Magazine - Fine Living People

Non solo macchine a guida autonoma, ma anche tour virtuali

Al CES di Las Vegas avviene davvero l'impensabile: si gira col pilota intelligente e i sono contenuti di intrattenimento per i passeggeri come negli aerei.

Intel e Warner Bros. hanno illustrato le possibilità di intrattenimento per i veicoli a guida autonoma al CES 2019, la grande fiera dell’elettronica d’avanguardia che si sta svolgendo in questi giorni a Las Vegas negli USA. Quindi non solo in futuro si girerà in macchine senza conducente, ma si vedranno film e intrattenimento a bordo senza pensieri, come avviene oggi su aerei e treni.

Il punto focale della vetrina CES è la BMW Vision iNEXT, che guarda al futuro del piacere di guida, e al BMW Intelligent Personal Assistant, che, in qualità di esperto di bordo e anima della BMW, costituisce l’interazione tra il guidatore, il veicolo e il mondo digitale. La BMW Vision iNEXT ha l’interior design “My Favorite Space”, con superfici e tecnologia armoniose e naturali che vengono tenute discretamente lontane dalla vista. Un’installazione sofisticata in realtà mista tra reale e virtuale.

I due top brand hanno svelato un’auto che trasporta gli ospiti in un giro virtuale attraverso Gotham City. La BMW X5 del 2019 è dotata di TV a grande schermo, dispositivi mobili e audio coinvolgente (narrata dal maggiordomo Alfred di Batman).

UN NUOVO TREND – Veicoli autonomi? Troppo 2017. Stiamo ora in piena era dei veicoli biometrici, i display a comparsa, il marketing all’interno del veicolo e tanto altro ancora. Tutto, dal monitoraggio della salute al miglioramento della sicurezza, si trova sulle tavole inserite nell’abitacolo con alcune cose già in produzione. Ormai è spianata la strada verso la mobilità senza conducente attraverso esperienze di guida e tecnologie che supportano il futuro delle auto a guida autonoma, tra cui l’assistenza al parcheggio, l’evitamento delle collisioni, la frenata di emergenza e molto altro.

L’auto di Intel e Warner Bros trasporta gli ospiti in un viaggio virtuale attraverso Gotham City in una BMW X5 del 2019 che è equipaggiata con TV a grande schermo, proiettori, dispositivi mobili, feedback sensoriale e tattile, audio e luci coinvolgenti per creare un’esperienza di guida diversa.

Il fidato maggiordomo di Batman, Alfred Pennyworth, narra l’esperienza di intrattenimento a 270 gradi, che si svolge in cinque capitoli. La dimostrazione evidenzia anche le caratteristiche di sicurezza dei veicoli a guida autonoma.

“L’emergere di veicoli autonomi preannuncia un cambiamento importante nel modo in cui le persone usano il loro tempo”, ha dichiarato Marcie Miller, il marketing strategico di Intel nel settore automobilistico. “La concept car mostra come le auto diventeranno un nuovo tipo di” spazio “.

Intel prevede che l’avvento della guida autonoma libererà i pendolari, facendo risparmiare oltre 250 milioni di ore di tempo di pendolarismo all’anno nelle città più congestionate del mondo.

C’è un enorme dispiegamento di energie in veicoli come questi per la Responsibility-Sensitive Safety, la struttura di Intel per aiutare i veicoli autonomi a operare in modo sicuro e affidabile. All’interno della cabina, Alfred e una schermata RSS dedicata mostrano agli ospiti come la tecnologia mantiene una zona di monitoraggio della sicurezza a 360 gradi attorno a un veicolo.

Si è arrivati a un punto in cui i passeggeri potrebbero decidere su quale film vedere dopo dal sedile posteriore di un’auto. Si possono trovare i teatri vicini e acquistare biglietti per il cinema dall’interno dell’auto. Dopo il CES, Warner Bros. e Intel raccoglieranno feedback del mondo reale dai passeggeri attraverso una serie di test drive e piloti quest’anno.



Design of desire - 15/01/2020

IYO Aalto, simmetrie nipponiche tra cucina e forme

Ai piedi della Torre Solaria a Milano, a pochi passi dal Diamantone e piazza Gae Aulenti, un pezzo i [...]

Society - 29/09/2018

Daniele Giovani Milano, scarpe “to be chic”

Il made in Italy di qualità è anche saper mettere assieme glamour, sapori e savoir faire in vari c [...]

Fashion - 05/10/2017

Hysideis, la pelle toscana diventa fashion esplosiva

Non si arresta l'ascesa di Hysideis, il brand milanese di capi in pelle borchiati portati al success [...]

Top