Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 28/03/2020

La cultura in quarantena: tutti a casa a scoprire musei, libri e spettacoli del passato

Banche, Touring Club, Zoo di Napoli, Panini Comics, Bolshoj, Museimpresa, Ermitage, Quirinale, Sky Arte, Mondadori, Rai Play, Montreaux Jazz: tutti al servizio di #IoRestoACasa.

Uno dei vantaggi della digital age è l’abbattimento temporale e anche di volume: con tutta la cultura e il sapere “smaterializzato”, non c’è limite di tempo o di ingombro. Tutto è a portata di mano, per fortuna, e ci allevia le pene conseguenti al restare chiusi in casa in apprensione per l’emergenza sanitaria da Coronavirus. Vi evidenziamo tutte le iniziative culturali gratuite che possono intrattenervi a casa davanti al computer (meglio se riuscite a collegarlo alla tv per effetto cinema) o sul telefonino: interi cataloghi di libri e visite guidate immersive ai musei di tutto il mondo in video. E perfino raccolte di fumetti e balletti dal Bolshoj in Russia.

RAI PLAY – La piattaforma RaiPlay ha eliminato lo scoglio che scoraggia, quello della registrazione obbligatoria, almeno in questo momento di emergenza. I tecnici e curatori Rai hanno provveduto a mettere a disposizione più contenuti per i bambini, più spettacoli di alta cultura dal passato, cataloghi interi di produzioni dedicate alla storia e ai personaggi che rappresentano l’alta cultura italiana. Da Alberto Angela a Dario Fo.

MONDADORI – Bellissima iniziativa della più grande casa editrice italiana: la Mondadori con e-book gratis fa un grande regalo agli italiani. Abbiamo ora l’opportunità di consultare gratuitamente pozzi di informazione e divertissement dal catalogo dell’azienda di Segrate. In più, possiamo impiegare bene il nostro tempo con approfondimenti che in altri momenti dell’anno erano solo relegati ad agosto o ai giorni festivi natalizi.

ERMITAGE – Il museo più famoso di Russia, l’Ermitage di San Pietroburgo, ha dedicato agli appassionati d’arte italiani una vera visita guidata nella nostra lingua che vi proponiamo qui sotto. Chiuso temporaneamente dal 18 marzo per la minaccia di Coronavirus, può essere visitato virtualmente in alcune sue parti.

Per le info sulle collezioni, il sito ufficiale qui.

BOLSHOJ – Il sito Russia Beyond annuncia anche un’iniziativa particolare del Teatro Bolshoj di Mosca. Sei proiezioni si terranno alle 17:00 ora italiana (alle 19:00 di Mosca) di altrettanti spettacoli di balletti di straordinaria bellezza.

Si è iniziato il 27 marzo con il “Il lago dei cigni”, seguito da “La bella addormentata” (28 marzo), “La sposa dello zar” (1 aprile), “Marco Spada” (4 aprile), “Boris Godunov” (7 aprile) e “Lo Schiaccianoci” (10 aprile).

 

QUIRINALE – Il Palazzo del Quirinale a Roma, sede della Presidenza della Repubblica, si visita come struttura qui.

I tour virtuali del Quirinale permettono ai visitatori di entrare con il loro tablet, smartphone o computer nel Palazzo del Quirinale, nei giardini o nel parco di Villa Rosebery, percorrendo gli ambienti attraverso le immagini immersive.

La realizzazione grafica e applicativa è stata progettata e curata dal Servizio Sistemi Informatici della Presidenza della Repubblica.QUIRINALE 3D VR è un software per la navigazione virtuale del Piano Nobile del Palazzo del Quirinale ricostruito in 3D nell’ambito di un progetto donato alla Presidenza della Repubblica dalla società italiana di ingegneria Geocart e dalla sua controllata Digital Lighthouse.

Si possono anche visitare il piano nobile, Villa Rosebery, i giardini, e tanti documenti dalle mostre passate, ma che sono bellissime e da riscoprire. La magia dei pupi siciliani e del presepe napoletano sono tappe identitarie della formazione culturale del nostro Paese.

 

SKY ARTE – “Ingresso libero – tutti ci meritiamo l’arte” è la meritevole campagna divulgativa di Sky Arte che mette a disposizione contenuti gratuiti. Il canale televisivo dedicato alle arti del bouquet a pagamento Sky Italia va online gratuitamente.

Sky Arte scende in campo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, offrendo a tutti, e in maniera gratuita, l’opportunità di accedere al meglio del suo palinsesto, trasmesso in streaming su

arte.sky.it/diretta e su IGTV Sky Arte a partire dal 25 marzo.

Una straordinaria opportunità di immergersi fra le meraviglie del patrimonio culturale italiano e internazionale e di lasciarsi conquistare dagli imperdibili film d’arte, che renderanno più piacevoli queste difficili giornate di lotta alla diffusione del Coronavirus nel segno della campagna #iorestoacasa.

MUSEIMPRESA – Museimpresa è l’associazione italiana dei musei e degli archivi d’impresa, promossa da Assolombarda e Confindustria. Gli associati, attraverso la conservazione e la valorizzazione di documenti, materiali iconografici, oggetti, prodotti e macchinari, raccontano la storia dell’impresa e dei suoi protagonisti. Museimpresa crede nell’importanza di continuare a diffondere cultura, utilizzando al meglio i propri canali, adesso soprattutto quelli digitali, per arrivare a parlare ad un pubblico sempre maggiore e perché no, in queste giornate in cui la riflessione si fa più attenta, più aperto a conoscere nuovi temi, come quelli legati alla cultura d’impresa, alla storia economica, alle esperienze che nel corso del tempo hanno costruito sintesi originali tra saperi umanistici e conoscenze scientifiche, memoria e innovazione.

BANCHE  – IlCartastorie, Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, nasce per valorizzare l’enorme patrimonio di storie e di personaggi custodito nelle scritture degli antichi banchi pubblici napoletani.

Circa ottanta chilometri di scaffalature contengono diciassette milioni di nomi, centinaia di migliaia di pagamenti e dettagliate causali che ricostruiscono un affresco vivo di Napoli e di tutto il Mezzogiorno, dal 1573 sino ai giorni nostri. Un tesoro di memorie lungo 450 anni.

Questo il link per partecipare alle visite gratuite.

TOURING CLUB – Sono ben 6500 le immagini visibili sul sito, frutto di un lavoro in progress sulle oltre 350mila che costituiscono l’archivio fotografico del Tci. In più si può sfogliare nella biblioteca digitale tutte le annate della Rivista Mensile (1894-1920) e delle Vie d’Italia (1917-1967). Si possono inoltre consultare online una selezione di cartoline di viaggio dall’inizio del Novecento agli anni Settanta, un nucleo prezioso di carte e atlanti prodotti fra XVI e XVIII secolo, l’Atlante Internazionale del TCI del 1927.

Qua si può fare la ricerca per tematiche e nomi di quello che si vuole ammirare. Eccezionale l’antica Carta itineraria del Regno d’Italia o la raccolta di foto di Selinunte.

ZOO DI NAPOLI – Sono immagini rassicuranti quelle che arrivano ogni giorno dallo Zoo di Napoli, attraverso i canali social (facebook e instagram lozoodinapoli), perché gli animali ignari di tutto ciò che accade fuori, vivono serenamente la loro quotidianità e le loro attività di ogni giorno. Ma per chi è abituato al parco frequentato e affollato da famiglie, bambini e scolaresche, soprattutto in questi giorni di precoce primavera, non è facile immaginarlo privo di pubblico e a porte chiuse.

Lo zoo della “capitale” del sud Italia aveva commosso il mondo per lo stato in cui versava prima del rilancio. Oggi, per non dimenticare come era la struttura prima e come è diventata dal 2013 ad oggi, grazie all’attuale gestione, possiamo raccontare la storia d’amore e sacrifici, testimoniata dall’ultima battaglia in corso, periodo di resistenza, in cui lo zoo non si è fermato e non si fermerà, grazie anche a chi vorrà aiutare la struttura con una donazione utilizzando le coordinate IBAN: IT12Q0502303400010570014990, BENEFICIARO: Lo Zoo di Napoli, CAUSALE: Donazione Zoo di Napoli – Sostegno emergenza COVID-19.

In questo momento difficile, un altro ma non meno importante modo per contribuire alle attività dello Zoo è acquistando i biglietti “senza data” sul sito internet www.lozoodinapoli, al link  http://bit.ly/sostienilozoo, per essere tra i primi a tornare non appena il parco riaprirà ed essere in modo concreto più vicini agli animali.

PANINI COMICS – Fino a venerdì 3 aprile, sarà possibile scaricare gratuitamente dai maggiori store digitali (Amazon, Apple Store, Google Play, Kobo e molti altri ancora) i numeri uno di fumetti originali Panini Comics. Una lunga lista di titoli che accontenteranno gli appassionati dei generi più disparati, dall’avventura al sci-fi, dall’azione all’urban fantasy. Tra questi: Contronatura di Mirka Andolfo, CTRL-Z di Alessandra “Alyah” Patanè, Gurt di Isaak Friedl e Oscarito, Nomen Omen di Jacopo Camagni e Marco B. Bucci, Space Opera di Jacopo Paliaga e Eleonora Bruni.

Le letture possono poi proseguire sui numeri successivi in formato digitale, proposti a loro volta con prezzi scontati. Un’imperdibile selezione di matite italiane è pronta a far viaggiare i lettori Panini Comics in nuovi mondi, senza spostarsi da casa.

In accordo col licenziante, Panini Comics propone in digitale una selezione di 30 volumi Marvel alla cifra di 0,99€, un mix di storie antologiche e saghe imprescindibili che offriranno ai lettori la possibilità di riscoprire alcune perle della Casa delle Idee. Da mercoledì 25 marzo a venerdì 3 aprile, sarà possibile scaricare dai maggiori store digitali (Amazon, Apple Store, Google Play, Kobo e molti altri ancora) i numeri uno dei Marvel Collection – volumi collettori di testate mensili, dedicati ai supereroi e ai personaggi più amati (Spider-Man, Daredevil, Deadpool, gli Avengers, ma anche X-Men, Thanos e Guardiani della Galassia) – e gli antologici Io sono…, perfetti entry point per scoprire i personaggi attraverso le loro apparizioni più iconiche.

I 30 titoli Marvel si aggiungono alla lunga lista di fumetti originali Panini Comics disponibili gratuitamente e a prezzo scontato e all’iniziativa che consente, a chi volesse ricevere i propri fumetti a casa, di avere le spese di spedizione sul sito comics.panini.it gratuite per tutti gli ordini superiori ai 15 Euro, fino al 3 aprile.

MONTREAUX JAZZ FESTIVAL – Ci sarà prudenza quest’anno a Montreaux, la graziosa cittadine sul lago omonimo in Svizzera dove da anni si svolge il famoso festival di jazz. Per la 54esima edizione (che dovrebbe partire il 3 luglio) la line-up è in fase di elaborazione, ma di questi tempi è inutile fare annunci. Ma grazie all’impegno di EPFL’s Metamedia Center è stato digitalizzato il Montreux Jazz Festival archive per il piacere della visione per tutti.

Per un mese intero, in modalità gratuita, ben 50 concerti saranno resi fruibili: Ray Charles, Wu-Tang ClanJohnny Cash, Nina Simone, Marvin Gaye, Deep Purple, Carlos Santana, con ringraziamenti a Montreux Sounds e il partner Stingray Qello.

 

A questo link la guida su come scegliere gli spettacoli digitali.

 

Domenica 29 marzo 2020 il flashmob sul patrimonio culturale italiano sui profili Instragram dei vari musei italiani. Anche il Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli partecipa (l’immagine di sinistra è del salottino di porcellana). Instagram https://www.instagram.com/museoboscocapodimonte/ per interagire con l’hastag #artyouready.

TUTTI I MUSEI ITALIANI SU INSTAGRAM – Il Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo coinvolgerà domenica 29 marzo 2020 gli igers italiani che in questi anni hanno partecipato alle call promosse da diversi istituti statali in un grande evento digitale su Instagram.

Con gli hashtag #artyouready e #emptymuseum, le comunità igers, gli influencer, ma anche tutti i fotografi professionisti o amatoriali e, naturalmente i visitatori di tutte le generazioni, sono invitati a pubblicare per l’intera giornata le foto realizzate all’interno di musei, parchi archeologici, biblioteche e archivi d’Italia, dando preferenza a quelle prive di persone.

Immagini prima inconsuete come quelle dei luoghi della cultura deserti, protagoniste in tutto il mondo dei popolari eventi social noti come #emptymuseum, sono oggi drammaticamente attuali in questa difficile circostanza, e servono a ricordare che il patrimonio culturale, sebbene momentaneamente chiuso al pubblico, è vivo e rappresenta l’anima pulsante della nostra identità. Un vero e proprio flashmob fotografico, che durerà un’intera giornata.

Articolo basato anche su segnalazioni di Giuseppina Giuliano, Camillo Alfano, Giuliano Finessi.

 



Leisure - 17/09/2019

Anna Corvino, una sera da “propheta in patria”

“Mi ci sono trovata senza neanche accorgermene. Me ne sono innamorata perché la mia maestra era c [...]

Society - 02/07/2018

Cuore Flegreo e il design di Pietro Del Vaglio

Serata di gala ai Campi Flegrei a nord di Napoli in una cornice di eleganza e design made in Italy. [...]

Fashion - 30/09/2017

La riscossa femminile nella moda di Valentina L Fontana

Valentina L Fontana riversa tutte le sue suggestioni artistiche negli abiti che disegna. Tutte le co [...]

Top