23 Aprile 2022

24Bottles diventa carbon neutral

. Si tratta dello standard globale per i programmi di azzeramento delle emissioni. “Ogni giorno è Earth Day, un impegno costante”.

23 Aprile 2022

24Bottles diventa carbon neutral

. Si tratta dello standard globale per i programmi di azzeramento delle emissioni. “Ogni giorno è Earth Day, un impegno costante”.

23 Aprile 2022

24Bottles diventa carbon neutral

. Si tratta dello standard globale per i programmi di azzeramento delle emissioni. “Ogni giorno è Earth Day, un impegno costante”.

24Bottles, brand di design sostenibile nato nel 2013 dall’estro di Giovanni Randazzo e Matteo Melotti, ha raggiunto un nuovo traguardo nel proprio percorso di sostenibilità e ha scelto Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra 2022, per celebrare la certificazione Carbon Neutral. La carbon neutrality è il risultato del bilanciamento tra emissioni di gas serra generate ed emissioni riassorbite.

“Non volevamo spostare il problema: volevamo risolverlo” 24Bottles è nata nel 2013 con l’obiettivo di eliminare l’impatto delle bottigliette di plastica usa e getta sul pianeta. Ma i due giovani fondatori non volevano semplicemente spostare il problema: dopotutto, anche una borraccia riutilizzabile ha un impatto sul pianeta. E’ per questo che hanno deciso di intraprendere un percorso verso la “carbon neutrality”, ovvero l’azzeramento delle emissioni. “Ogni giorno è Earth Day per 24Bottles: un impegno costante” Nel celebrare la Giornata Mondiale della Terra 2022 con la certificazione CarbonNeutral®, Giovanni Randazzo e Matteo Melotti – fondatori di 24Bottles – colgono l’occasione per sottolineare come non si tratti di una banale ricorrenza o di un traguardo da festeggiare: “Ogni giorno è Earth Day per 24Bottles. Il nostro impegno costante ci porta quotidianamente a porci nuove sfide. Se da una parte i nostri prodotti sono certificati CarbonNeutral®, è anche vero che l’intera azienda è certificata B Corporation® e questo ci chiama a fare sempre meglio: l’obiettivo è portare un cambiamento positivo per costruire il futuro del pianeta e delle prossime generazioni. E’ anche per questo che presto daremo il via a una serie di iniziative per aumentare la consapevolezza sul tema, coinvolgendo i nostri partner, le università e la cittadinanza.

La certificazione Carbon Neutral: credibilità e trasparenza

La certificazione Carbon Neutral è concessa in conformità con il Carbon Neutral Protocol da parte di Natural Capital Partners. Si tratta dello standard globale per i programmi di azzeramento delle emissioni, fornisce una guida pragmatica di cui le aziende hanno bisogno per fare affermazioni credibili di carbon neutrality. Il protocollo viene aggiornato annualmente per garantire il rispetto delle più recenti best practices scientifiche e di settore, fornendo alle aziende di tutto il mondo la garanzia che la loro azione di azzeramento delle emissioni sia chiara, trasparente e di altissima qualità. Come 24Bottles ha ottenuto la certificazione Carbon Neutral 24Bottles ha dapprima misurato la propria Carbon Footprint attraverso una valutazione indipendente di TÜV Rheinland, ente leader per certificazioni di standard universali. A partire da queste misurazioni, si è agito per compensare l’impatto sostenendo progetti di riduzione delle emissioni, a loro volta valutati in modo indipendente con Verified Carbon Standard (VCS) e Gold Standard. Maggiori informazioni su 24Bottles.com. I progetti sostenuti da 24Bottles: conservazione, sostentamento, energia pulita Tra i progetti supportati da 24Bottles figurano soluzioni per la conservazione dell’ambiente naturale, programmi per la salute e il sostentamento delle comunità rurali, per la costruzione di infrastrutture sostenibili e la creazione di energia pulita: – conservazione di 105.000 ettari di foresta pluviale in Brasile attraverso il programma Acre Amazonian Rainforest Conservation REDD+ Portfolio, proteggendo alcuni degli habitat più ricchi di biodiversità del mondo; – sostentamento per le comunità rurali in India attraverso il programma Rural Clean Cooking, un insieme di progetti Gold Standard per i piccoli agricoltori a basso reddito nelle aree rurali dell’India centrale che mette a disposizione una soluzione a circuito chiuso per fornire acqua potabile ed energia pulita; – progetti di energia rinnovabile attraverso Renewable Energy Portfolio, attivo in tutto il mondo, per aiutare a ridurre le emissioni di gas serra in relazione alla crescente domanda globale di energia, costruendo infrastrutture sostenibili.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?