Magazine - Fine Living People

Moda, auto, smalti, lavatrici: tutti celebrano l’Earth Day 2021

Lamborghini, Fedez, chef Berton, Dockers, Ferragamo, Yatay, Lollo Caffè, Michele Bravi su NatGeo.

In occasione dell’Earth Day, la giornata mondiale dedicata alla Terra, oggi è il momento per fare il punto su aziende, marchi e iniziative che rispecchiano il tema eco-sostenibile della celebrazione. Automobili Lamborghini riceve il premio “Green Star 2021”, classificandosi tra le aziende più sostenibili d’Italia. L’award è conferito ogni anno dall’Istituto tedesco qualità ITQF in collaborazione con l’Istituto per Management e Ricerca Economica IMWF di Amburgo, che stabiliscono, attraverso una complessa e accurata ricerca online, quali sono le aziende che più si sono impegnate attraverso strategie di green economy, con il preciso intento di minimizzare l’impatto industriale nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.

Fedez da rapper a curatore di make up sostenibile il giorno dell’Earth Day. Questi 6 smalti ti semipermanenti dal packaging sostenibile vengono venduti con uno speciale starter kit.

Parte dei ricavi della linea NooN, gli smalti lanciati da Fedez oggi, sarà devoluta al progetto “Piccoli Ospiti” di Fondazione Pangea Onlus, progetto a sostegno delle donne ed i figli vittime di violenza. 

Gli smalti Gel Polish erano un vecchio sogno dell’artista italiano. La collezione, composta da sei esclusivi smalti semipermanenti e uno speciale starter kit, deve il suo nome a Fedez che ha desiderato ispirarsi, sin dalla creazione del prodotto, al colore e alla luce del sole prossimo allo zenit, quando ogni tono è restituito nella sua purezza. Il packaging, pensato insieme a Fedez, è sostenibile, il contenitore in vetro infatti è avvolto da uno speciale film bio che sostituisce la plastica (Earthfirst® PLA BCFB), una confezione rivoluzionaria e piacevole al tatto, le cui linee
sono esaltate da sfumature degradè.


Le linee skincare e undermakeup sono disponibili sul sito ZAGO Milano (https://zagomilano.com/), presso gli store PINALLI, sullo shop online della catena (https://www.pinalli.it/) e da Rinascente Duomo Milano – ANNEX.

Sempre in tema make-up, Zago Milano fa passi avanti nella formulazione green.

principi attivi naturali, cruelty free, zero parabeni. In occasione della Giornata Mondiale della Terra, ZAGO mette in evidenza due prodotti chiave nella beauty routine, che deve essere smart ed esaltare una bellezza naturale.

Per una pelle messa a dura prova da stress quotidiano e inquinamento, il miglior rimedio è il SIERO NUTRIENTE VISO con olio di jojoba, vitamina E, olio di mandorle dolci, che nutre la pelle in profondità rendendola più compatta e tonica. La sua texture lattiginosa, non grassa e a rapido assorbimento, consente di utilizzare il siero al mattino per dare maggiore nutrimento al viso così come la sera per un effetto full-recovery.

Prezzo: 24,00 € – 30 ml

Se l’obiettivo è una pelle naturalmente splendente, TUTTO GLOW siero illuminante è il prodotto must have. A metà tra trattamento e make-up, è un delicato in siero in olio, di facile assorbimento, ricco di vitamine e antiossidanti. Tra i principi attivi naturali troviamo l’estratto di lampone, l’olio di argan e i probiotici. Perfetto sia da solo che sotto il trucco, renderà la pelle meravigliosamente idratata e glow tutto il giorno.


Villa Gregoriana, bene FAI di grande valore storico e paesaggistico, narrato in italiano (sottotitolato in inglese) da ANDREA PIOVAN, la voce italiana dei documentari della BBC, seguito da una sessione di domande e risposte in diretta da Villa Gregoriana con Andrea e lo staff dell’iconica tenuta.
“Il modo migliore per connettersi con la nostra Madre Terra è respirare il suo odore, vedere i suoi colori, sentire la sua brezza e percepire le sue vibrazioni – Giorgia Montesano, Property manager del Parco Villa Gregoriana – Attraverso questa campagna di Tiqets, abbiamo l’opportunità di condividere Villa Gregoriana con persone di tutto il mondo”.

Si possono fare esperienze “green” in persono o online. A partire da oggi 22 aprile, Tiqets lancia la campagna GREAT EXPLORATIONS: una serie di experience online e offline completamente gratuite, a tema e all’aperto, che offriranno alle persone la possibilità di tornare in contatto con la natura. 

L’italia è protagonista della campagna con un’experience unica a Villa Gregoriana, a Tivoli, accompagnata da ANDREA PIOVAN, voce italiana ufficiale dei documentari BBC. La campagna Great Exploration è stata ideata e lanciata in occasione dell’Earth Day da TIQETS, piattaforma di prenotazione online leader a livello mondiale per attrazioni e musei, nata in Olanda nel 2014 e che, di recente, ha ricevuto un finanziamento di Serie C da 60 milioni di dollari da AIRBNB.Oltre alle avventure online, la campagna prevede uno sconto del 15% su tutte le attrazioni outdoor aperte dal 22 aprile al 31 maggio.

Il nuovo progetto ecologico e etico di GIGLIO.COM in collaborazione con Together We Plant, supportando One Tree Planted, l’organizzazione no profit per la riforestazione globale. Grazie all’iniziativa, gli utenti che acquistano su GIGLIO.COM contribuiranno a piantare un albero in Ruanda per ogni ordine effettuato dal 22 al 29 aprile 2021.

Il fashion luxury e-commerce Giglio.com, in occasione dell’Earth Day 2021, ha collaborato con per un progetto ecologico ed etico, che consentirà la piantumazione di un albero in Ruanda per ogni ordine ricevuto.

Il programma si chiama Together We Plant, supportando One Tree Planted, l’organizzazione no profit per la riforestazione globale. Gli utenti che acquistano su GIGLIO.COM contribuiranno a piantare un albero in Ruanda per ogni ordine effettuato dal 22 al 29 aprile 2021. Un aiuto quello all’ambiente che sosterrà in contemporanea anche il tema dell’emancipazione femminile locale. Il progetto aiuterà infatti una cooperativa di lavoratrici, guidata da Agnes
Uwifashije, per far rivivere la terra nel territorio di Mukura. Le specie di alberi che potranno essere piantate garantiranno la sicurezza dell’approvvigionamento alimentare e la creazione di una fonte stabile di reddito. Oltre a ridurre stress e ansia, essi giocano un ruolo chiave nell’assorbimento dell’acqua piovana, riducendo il rischio di frane e alluvioni.

Molti sono i marchi che approfittano di oggi per comunicare iniziative future dal sapore “green”.

Sanpellegrino comunica l’impegno del Gruppo sul fronte della Carbon Neutality: entro il 2022 verranno annullate le emissioni di S.Pellegrino, Acqua Panna e delle bibite Sanpellegrino. Lo stesso obiettivo sarà esteso a tutti i prodotti entro il 2025.

Sanpellegrino è la prima azienda nel settore delle acque minerali a intervenire su tutto il perimetro dei suoi 3 marchi internazionali, con azioni di riduzione e compensazione che comprendono l’intera gamma, nell’intero ciclo produttivo lungo tutta la filiera. Previsti anche investimenti di oltre 4 milioni di euro l’anno per accelerare l’adozione di biocarburanti sia per i trasporti via terra che via mare.

Da sinistra, due modelli Yatay nomoreplastic: di Amelia Windsor e Azza Slimene.

In occasione della Giornata Mondiale della terra, YATAY brand italiano di premium sneaker vegane, ricorda l’esclusiva Capsule Collection in collaborazione con No More Plastic e rilancia la campagna #walkwithus per sensibilizzare sul problema delle microplastiche negli oceani, perché insieme si può fare la differenza. Da questa collaborazione, lanciata lo scorso ottobre, una Capsule Collection di sneaker supportata da 4 Ambassador globali, Helena Christensen, Cindy Bruna, Azza Slimene e Amelia Windsor, per un messaggio di cambiamento possibile e sostenibile, per la terra.

Innovazione e creatività nell’utilizzo dei materiali hanno caratterizzato fin dagli esordi il percorso di Salvatore Ferragamo, che pone sempre maggiore attenzione agli impatti ambientali delle proprie attività.

Ferragamo, una borsa che incarna i valori green: Earth Top Handle Bag.

In occasione della Giornata della Terra 2021, declinando in chiave contemporanea i suoi valori originari e celebrando l’impegno per uno sviluppo sempre più sostenibile, Ferragamo presenta Earth Top Handle bag e l’orologio F-80 Skeleton Sustainable.

Presentata in edizione limitata di 500 pezzi, la Earth Top Handle bag rende omaggio al tradizionale legame tra Salvatore Ferragamo e il Made in Italy, e all’impegno della Maison a utilizzare materiali a ridotto impatto ambientale.

La Earth Top Handle bag è realizzata in sughero che le dona un look e una texture eterei, in armonia con la natura. Il sughero certificato FSC è infatti un materiale naturale e rinnovabile la cui raccolta non danneggia l’albero. Inoltre, la fodera è in puro lino, un materiale naturale e biodegradabile, la fettuccia della cerniera e il filo sono 100% di poliestere riciclato e certificato, e la colorazione della borsa è rifinita a base acqua.

Earth Top Handle bag è una nuova interpretazione dell’iconica Top Handle creata da Fiamma Ferragamo negli anni ’90 e riconosciuta fin da subito come una borsa perfetta per uso, proporzioni e design. Fiamma è stata la prima di molte donne della dinastia Ferragamo a contribuire a dare forma e spinta all’azienda.

Il celebre chef Andrea Berton promuove Silanos: Qualità certificata non solo il perfetto risultato di lavaggio, ma anche e soprattutto garanzia di sicurezza di ogni prodotto sotto tutti gli aspetti: sicurezza meccanica ed elettrica, non tossicità e non infiammabilità, secondo le leggi e le direttive Europee.

Silanos è sempre più “green”. Le lavastoviglie prodotte dall’azienda milanese, leader nel settore del warewashing professionale, fanno bene al Pianeta e… al portafoglio. L’azienda, di cui lo Chef Andrea Berton è testimonial, è impegnata in un costante lavoro di ricerca che consente di rendere tutte le macchine ecocompatibili. L’adozione del sistema CRV consente ingenti risparmi energetici ed economici oltre al recupero del calore. In più la tecnologia dell’osmosi inversa rimuove gli elementi inquinanti dall’acqua. Per il suo impegno in tal senso Silanos ha ottenuto la certificazione TUV, emblema di una realtà che garantisce qualità, sicurezza e sostenibilità in tutto il mondo.

Il brand storico californiano Dockers – presente in tutto il mondo – ha sia una storia che un impegno costante sui metodi di produzione sostenibili e, in particolare, quelli che conservano l’acqua. Il lavoro di Jon per Waves For Water è ispirato dal suo stesso amore e apprezzamento nei confronti dell’acqua. L’organizzazione mira a contribuire a porre fine alla crisi idrica
globale fornendo sistemi portatili di filtrazione dell’acqua alle comunità senza accesso all’acqua pulita, scavando e rinnovando pozzi trivellati e costruendo sistemi di raccolta e stoccaggio dell’acqua piovana.

In occasione del World Earth Day viene lanciata la capsule collection DOCKERS® x JON ROSE, una collezione esclusiva creata per supportare la missione di Waves for Water che fornisce accesso all’acqua potabile a tutti coloro che ne hanno bisogno. La collezione conferma l’impegno di Dockers® verso la sostenibilità e la protezione dell’acqua. Fino ad oggi Waves For Water ha consentito l’accesso all’acqua potabile a oltre 3 milioni di persone in oltre 44 Paesi.La colab Dockers® x Jon Rose mette insieme i capi preferiti di Jon che ama il comfort e sentirsi sempre a suo agio. Dall’incontro con i capi di stato alle Nazioni Unite o dal lavoro direttamente sul campo per portare accesso all’acqua pulita alle comunità svantaggiate, Jon è sempre alla ricerca di capi classici del guardaroba. La capsule collection Dockers® x Jon Rose comprende pezzi versatili, radicati in uno stile easy. Ogni capo è prodotto con le tecniche Water.


La Reggia di Carditello lancia la campagna crowdfunding per i gelsi, in provincia di Caserta. Da oggi online la campagna “Mille gelsi per Carditello” per realizzare il viale dei gelsi e donare un albero ad ogni bambino

Il Real Sito di Carditello in provincia di Caserta lancia la sua prima campagna di crowdfunding, dedicata al progetto di gelsicoltura e di riqualificazione ambientale del territorio, promosso dalla Fondazione guidata dal presidente Luigi Nicolais.

In occasione della Giornata mondiale della terra – evento green per promuovere la sostenibilità ambientale e la salvaguardia del nostro pianeta – sarà online la campagna Mille gelsi per Carditello sulla piattaforma www.derev.com/mille-gelsi-per-carditello con l’obiettivo di realizzare il viale dei gelsi nella Reggia borbonica e donare un albero ad ogni bambino (#UnBambinoUnGelso).

La piantagione di gelsi avrà effetti benefici sull’ambiente, contribuendo anche all’abbattimento della CO2 e di conseguenza alla diminuzione del riscaldamento globale causato dall’effetto serra (il gelso è una di quelle piante virtuose in cui lo stoccaggio di carbonio, che viene catturato tramite la fotosintesi e la trasformazione in biomassa, è maggiore rispetto all’emissione totale).

Abbiamo già impiantato un migliaio di piantine di gelsi – spiega il direttore Roberto Formatoiniziando a riqualificare il Sentiero dei gelsi, il percorso di circa 9 km che unisce la Reggia di Carditello alla stazione di Capua. Il progetto di crowdfunding si inserisce nel programma della Fondazione per il benessere psicofisico dei visitatori, a partire dalle persone fragili e dai bambini speciali che saranno coinvolti nelle attività, e la promozione degli itinerari che circondano il Real Sito di Carditello, da percorrere a piedi, in bici o in handbike. Il gelso ha rappresentato per secoli una risorsa di immenso valore per il territorio, poiché le sue foglie erano usate per alimentare il baco da seta, allevato già nell’antichità per produrre i preziosi tessuti dei Borbone. Oggi intendiamo rilanciare questa vocazione, riaffermando l’identità della nostra comunità anche in vista di nuove applicazioni, come quelle nel campo dell’alimentazione, della nutraceutica e della cosmetica”.


Artigianato italiano di lusso: il filo conduttore è verde. Dalla pelle derivata da ananas, cactus e mela ai tessuti creati dal legno
di betulla: l’artigianato italiano di lusso è sempre più verde
. Mirta seleziona e fa arrivare in tutto il mondo artigianato eco-friendly e vegano
e adotta un modello di business altamente sostenibile.

Mai come oggi il mondo sta prendendo coscienza del bisogno di sostenibilità e anche l’artigianato di moda italiano si rivela ecofriendly e rispettoso del pianeta. Se lo shopping di quattro clienti su cinque (82%) a livello internazionale viene influenzato da scelte etiche e i consumatori sono sempre più determinati ad esprimere proprio impegno tramite i loro acquisti, Mirta, la piattaforma di e-commerce punto di riferimento per acquirenti e artigiani del lusso Made in Italy, annuncia il proprio impegno a sostegno di un artigianato fashion sempre più green. Dalla scelta di artigiani che fanno della sostenibilità e della Terra la loro prerogativa utilizzando materiali particolari – come la pelle di catus o le foglie di ananas – fino allo sviluppo di un modello di made to order che slega Mirta dalla necessità di avere stock superfluo o eccessivo rispetto alla domanda, evitando così sprechi in fase di produzione e spedizione. 


“Lollo Caffè x il pianeta” Giovedì 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della Terra, Lollo Caffè lancia sui suoi canali social l’adesione al progetto Treedom, piantando alberi che proteggeranno il pianeta e aiuteranno migliaia di contadini locali.

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà lanciata su tutti i canali social ufficiali di Lollo Caffè giovedì 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della terra.

Sul sito treedom.net sarà creata una sezione che permetterà di monitorare in tempo reale il numero degli alberi piantati da Lollo Caffè, il luogo specifico tramite una mappa con geolocalizzazione e i dati relativi alla crescita degli alberi.

Finora, tramite il progetto Treedom, sostenuto sul piano mondiale, sono stati piantati quasi 2.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da circa 100.000 contadini locali in 17 differenti paesi e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

«La crescita naturale e sostenibile per tutti è possibile, noi ci crediamo e ci impegniamo giorno dopo giorno per realizzarla – afferma Ciro Lollo, AD di Lollo Caffè –. L’azienda ha intrapreso un percorso concreto con l’obiettivo di migliorare sempre di più l’impatto che ciascuno di noi, come individuo e azienda, può avere sul pianeta. Per questo abbiamo deciso di collaborare con Treedom e piantare alberi in sistemi agroforestali, per fare bene tanto alle persone quanto all’ambiente. La Foresta Lollo assorbirà CO2, favorirà la biodiversità e aiuterà i contadini locali coinvolti nei progetti. Alberi, quindi, che sostengono le collettività in modo etico e realizzano la filosofia che ispira da sempre la nostra azienda, che amiamo chiamare famiglia, con l’intento di crescere insieme, senza lasciare nessuno indietro».

Michele Bravi e la sua esperienza con il team National Geographic per “I segreti delle balene” su Disney+ (foto di Martina Orsini).

Michele Bravi, giovane cantautore che ha vissuto in prima persona una meravigliosa avventura per scoprire da vicino l’incantevole mondo dei cetacei, li promuove in un viaggio ripreso dalle telecamere. Si tratta di esemplari affascinanti la cui sopravvivenza è messa in pericolo da fattori come l’inquinamento dei mari, il riscaldamento globale e l’azione dell’uomo. Ad accompagnare Michele Bravi in questo viaggio, Arianna Mancuso, National Geographic Explorer e biologa marina e i ricercatori dell’associazione Menkab: il respiro del mare che opera a sostegno delle attività di ricerca scientifica e di educazione ambientale. “Le balene sono a tutti gli effetti i veri cantautori dell’oceano, del nostro mare. Cantano per comunicare e per sedursi”, – spiega Michele Bravi – “Il loro modo di comunicare è anche molto simile alla musica pop: c’è una sorta di ritornello che si ripete nei suoni che emettono e dentro di essi è contenuta una biblioteca dei nostri suoni”. I Segreti delle Balene Con l’acclamato Explorer e fotografo di National Geographic, Brian Skerry, I Segreti delle Balene si avventura in profondità nel mondo delle balene per testimoniarne le straordinarie capacità di comunicazione e le intricate strutture sociali, raccontando la vita e l’amore dalla loro prospettiva. La serie mostra questi esemplari mentre stringono amicizie per tutta la vita, insegnano ai loro piccoli l’eredità del clan e le tradizioni e soffrono profondamente per la perdita dei loro cari. Girato nel corso di 3 anni in 24 località del mondo, questo viaggio epico insegna come le balene siano molto più complesse e simili a noi di quanto si sia mai immaginato. Una storia intima di cui in pochissimi hanno avuto la fortuna di essere testimoni… fino ad ora. Planet Possible Lanciato da National Geographic in occasione della Giornata della Terra, il progetto multipiattaforma Planet Possibile (natgeo.com/planetpossible) che raccoglie contenuti, prodotti ed esperienze sulle conquiste scientifiche e ambientali dell’ultimo anno per mostrare come sia possibile vivere in modo più ecosostenibile preservando il nostro Pianeta.



Leisure - 15/01/2018

Numa contamina Parigi con la Tropical House

Se siete stati a Parigi di recente qualche amico più in gamba vi avrà parlato del club Le Baron . [...]

Leisure - 01/05/2018

Ravello festival tra classica, jazz e danza innovativa

Lo scenario incantevole, la riviera "posh" per eccellenza d'Italia e un raffinato cartellone: tutto [...]

Design of desire - 19/07/2017

La pizza conviviale in ambiente di design da Trianon a Sorrento

La pizza al Trianon da Ciro, portata avanti ormai da tre generazioni, è un riferimento storico per [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!