12 Dicembre 2021

Nel 2022 il social media di spicco sarà TikTok

Diventare socialmente consapevoli, inclusivi e attenti è un must. Come anche creare video convincenti. Le idee e i consumi si muovono così.

12 Dicembre 2021

Nel 2022 il social media di spicco sarà TikTok

Diventare socialmente consapevoli, inclusivi e attenti è un must. Come anche creare video convincenti. Le idee e i consumi si muovono così.

12 Dicembre 2021

Nel 2022 il social media di spicco sarà TikTok

Diventare socialmente consapevoli, inclusivi e attenti è un must. Come anche creare video convincenti. Le idee e i consumi si muovono così.

TikTok diventerà il leader dei social media nel 2022. Questo è quello che si evince dal report sui trend dei social media nel mondo diramato da Talkwalker, la piattaforma di accelerazione della Consumer Intelligence che aiuta i brand a trarre vantaggio dal potenziale dei dati sui consumatori in tempo reale.

Perché cresce il social dei mini-video? Nel 2022, pubblicare e condividere video è fondamentale per qualsiasi campagna di marketing che voglia avere successo. L’84% dei consumatori ha affermato che guardare il video di un marchio li ha convinti a effettuare un acquisto o ad abbonarsi a un servizio. La piattaforma di video brevi ha battuto i record di download, diventando rapidamente l’app ideale per connettersi con i consumatori attuali e futuri. Alimentato da un sistema di raccomandazione dei contenuti altamente personalizzato, TikTok può aiutare i brand a ottenere visibilità e connettersi con un pubblico qualificato e coinvolto. Dal momento che l’app sta cercando d’introdurre una funzione di e-commerce e un modello di monetizzazione, i brand che vogliono connettersi con i consumatori devono saper utilizzare abilmente TikTok.

Dal punto di vista dei consumatori, invece, rascorrono più tempo sui social media, ma trascorrono meno tempo a interagire con i singoli post. Questo si tradurrà nella necessità di produrre più contenuti di dimensioni ridotte. TikTok ne è un esempio lampante, un contenuto vero e veloce che ha ribaltato le regole. Infatti, consumatori si lasciano coinvolgere in modo così completo e rapido su TikTok che altre piattaforme di social media non hanno avuto altra scelta che seguire. Ad esempio, Instagram Reels si è ispirato alla piattaforma di TikTok e, proprio di recente, Reddit ha lanciato un formato video sorprendentemente simile a TikTok.

Quindi intercettato l’interesse crescente per il social media dei ragazzi, tutta la comunità produttiva che vuole investire sul web dovrà tenere conto di questo trend. Il rapporto dice anche che come forma di pubblicità, i cookie stanno morendo. La vendita tramite social semplificherà il percorso del cliente, anche perché la pandemia spinge più consumatori ad acquistare online.

AUDIO – Le piattaforme audio dal vivo sono una progressione naturale dei podcast. I brand possono offrire
un’esperienza di ascolto entusiasmante, con costi di produzione ridotti, ma ora con un elemento interattivo.
Un altro passo nella costruzione di una comunità.
Le conversazioni su piattaforme audio, come Clubhouse e Twitter Spaces, riguardano principalmente gli utenti
che cercano di guadagnare popolarità nelle le loro stanze (uno spazio in cui è possibile creare o partecipare
a una chat). Molti consumatori condividono ciò di cui amano parlare all’interno di queste piattaforme.

I FEDELI – Ma per chi vuol far business online è bene ricordare che i consumatori non sono più fedeli a un unico canale, il che porta a una diffusione multipiattaforma dei contenuti più veloce che mai. Ma questo porta anche a una maggiore disinformazione e a una maggiore facilità nella condivisione di notizie false. Di contro, l’influencer marketing è cresciuto. Con l’aumento della regolamentazione e della responsabilità, un numero maggiore di brand lo prende sul serio.

I RESPONSABILI – Altro tema cruciale sui social media di domai, la responsabilità sociale d’impresa, che già ha rivestito grande importanza nel 2020. Ancora maggiore nel 2021. Per il 2022, i brand dovranno ascoltare e agire sui problemi sociali che contano di più per il loro pubblico.

I marchi oggi devono affrontare temi come la salute mentale, la sostenibilità e la giustizia sociale, o rischiano di diventare irrilevanti nel 2022. Ben consapevole di ciò, il Gruppo LEGO ha annunciato un nuovo set a maggio di quest’anno, Everyone is Awesome, per celebrare la diversità durante il prossimo Pride Month. Il pubblico, dicono gli esperti, si accorge delle forzature e sa distinguere chi riesce a coinvolgere sinceramente la propria community. Non si potrà rinunciare a questioni sociali essenziali o incorporare l’inclusività nei propri sforzi di marketing e nel modo in cui si affronta il proprio piano di contenuti. Diventare socialmente consapevoli, inclusivi e attenti è un must nel 2022. A patto che non sia fatto all’improvviso.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?