24 Novembre 2022

Alex, sogni e verità di un giovane performer

Folla scatenata al Fabrique di Milano per il nuovo idolo da "Amici 2022". Al momento in doppio tour per firmacopie e performance dal vivo.

24 Novembre 2022

Alex, sogni e verità di un giovane performer

Folla scatenata al Fabrique di Milano per il nuovo idolo da "Amici 2022". Al momento in doppio tour per firmacopie e performance dal vivo.

24 Novembre 2022

Alex, sogni e verità di un giovane performer

Folla scatenata al Fabrique di Milano per il nuovo idolo da "Amici 2022". Al momento in doppio tour per firmacopie e performance dal vivo.

“Sogni al cielo” gli è valso l’ingresso nel talent show canoro più famoso d’Italia. E sogni molto piacevoli sono quelli che sta vivendo in queste settimane Alessandro Rina, in arte Alex (Wyse, cognome d’arte) che è impegnato in un tour sold out nei club d’Italia. I suoi instore per i firmacopie del cd “CIÒ CHE ABBIAMO DENTRO” devono essere continuamente aggiornati per le continue richieste. Il nuovo disco di inediti del giovane cantautore e musicista comasco cresciuto tra Italia e Inghilterra finalista dell’edizione 2022 di “AMICI” (in versione autografata su Amazon a questo link parla di tutto quello che ho sentito lungo questo periodo, è il cambiamento e l’inizio, è realizzazione e paura, è vita e tempo”. L’album è stato anticipato dal singolo “MANO FERMA”, accompagnato da un videoclip diretto da Federico Falcioni.

Visto al Fabrique strapieno a Milano, Alex è il perfetto prodotto della Generazione Z, un bel performer che riesce a scatenare entusiasmi davvero rari per il suo giovane pubblico. “Emozione” è la parola che ricorre maggiormente nelle sue dichiarazioni sia in pubblico che sui social. Ed è giusto che sia così, visto che negli 11 brani che compongono l’album, le parole dipingono un universo di sentimenti ed emozioni che tutti nella vita possiamo vivere.
Nella title-track che aveva iniziato a scrivere due anni fa e ha terminato subito dopo l’uscita da Amici, parla dei concerti, “di quello che vedo e che sento quando le persone vengono ad ascoltarmi. È proprio quel cantare tutti assieme che mi ha fatto scrivere questa canzone”.

In “Stelle in Antartide” si parla di una sofferenza che deriva da un qualcuno o da un qualcosa che manca, mentre “Mano Ferma” tratta “di quell’amore che hai un po’ paura di lasciare per timore che non torni più. La vita insegna che, come dice la canzone, gli amori ritornano ‘in un altro modo, con un altro modo’”.


“La scrittura di “NON HO PAURA” è iniziata circa un anno e mezzo fa”
spiega ALEX “e parla del prima, mentre mi guardavo allo specchio, e del dopo aver realizzato che dalle sofferenze può nascere qualcosa e che anche questo ci può servire”.

In “Siamo speciale” (di Federica Camba e Daniele Coro, già a lavoro con molti ex del talent di Canale 5) emerge la voglia di rendere unica la quotidianità, di vivere una vita in cui “sia divertente ogni giornata normale, voglio che si importante ogni particolare” nonostante il caos della realtà che ci circonda.


L’album si chiude con “Noi” una delle canzoni più significative per ALEX “perché parlo delle persone che mi ascoltano e che mi sono sempre state accanto. Parlo di loro e di noi perché anche io sono parte di loro”.

Dopo i primi concerti di agosto e settembre, Alex è tornato sul palco per portare i brani del nuovo disco ai fan: l’ultimo degli appuntamenti, prodotti e distribuiti da Vivo Concerti, è stato quello di mercoledì 23 novembre a Milano (Fabrique) di cui vi presentiamo il fotoracconto di Luca Micheli.

Alex ha trascorso l’adolescenza tra la provincia di Como, dove vive con la madre, e l’Inghilterra con il padre (ha frequentato il college a Cambridge e si è diplomato nel 2019). È proprio dal padre che eredita la passione per il pianoforte, una passione che lo spinge a frequentare a Londra il BIMM Institute, lo stesso di James Bay. 
È Londra ad aver fatto da palco alle sue prime esibizioni, in strada, prima di arrivare ad Amici nel 2021. le sue vie e piazze hanno dato la possibilità a questo giovane musicista (il pianoforte è il suo strumento d’elezione) di mettersi alla prova e conquistare il suo primo pubblico cantando canzoni inedite.
In poco tempo si è guadagnato il sostegno di artisti come Michele Bravi che gli ha regalato il suo brano inedito “Senza Chiedere permesso” e che l’ha voluto come ospite al suo concerto di Roma per cantare insieme il brano.

Fotoservizio dal Fabrique di Milano a cura di Luca Micheli per The Way Magazine

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?