Magazine - Fine Living People
Society

Society - 08/11/2018

Il mercato di Tokyo visto da Nicola Tanzini

Il fotografo in mosra alla Leica Galerie di Milano, ha trascorso due anni in Giappone a documentare i fine giornata dei lavoratori. E ora gli scatti sono in un libro.

Nicola Tanzini. TOKYO TSUKIJI (Contrasto; pagg. 200; oltre 130 immagini, in italiano, inglese, francese e giapponese) è un volume di foto davvero artistiche che accompagna la mostra – prorogata fino al 10 novembre 2018 – che documenta il reportage realizzato dal fotografo toscano (Pisa, 1964) all’interno del mercato ittico più grande al mondo, definitivamente chiuso ad inizio ottobre di quest’anno. Per due anni l’occhio dell’italiano si è soffermato sulle ore finali delle vendite, quando l’atmosfera cambia e i protagonisti si abbandonano a espressioni di fatica.

Oggi c’è la presentazione a Milano presso la Leica Galerie di Milano (via Giuseppe Mengoni, 4, Duomo)- A parlarne, oltre all’autore, ci sarà Benedetta Donato, curatrice del libro e dell’esposizione, ed Enrico Ratto, fondatore di Maledetti fotografi, il magazine italiano che pubblica ogni mese le interviste ai più grandi fotografi internazionali.

 

Il volume è diviso in otto sezioni che corrispondono alle varie fasi della giornata di lavoro al mercato, individuate da Nicola Tanzini e che vanno dallo spopolamento del mercato alle operazioni di pulizia, dalla chiusura dei conti da parte degli operatori alla sospensione delle attività, dai momenti di relax tra venditori alle pause, dai dettagli del luogo fino ai ritratti.

NICOLA TANZINI. TOKYO TSUKIJI
Milano, Leica Galerie (via Giuseppe Mengoni, 4)- Giovedì 8 novembre 2018, ore 18.30

In oltre due anni di lavoro, Nicola Tanzini ha scelto di cogliere il mercato ittico di Tsukiji in una veste inedita, ovvero nel momento di dismissione delle attività che precedono la chiusura, quando tutto finalmente si ferma e gli operatori possono sospendere l’attività lavorativa, già in corso dalle ore che precedono l’alba.

 

L’esposizione, allestita da Leica Galerie, racconta attraverso 30 fotografie un luogo tra i più iconici della capitale nipponica che ha visto accrescere la propria fama, al punto da diventare una delle attrattive maggiormente visitate dal turismo internazionale e che da qualche settimana non esiste più.

 

Per questo progetto, Nicola Tanzini ha scattato con Leica M-Monochrom ( Typ246 ) in combinazione con obiettivo Leica M Summicrom 35mm f/2.0.

 

 

Note biografiche

Nicola Tanzini (Pisa, 1964) è un imprenditore e fotografo da oltre trent’anni. La sua ricerca si ispira prevalentemente al movimento della fotografia umanista, ponendo al centro i comportamenti, le situazioni quotidiane appartenenti alla natura umana, in quello che l’autore definisce il proprio ambiente naturale: la strada. Ha fondato Street Diaries, un progetto itinerante e in costante evoluzione sulla fotografia di strada, che si alimenta grazie ai numerosi viaggi compiuti dall’autore intorno al mondo e che finora ha visto protagonisti luoghi, quali: Londra, Dublino, San Francisco e molti altri ancora.

 

 



Leisure - 08/02/2019

I Queen nella naturale dimensione sinfonica: suonati da La Verdi

I QUEEN sono entrati nella storia della cinematografia italiana. Incredibile a dirsi, ma il film a l [...]

Travel - 19/03/2019

Pasqua a Cipro, il perfetto incontro tra Oriente e Occidente

Abbiamo l'incontro tra Oriente e Occidente a poche ore di volo e non lo sappiamo. A Cipro si sono ac [...]

Trends - 17/01/2019

La pasta italiana è ancora regina delle nostre tavole

Sappiamo bene che essendo il primo Paese consumatore di pasta, l'Italia non può sostentarsi da sola [...]

Top