30 Maggio 2022

Piscine interrate: ecco le ultime tendenze in fatto di coperture

Estetica, sicurezza e risparmio: una soluzione minimal aggiunge un tocco di eleganza con materiali con grandi performance.

30 Maggio 2022

Piscine interrate: ecco le ultime tendenze in fatto di coperture

Estetica, sicurezza e risparmio: una soluzione minimal aggiunge un tocco di eleganza con materiali con grandi performance.

30 Maggio 2022

Piscine interrate: ecco le ultime tendenze in fatto di coperture

Estetica, sicurezza e risparmio: una soluzione minimal aggiunge un tocco di eleganza con materiali con grandi performance.

La piscina interrata è una delle soluzioni che ha da sempre un grande impatto sul design degli esterni. Tuttavia, a incidere sul fascino dello spazio outdoor sono spesso anche le coperture per piscine interrate, delle opere che dimostrano da sempre di essere degli elementi imprescindibili sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista funzionale.

Coperture per piscine interrate: dalla funzionalità alla bellezza

I nuovi trend in fatto di coperture per piscine puntano il loro focus sulla qualità progettuale, intesa anche come selezione dei materiali e delle migliori tecnologie del settore. 

Questo principio si applica anche alle coperture per piscine interrate, nelle quali la ricerca in fatto di design e di sistemi di ultima generazione assicura soluzioni all’avanguardia, ma allo stesso tempo perfette per qualunque stile architettonico. Naturalmente, le coperture per piscina di qualità sono realizzate su misura dei luoghi di destinazione, quindi ampiamente personalizzabili in ogni loro aspetto. 

Tra le realtà in grado di rispondere a queste necessità spicca per esempio Abritaly, azienda protagonista sul mercato da oltre 40 anni grazie alle sue soluzioni prettamente Made in Italy. Nel dettaglio, la copertura per piscina interrata di Abritaly risulta in grado di unire funzionalitàqualità ed estetica e può essere personalizzata sulla base delle proprie specifiche necessità.

È possibile optare per decine di tipologie di modelli, tutti variabili in base alla forma della vasca, all’area di installazione, agli scorci circostanti e alle specifiche abitudini di utilizzo: dalle coperture piatte che si mimetizzano a quelle che ricreano uno spazio adatto alla balneazione in qualunque stagione, le soluzioni sono molteplici e nella maggior parte dei casi disponibili anche con assetti motorizzati.

Coperture minimal basse, medie, semi-alte o alte

Una copertura minimal è un’ottima soluzione per mettere in sicurezza una piscina interrata con un tocco di eleganza. 

Versatile e funzionale, oggi trova espressione nelle coperture a tapparella, nelle coperture coverseal e nelle coperture telescopiche ultra basse, le quali, non aggiungendo eccessive volumetrie agli ambienti, anche da distese preservano la vista in quei giardini collocati in prossimità di scorci panoramici.

Se gli spazi lo consentono, è invece possibile proteggere la piscina con tre soluzioni estremamente funzionali, ovvero le coperture basse senza binari, le coperture amovibili con moduli personalizzabili o le coperture basse telescopiche, che, nonostante la loro altezza ridotta, garantiscono volumetrie interne sufficientemente ampie da consentire l’utilizzo della vasca in tutte le stagioni.

Ad adattarsi perfettamente a qualunque esigenza di balneazione sono poi le coperture per piscine telescopiche medie o semi alte e le coperture per piscine alte, che aiutano a creare un piccolo o grande ambiente a bordo piscina da adoperare per rilassarsi o fare sport anche in caso di intemperie.

Materiali altamente performanti: estetica, sicurezza e risparmio

Tutti i materiali adoperati per a creazione delle coperture per piscine sono selezionati sia in base alle loro performance in fase di esercizio sia per l’elevata capacità di assicurare il meglio in fatto di sicurezza

Spazio, dunque, a strutture in legno o alluminio, leggere e robuste al tempo stesso, e a pannelli trasparenti in cristal o in policarbonato alveolare, che lasciano intravedere, anche dall’esterno, la bellezza delle acque o il design di rifiniture e mosaici di pregio.

Una copertura per piscina, oltre a donare agli esterni un tocco di eleganza, può garantire anche una maggiore sicurezza, soprattutto per quanto riguarda l’incolumità dei più piccoli. Inoltre, se di notte fa sì che il calore interno si mantenga costante, di giorno evita che l’acqua si riduca per evaporazione, assicurando una serie di benefici sia sui consumi idrici sia su quelli energetici.

Infine, è importante sottolineare che una copertura per piscine – sia essa alta, bassa, piatta o media – permette di preservare al meglio acqua e pareti dallo sporco, dalle alghe e da tutti gli elementi che, per effetto delle intemperie, possono finire nella vasca, con un conseguente risparmio sia sugli interventi di manutenzione sia sull’acquisto dei prodotti per la pulizia.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

La Guida Michelin arriva in Florida

Michelin e VISIT FLORIDA hanno annunciato un’espansione della Guida MICHELIN, con l’annuncio della Guida MICHELIN Miami, Orlando e Tampa. L’arrivo

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?