14 Maggio 2017
EVENTO LIVE

Bryan Ferry ultimo tra i miti, tra Bowie e Lennon

14 Maggio 2017
EVENTO LIVE

Bryan Ferry ultimo tra i miti, tra Bowie e Lennon

14 Maggio 2017
EVENTO LIVE

Bryan Ferry ultimo tra i miti, tra Bowie e Lennon

Si è confermato il performer di classe che tutti conosciamo, Bryan Ferry, nell’unica data sold out del suo tour italiano. Agli Arcimboldi di Milano, l’ex leader dei Roxy Music ha portato il suo pop indimenticato con una cover mozzafiato sul finale, Jealous Guy di John Lennon. Un riferimento alto che dimostra quanto Ferry sia, di diritto, inserito nell’immaginario collettivo in quella lega, quella fascia di miti che il passar del tempo non scalfisce.

Impossibile slegarlo nella memoria di tutti dal periodo glam rock che contribuì ad alimentare con David Bowie negli anni Settanta. Ferry poi si è dedicato all’evoluzione più elegante del pop inglese, sfornando classici come Avalon e Slave To Love che nel pieno degli anni Ottanta hanno dettato il trend per il sound dei successivi eredi del brit pop. La sua immagine ha fatto storia e Ferry continua a essere ammirato come uno dei musicisti più eleganti sul pianeta.

Nato a Newcastle nel 1945, Ferry ha esordito nel 1972 per poi arrivare ai classici dei Roxy Music poco dopo: “For your pleasure” (1973) e “Siren” (1975) sono nella storia del rock, complice il sodalizio artistico col compagno di squadra Brian Eno. Il tour, slegato da ogni uscita discografica, prosegue in Germania Polonia, Austria e Danimarca.

L’ultimo disco della leggenda inglese è Avonmore del 2014 e vede come ospiti Nile Rodgers, Marcus Miller e Johnny Marr, l’ex chitarrista degli Smiths. Quest’estate Bryan Ferry si esibirà in America con una tappa orchestrale all’Hollywood Bowl, il 26 agosto.

Foto di Betta Cardone – Bryan Ferry Live, Teatro degli Arcimboldi, Milano, maggio 2017.

Read in:

Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:
annapiaggi

Anna Piaggi ora ha un film

Anna Piaggi è stata per la moda a Milano (e nel mondo) il trait-d’union tra le varie discipline. Convogliava attorno

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”