Magazine - Fine Living People

Orticolario 2019, la tendenza è il viaggio in giardino

L'acqua Valverde, il design da tutto il mondo, Elmec Solar con le innovazioni. E il progetto vincitore, "Move n’ meet” di Mirco Colzani nell'edizione dedicata al giro del mondo.

Quasi 30mila persone hanno visitato i giardini artistici e le esposizioni dei vivaisti a Orticolario 2019, la manifestazione sul Lago di Como che ogni anno raduna creativi e appassionati di giardinaggio e arte in verde.

Particolarmente spettacolare quest’anno la creazione “Move n’ meet” di Mirco Colzani, vincitore del Premio “La Foglia d’oro del Lago di Como” e del Premio “AIAPP – Matilde Marazzi” al Concorso Internazionale Spazi Creativi 2019.

Move n’ Meet di Mirco Colzani a Orticolario 2019 nella foto di Luciano Movio.

Un tocco d’internazionalità l’ha data “Tree of Knowledge [Tok]” di Nomad Studio . New York
Spazio Creativo vincitore del premio “Visitatori” e di una menzione speciale per il suo grande impatto visivo che enfatizza lo spazio circostante e per l’utilizzo di elementi insoliti.

“Tree of Knowledge [Tok]” di Nomad Studio . New York nella foto di Luciano Movio a Orticolario 2019.

Presente anche il fotografatissimo Bus Garden, su progetto di Leonardo Magatti: era un autobus che si ispirava a un prato fiorito ricco di colori e profumi, circondati da una vegetazione lussureggiante, dentro un’atmosfera onirica. Un insolito giardino nel giardino, immaginando un viaggio su un mezzo di trasporto quotidiano che, così trasformato, potrebbe trasmettere benessere fisico e mentale.

Il garden designer Leonardo Magatti ha realizzato questa decorazione su un autobus ASF che da Como è andato a Cernobbio.

Per il terzo anno consecutivo Elmec Solar è stato partner di Orticolario, promuovendo la manifestazione internazionale che celebra la bellezza e la ricchezza della natura. L’azienda varesina ha partecipato all’evento quest’anno ispirato al tema del “Viaggio” nel segno dell’amore e del rispetto per l’ambiente e il paesaggio.

Elmec Solar  da più di quindici anni opera nel settore delle rinnovabili con un’ampia offerta di sistemi fotovoltaici e di accumulo per famiglie e imprese ha presentato due collaborazioni. Dopo aver illustrato sistemi di produzione e accumulo energetico per la casa nelle passate edizioni, nel 2019 Elmec Solar ha portato una declinazione delle rinnovabili specifica per la coltivazione in vaso. Si tratta di un sistema di riscaldamento della terra pensato per le piante di agrumi, che ha come obbiettivo la salvaguardia della parte radicale degli agrumi anche nei climi rigidi o nei periodi invernali.

Un sistema particolarmente interessante per le coltivazioni in vaso da terrazzo e da giardino dell’area italiana e nord-europea – grazie all’installazione nello spazio dell’azienda Oscar Tintori, che ha contribuito alla sua realizzazione.

L’altra importante collaborazione metterà invece al centro il tema dell’anno, il “Viaggio” e la mobilità sostenibile: presso lo spazio espositivo di Autovittani, dove c’erano le auto elettriche Renault Zoe, Elmec Solar ha portato colonnine di ricarica per veicoli elettrici, affrontando così la gestione energetica di veicoli che non utilizzano combustibili fossili.

Orticolario, giunto all’undicesima edizione, è l’evento culturale dedicato a chi vive la natura come stile di vita. Teatro della manifestazione è il parco storico di Villa Erba a Cernobbio (CO), villa Ottocentesca affacciata sulle sponde del Lago di Como, dimora estiva del regista Luchino Visconti. Essenza di Orticolario: i giardini tematici allestiti nel parco, ispirati al tema dell’anno e selezionati tramite il concorso internazionale “Spazi Creativi”. L’edizione 2019 è dedicata a “Bacche e piccoli frutti” che dall’autunno all’inverno colorano il giardino, mentre il tema è il “Viaggio”.

“La sinergia fra Elmec Solar e Orticolario continua, così come la volontà condivisa di contribuire a sensibilizzare i visitatori verso nuove abitudini rispettose dell’ambiente – dichiara Alessandro Villa, Amministratore Delegato di Elmec Solar. – Di anno in anno è davvero stimolante partecipare alla rapida evoluzione del panorama energetico e alla grande spinta innovativa che la sostiene; lo è altrettanto mostrarne aspetti sempre nuovi e diversi in una manifestazione come Orticolario, che è dedicata a quanto di prezioso dobbiamo preservare. Tutto questo per amore della natura, della sopravvivenza dell’uomo e di un futuro sostenibile.”

“Preservare la bellezza della natura passa anche dalle attenzioni quotidiane e dalle scelte che ogni giorno compiamo. Elmec Solar lavora costantemente per rendere più semplici queste scelte, trovando soluzioni che non impattano sull’ambiente e che ci aiutano a prendercene cura”, commenta Moritz Mantero, presidente di Orticolario.

Le piante arrivate fino a noi da Paesi lontani hanno trasformato giardini e paesaggi e permettono tuttora il miglioramento della vita umana attraverso la scienza, di cui la natura è guida. Inizia così il viaggio: intorno al mondo, in giardino. E in prima fila tra i viaggiatori, gli uccelli, infaticabili globe-trotter,che in autunno e in inverno prediligono i giardini con bacche e piccoli frutti, vere delizie per i loro becchi. Generose, rotonde e carnose, sono perle colorate sui rami nudi o tra le foglie di siepi e cespugli, il segreto per un fantasmagorico giardino in tutte le stagioni.

Si sono viste piante rare, insolite e da collezione, artigianato artistico e design, e come in ogni viaggio che si rispetti “L’Isola del tesoro”, installazione del Padiglione Centrale firmata dal paesaggista Vittorio Perettoe ispirata all’Isolino Virginia (Lago di Varese), il sito Unesco più antico dell’arco alpino.

Punto di partenza per addentrarsi nelle installazioni nel parco, ispirate al tema dell’anno e selezionate tramite il concorso internazionale “Spazi Creativi”. Per la prima volta, tra i finalisti, progettisti da Stati Uniti e Russia. Si sono messe in risalto anche aree di design, in particolare il progetto “DehOr. Design your horizon”, aree espositive e di relax realizzate da designer, in attesa di nuovi sviluppi e contaminazione dell’arte green con altri campi di applicazione.

Nella magnifica cornice di Villa Erba, a Cernobbio, sul Lago Di Como, acqua Valverde, da sempre conosciuta per le sue caratteristiche di leggerezza e qualità e per il suo look dal raffinato design, ha partecipato a Orticolario 2019, la rassegna culturale autunnale tutta dedicata alla natura e ai nuovi modi di vivere il giardino e il giardinaggio.

ACQUA PURAValverde ha preso parte alla manifestazione con la sua acqua che abbina purezza e leggerezza a un’anima artistica, grazie al suo design firmato dal noto architetto Matteo Thun, ha dissetato i visitatori durante questo viaggio sensoriale immerso nella natura.

 

“Per chi vive affacciato sull’acqua come noi, l’acqua ha un valore importante e multiforme. Abbiamo scelto Valverde perché è un’acqua italiana, unica nel suo genere, che nasce dalle Alpi a pochi km da noi. Cerchiamo sempre la bellezza e l’eleganza e anche in questo caso siamo stati colpiti dal design contemporaneo della bottiglia”, ha sottolineato Moritz Mantero, presidente di Orticolario.



Fashion - 12/12/2018

Orgoglio Italia, Prada a Londra è premiata ai British Fashion Awards

Come si fa a proclamare la Brexit quando è la cultura stessa dell'Europa a essere intimamente inter [...]

Society - 24/02/2019

Un portale per gli “Archivi della Scienza”

Nasce il nuovo portale web degli archivi tecnico-scientifici in Italia: uno strumento aperto al cont [...]

Society - 17/05/2019

Eurovision 2019, gli umori della vigilia in attesa di Madonna

Per molti si tratta di una mossa azzardata: l'Eurovision non sono gli MTV Awards. Vero, ma a Madonna [...]

Top