Magazine - Fine Living People

La boutique Mari con moda e beauty nel Quadrilatero

A via Bigli a Milano l'opening ad alto tasso fashion e ricercatezza. un multibrand concept store con un'atmosfera molto parisienne e una ricerca minuziosa di capi unici e singolari, che si fanno ricordare anche per come sono esposti.

Tutti passeggiano su Via Montenapoleone a Milano ma in molti si perdono la riservatezza e il gusto della scoperta della sua parallela, via Brigli. Ora che ci è arrivata Mari, la fashion, bijoux e beauty boutique che già aveva scaldato gli animi su via Manzoni, un passaggio è d’obbligo.

Qui si respira il calore della ricerca. La titolare, fin dai suoi esordi a metà degli anni ’90,  è stata in grado di apportare un’atmosfera fuori dall’ordinario, che attinge la propria estetica dall’immaginario degli storici ateliers di moda parigini, luoghi dall’eleganza senza tempo dove la moda “si vende” ma, soprattutto, è un état d’esprit, è negli arredi, nei colori, è nella capacità di sorprendersi, nel sorseggiare una tazza di tè.

Rinnovato nel design, il nuovo spazio, che si sviluppa tutto su un piano, è una Casa-Boutique, niente vetrine, solo una porta di ingresso, animata da objets trouvés, mobili dal sapore retrò, quadri sulle pareti rosa antico e piccoli oggetti vintage.

Abbigliamento, accessori e lingerie rimangono ovviamente i punti forte ma, in questa nuova “veste”, MARI Boutique amplia la propria proposta con i bijoux di Lil Milan e Julie Lindh, brand di Skin Care dalla filosofia green (che unisce ricerca scientifica e olistica in una visione tutta nuova della cura della pelle) affermato sul mercato americano e distribuito in Italia, per ora in esclusiva, da MARI.

Julie Lindh ha un background asiatico/svedese e la sua visione unica dello skincare combina scienza e spiritualità, tradizione e avanguardia, olistica e medicina. Il suo approccio si fonda sulla filosofia che “Beauty is not something you just put on. Beauty comes from the inside out.” La bellezza è equilibrio di pensiero, aspetto, sentimento ed emozione. Mentre tuttal’industria dello skincare si focalizza sulla pelle, Julie insegna come sviluppare la bellezza dall’intimo, dal di dentro. Julie Lindh ha sviluppato due linee di prodotti altamente performanti: la linea Miss Julie eco-friendly tutta naturale, ela lineacosmeceutica innovativa Ageless System.



Travel - 11/07/2019

C’è il “Magnolia” al Four Seasons Florence Hotel

Haruo Ichikawa, giapponese di nascita e italiano d'adozione, a 24 anni è partito da un sushi bar di [...]

Leisure - 02/08/2019

Serge Pizzorno: “La mia pausa dai Kasabian per fare musica ispirata all’Italia”

Un tocco d'Italia, non solo nel titolo "Meanwhile... In Genova" ma anche nelle atmosfere da film ala [...]

Leisure - 05/07/2020

Lorenzo Marini a Venezia: 40 anni di arte

In Piazza San Marco a Venezia gli spazi della prestigiosa Fondazione Bevilacqua La Masa ospitano da [...]

Top