sulla piattaforma, come Rebecca Quasi e Serena McLeen che, grazie a Kobo Plus, hanno avuto l’opportunità di farsi conoscere da sempre più lettori.

“Il nostro Kobo Book Report annuale rappresenta da sempre un appuntamento importante per dialogare con i nostri consumatori e interpretare le dinamiche di un mercato in continua trasformazione. Guardando alle preferenze del nostro pubblico, non ci sorprende scoprire che oggi più che mai attualità e social media dettano le tendenze anche in fatto di libri e rappresentano dunque un vero e proprio specchio della società, sempre più attenta a ciò che ci circonda e a come gli eventi di oggi plasmano i nostri gusti letterari e le nostre abitudini di consumo” – Commenta Stefano Tura, Senior Content Sales Manager Italia. E conclude – “Nel 2023 abbiamo perso delle grandi penne ma anche fatto nuove entusiasmanti scoperte, anche sui royal, e ritrovato l’amore per i classici; le classifiche lo hanno confermato“.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

L’amore noir di Renata Di Leo

‘Ossessivamente Viola’ è l’ultimo romanzo di Renata Di Leo. Ex modella e speaker radiofonica, la scrittrice presenta il nuovo libro

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”