27 Giugno 2024

Summer hair routine: come prendersi cura dei capelli in estate 

Trucchi per evitare effetto crespo. L'alimentazione e la cura contro l'aggressione dei raggi solari sono essenziali. E le indicazioni per i lavaggi corretti.

27 Giugno 2024

Summer hair routine: come prendersi cura dei capelli in estate 

Trucchi per evitare effetto crespo. L'alimentazione e la cura contro l'aggressione dei raggi solari sono essenziali. E le indicazioni per i lavaggi corretti.

27 Giugno 2024

Summer hair routine: come prendersi cura dei capelli in estate 

Trucchi per evitare effetto crespo. L'alimentazione e la cura contro l'aggressione dei raggi solari sono essenziali. E le indicazioni per i lavaggi corretti.

Capelli luminosi, sani anche d’estate. Sembra impossibile con l’aumento delle temperature, l’umidità, l’esposizione ai raggi solari, la salsedine. Eppure per chi ha pazienza e costanza e desidera mantenere una chioma brillante, sana e curata, ecco una “summer hair routine” perfetta. Prima di addentrarci negli step specifici per la stagione più calda, per approfondire ulteriormente ecco i consigli per avere capelli sani e belli tutto l’anno, utili per sentirsi meglio con se stessi. I capelli sono indubbiamente una parte del corpo la cui cura si rivela essenziale per il benessere personale.

Step 1. La prevenzione e la cura anche prima dell’estate

Combinando la giusta tecnologia con alcuni semplici consigli e trucchi, è possibile ottenere capelli dall’aspetto sano di cui andare fieri. 

Tra questi utilizzare prodotti adeguati alla cute e alla tipologia di capelli, e strumenti che evitino l’eccessivo calore. Ne esistono vari in commercio che permettono anche di fare la piega senza bruciare la chioma. 

Non può mancare una dieta sana ed equilibrata, fondamentale per la salute di tutto l’organismo e di conseguenza per la crescita della capigliatura. 

Step 2. Lavaggio accurato

Durante la stagione estiva, è consigliabile scegliere uno shampoo nutriente e riparatore in grado di rafforzare lunghezze e punte. 

Se si procede con il lavaggio dei capelli ogni giorno, specialmente dopo lunghe giornate trascorse al mare, è fondamentale optare per prodotti delicati arricchiti con sali minerali per preservare l’integrità dei capelli, già messi a dura prova dai raggi solari e dalla salsedine. 

Se il cuoio capelluto tende a essere grasso o se si applicano regolarmente prodotti protettivi, è consigliabile utilizzare uno scrub purificante per mantenerlo pulito e libero da impurità. In particolare, durante le vacanze c’è la tentazione di fare docce rapide e di limitarsi a sciacquare velocemente i capelli. 

Tuttavia, per contrastare gli effetti dannosi dell’ambiente esterno, è essenziale non trascurare l’uso del balsamo, un valido alleato per neutralizzare le aggressioni ambientali.

Step 3. Attenzione al calore e ai raggi UV

Sia che si preferisca il sole estivo o l’utilizzo dell’asciugacapelli, è importante ricordare di proteggere le lunghezze dei capelli utilizzando un latte o uno spray leave-in. 

Anche se le giornate estive trascorrono principalmente in città anziché al mare o in montagna, la protezione dai raggi UV per la pelle e i capelli rimane fondamentale. La luce solare può causare danni anche nelle condizioni urbane, quindi è essenziale adottare misure protettive adeguate.

La protezione solare è cruciale, ma è altrettanto importante prestare attenzione all’aftercare: dopo l’esposizione al sole, l’idratazione è fondamentale per ripristinare la salute dei capelli.

Step 4. Sceglere la seta

Quando le temperature aumentano o durante le giornate trascorse in riva al mare, è comune sentire il desiderio di legare i capelli. Tuttavia, molti elastici presentano il rischio di danneggiare e spezzare i capelli a causa della tensione o dei materiali con cui sono realizzati.

Per prevenire danni inutili, è possibile optare per gli scrunchie in seta, elastici per legare i capelli morbidi e flessibili.

Un altro trucco da considerare, valido per tutte le stagioni e le hair routine, è l’utilizzo di un cuscino in seta per ottenere un effetto anticrespo. Si ritiene infatti che dormire su una superficie in seta riduca l’attrito rispetto al cotone e al raso.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”