23 Aprile 2022

Le città dove i contabili guadagnano di più: in vetta Roma e Milano

Il trend in rialzo dopo la fine dei lockdown. Ecco come fare per inseguire la richiesta.

23 Aprile 2022

Le città dove i contabili guadagnano di più: in vetta Roma e Milano

Il trend in rialzo dopo la fine dei lockdown. Ecco come fare per inseguire la richiesta.

23 Aprile 2022

Le città dove i contabili guadagnano di più: in vetta Roma e Milano

Il trend in rialzo dopo la fine dei lockdown. Ecco come fare per inseguire la richiesta.

Si è verificato un vero boom di richiesta delle figure di contabili negli ultimi mesi, dettato dalla riapertura di aziende, negozi, ditte e società dopo la fine del lockdown.

Un risveglio economico che ha avuto riflessi positivi anche sul fronte occupazionale. Non è difficile comprendere perché questa figura sia così importante.

Stiamo parlando di un professionista che deve svolgere mansioni di grande responsabilità, come l’analisi e la verifica della situazione fiscale di persone fisiche e giuridiche.

L’obiettivo principale del contabile è massimizzare i profitti e minimizzare le spese del suo cliente, per gestire al meglio il budget ed investire in modo intelligente le risorse a disposizione.

Da Nord a Sud la ricerca di contabili è sempre più serrata, anche se gli stipendi possono variare in base all’area geografica.

Al primo posto in assoluto c’è Roma, dove questa figura guadagna in media 31.092 euro. Un dato che non sorprende, poiché Roma è la capitale d’Italia e proprio qui si sono sviluppate diverse aziende, negozi e società che hanno bisogno di contabili affidabili.

Al secondo posto c’è Milano, dove lo stipendio si aggira sui 30.415 euro. Anche questo dato non sorprende, poiché la città meneghina da sempre rappresenta la locomotiva dell’economia italiana. Qui si concentrano le principali attività industriali del settore, dalla moda all’hi-tech.

Scorrendo questa teorica classifica troviamo Bologna al terzo posto, dove un contabile guadagna circa 25.895 euro. A seguire Torino, con uno stipendio medio di 24.319 euro.

Volendo fare una media ponderata, lo stipendio medio di un contabile in Italia si attesta sui 30.481 euro. Molto dipende chiaramente dall’area geografica e dalle mansioni svolte.

Nelle metropoli maggiormente sviluppate, come quelle elencate, ci sono multinazionali e aziende di grandi dimensioni, dove i ruoli da svolgere sono più ampi e di maggiori responsabilità. È naturale quindi che le paghe dei professionisti, chiamati a svolgere compiti di grande responsabilità, siano più alte.

Un contabile giovane che sta muovendo i primi passi può ambire ad uno stipendio di 21.000 euro all’anno, che risulta più che dignitoso. I professionisti che accumulano esperienza possono però ambire a stipendi di 43.000 euro, anche in città e centri di piccole dimensioni.

Oggi sono radicalmente mutati i canali di ricerca e selezione del personale. Le aziende si affidano sempre di più a piattaforme specializzate, come contabili.it, dove è possibile reperire il contabile ideale alle proprie necessità con pochi clic.

L’interfaccia è estremamente fluida e consente ai fruitori di effettuare le loro ricerche in pochi minuti.

Contabili.it è un ottimo strumento anche per chi è in cerca di lavoro. Basta infatti inserire il proprio CV digitale, per poi accedere a tutte le posizioni aperte in linea con l’esperienza maturata, le aspettative e l’area geografica prescelta.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?