23 Gennaio 2022

Master a Milano nel 2022: moda, intrattenimento e design

Viaggio nelle proposte formative di Raffles, Università Cattolica e Politecnico. Per creare talenti di domani.

23 Gennaio 2022

Master a Milano nel 2022: moda, intrattenimento e design

Viaggio nelle proposte formative di Raffles, Università Cattolica e Politecnico. Per creare talenti di domani.

23 Gennaio 2022

Master a Milano nel 2022: moda, intrattenimento e design

Viaggio nelle proposte formative di Raffles, Università Cattolica e Politecnico. Per creare talenti di domani.

A Milano è tempo di Master. La formazione delle scuole e università più prestigiose continua in un anno che si preannuncia con il definitivo ritorno in presenza e delle attività accessorie a tutti i percorsi formativi. Le offerte di Raffles Milano, Università Cattolica e Polimi sono varie e tutte orientate alle professioni creative più richieste dal mercato in questo momento.

MODA – Raffles Milano offre 30 borse di studio per i corsi Master in Design, Moda, Comunicazione e Fotografia agli studenti e professionisti in tutto il mondo. 

Raffles Milano, una delle scuole più esclusive di Moda e Design al mondo, nel centro di Milano, mette a disposizione 30 borse di studio – fino a 50% della retta di frequenza (non comprensiva di tassa di iscrizione) – per i Master in inglese in Fashion Design and Business, Photography, Visual Design and Communication, Product and Interior Design. I masters cominceranno nel novembre del 2022. 

Ai candidati sarà concessa una copertura del 50%, 40% o 30% della tassa di frequenza (non comprensiva della di iscrizione). Le borse di studio saranno attribuite dal team accademico di Raffles Milano sulla base del portfolio e della lettera motivazionale.

Possono partecipare studenti in possesso del diploma di laurea triennale (Bachelor’s Degree) o con comprovata esperienza in settori affini a quello scelto.

Gli studenti di Raffles Milano hanno l’opportunità di lavorare direttamente con un corpo docente internazionale – in classe soltanto 20 studenti – e di acquisire un’esperienza preziosa attraverso la stretta collaborazione con agenzie e aziende nei rispettivi campi, ampliando la prospettiva sulle figure di designer, brand manager e fotografo.

I candidati, interessati ai Master in Fashion Design and Business, Photography, Visual Design and Communication, Product and Interior Design, dovranno presentare domanda entro il 31 maggio 2022 (primo bando) o il 30 settembre 2022 (secondo bando).

Master in International Screenwriting and Production all’Università Cattolica di Milano. Per info:
https://almed.unicatt.it/almed-master-international-screenwriting-and-production
https://www.facebook.com/MasterMISP/

AUDIO VISIVI – Il Master in International Screenwriting and Production – MISP dell’Università Cattolica di Milano in 20 anni d’attività ha sfornato autori di fumetti, scrittori, autori televisivi, documentaristi che hanno ottenuto importanti riconoscimenti, anche internazionali. Il Master, a cadenza biennale e inserito nell’offerta dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo (Almed) dell’Università Cattolica di Milano, dall’edizione 2016/2017 si svolge interamente in inglese, attirando sempre più l’interesse di allievi da tutto il mondo. A gennaio si aprono le iscrizioni alla prossima edizione, che inizierà a settembre 2022. “La grande richiesta di nuove storie da raccontare da parte dell’industria dell’entertainment è negli ultimi anni in costante e rapida crescita – afferma il direttore del MISP, professore Armando Fumagalli, curatore in questi mesi di una importante e completa Storia delle serie Tv (Dino Audino Editore). “La produzione di serie TV e l’espansione degli investimenti delle nuove piattaforme, in particolare, è aumentato esponenzialmente, garantendo così nuove importanti opportunità professionali per i giovani autori. La Fiction è il genere audiovisivo che registra un tasso di crescita estremamente elevato anche in epoca Covid: + 205milioni fra il 2017 e il 2020 (+ 50%) e + 135milioni fra il 2019 e il 2020 (+28%); tutta la produzione seriale in Europa è in costante aumento, con un +50% dal 2015 al 2019. Fra il 2019 e il 2020 gli investimenti in prodotti di fiction di origine italiana effettuati da Netflix e altre piattaforme sono quasi raddoppiati portandosi a circa 100 milioni di euro (dati: terzo rapporto APA sulla produzione audiovisiva nazionale). La congiuntura è quindi particolarmente favorevole per chi desidera intraprendere un’attività in questo settore, considerando che recentemente anche la Farnesina si è impegnata nella promozione internazionale dei prodotti audiovisivi italiani, con la nascita della Direzione generale della diplomazia culturale tramite l’agenzia ICE”. Tiene anche l’editoria italiana, che registra un +2,4% nel 2020 rispetto al 2019 (dati AIE) nonostante l’epoca Covid e protagonista negli ultimi anni di una costante sinergia con il mondo dell’audiovisivo, registrando la tendenza dell’espansione del mercato del libro che nasce da progetti visivi.

Le internship sono state nel passato organizzate con Atlantyca, Calon, Eliseo, Cattleya, Colorado,  DeAgostini, Disney, Dugong, Fremantle, Lux vide, Mediaset, Medusa, Movimenti, Netflix,  Palomar, Publispei, Raicinema, Raifiction,  Showlab, Sky, 3Zero2.

Ecco i requisiti per gli studenti internazionali e italiani:

Apply now:  Deadline May 2nd, 2022 first round – September 1st, 2022 second round

Classes start & Campus: September 27th for foreign students – October 11th for Italian students – Milan

Duration & Structure: 1 year from Tuesday to Friday, 10.00-17.30 

Taught in English

Tuition fees & Scholarship: 9.800 euro. Scholarship available

Number of participants :  42 – Requirements: Bachelor degree

Per ulteriori informazioni sulla didattica e sulle modalità di iscrizione del Master in Design, Creatività e Pratiche Sociali, visitare www.polidesign.net/it/formazione/cultural-heritage/master–design-creativita-e-pratiche-sociali/ e https://accademiaunidee.it/it/corso/master-design-creativita-e-pratiche-sociali/

DESIGN E SOCIALE – Per il terzo anno Politecnico di Milano e Fondazione Pistoletto lanciano insieme il Master Executive in Design, Creatività e Pratiche Sociali – Prosperità sostenibile per le organizzazioni, gestito da POLI.design e Accademia Unidee, in partenza a marzo 2022.

Fare della necessità di sostenibilità e responsabilità un’opportunità di sviluppo per le organizzazioni attraverso il design, che è progetto e costruzione di futuro, e attraverso l’arte, che è visione, anche radicale, e connessione, cioè capacità di fare sistema. È questo l’obiettivo del Master Executive in Design, Creatività e Pratiche Sociali, il percorso formativo dedicato a professionisti che intendono portare innovazione all’interno del proprio ambito lavorativo o aprire nuove prospettive imprenditoriali.

Dopo il successo della seconda edizione, che ha visto la partecipazione di studenti provenienti da tutta Italia, e non solo, il Master si riconferma come occasione per le imprese di approcciarsi a temi attuali come innovazione, sostenibilità e responsabilità.

L’articolazione didattica integra le competenze del design con la capacità di interpretazione e pensiero dell’arte per la trasformazione sociale, e si sviluppa su proposte di pensiero critico, nozioni dell’economia e dell’organizzazione contemporanea e modelli di comunicazione inclusiva. Lo scopo è di fornire i metodi e gli strumenti necessari per rispondere alle sfide contemporanee attraverso l’utilizzo delle strategie che definiscono l’intero processo progettuale, dall’identificazione del problema allo sviluppo della soluzione. A queste competenze, saranno associate le conoscenze tecnico-economiche necessarie per valutare gli impatti sociali che potranno essere generati e per gestire futuri progetti imprenditoriali. In tal modo il Master si presenta come risposta immediata alla necessità di agire a breve termine, sottolineata anche dalle Nazioni Unite, che nell’Agenda 2030 hanno definito un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, che ingloba 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile, noti come Sustainable Development Goals (SDGs).

Il percorso formativo è articolato in tre macroaree che forniscono una visione completa sul tema della sostenibilità e sulla sua applicazione: Design, arte e società; Marketing e management; Dinamiche sociali e nuove economie. Un programma estremamente ricco e formativo, in grado di garantire molteplici opportunità di impiego: le figure in uscita potranno infatti avere il ruolo di facilitatore e progettista di innovazione responsabile, dall’imprenditoria nel campo della sostenibilità e dell’innovazione radicale e sustainability/socially oriented alla consulenza, nel pubblico e nel privato, per agenzie e imprese, fino all’impiego dipendente nella pubblica amministrazione, nelle imprese manifatturiere e di servizi, in imprese multinazionali e ONG come esperto di corporate social responsibility.

I partecipanti saranno così in grado di accompagnare le organizzazioni, in cui già lavorano o si collocheranno, nel riorientamento alla prosperità sostenibile, declinando l’impegno sociale e ambientale in una professione e creando valore per le organizzazioni.

Lo svolgimento delle lezioni è stato pensato per facilitare chi lavora o ha altri impegni in contemporanea, dura 16 mesi, con una formula weekend (da venerdì a domenica) con cadenza ogni tre settimane circa e tre moduli intensivi (della durata di 6/7 giorni) dedicati a workshop e/o project work.

Carattere distintivo è la collaborazione fra due realtà, da sempre motori di innovazione, come Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, che dagli anni ’90 ha formato migliaia di facilitatori di trasformazione sociale in seno alle più diverse organizzazioni pubbliche e private, commerciali, industriali, del terzo settore, culturali, costruendo una comunità internazionale di artisti e innovatori sociali, e Politecnico di Milano, che vanta un QS Rankings 2021 1° in Italia, 3° in Europa e 5° al mondo nella categoria Art & Design.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

La lega argentata di Greggio

Preparare la tavola è diventato sinonimo di espressione di eleganza e fine-living. Per partire con il nostro spazio Design of

PhotoFestival a Milano

La storia e la conoscenza della fotografia saranno i pilastri del nuovo Photofestival, la grande kermesse annuale dedicata alla fotografiad’autore

La settimana della Bretagna

Un viaggio gastronomico alla scoperta dei sapori della Bretagna: è il nuovo appuntamento proposto da Égalité, in Via Melzo 22

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?