Magazine - Fine Living People
Society

Society - 12/11/2019

Viaggio in Italia di Heinz Beck: da Agerola a Roma, passando per i suoi “Attimi”

Un progetto di divulgazione con Mercedes-Benz e la valorizzazione dei giovani talenti. Lo chef tedesco è anche ambasciatore del made in Italy all'estero.

Tre stelle confermate nella nuova guida Michelin 2020 e Heinz Beck si toglie anche un’altra soddisfazione: “Tre dei miei allievi hanno raggiunto il traguardo della stella”, ha detto all’indomani dell’assegnazione dei riconoscimenti il grande chef tedesco che guida “La Pergola” del Rome Cavalieri Waldorf Astoria, unico tre stelle nella Capitale. Il terzo posto nella “50 Top Italy” per il suo ristorante a Tokyo dimostra che nella classifica curata da Barbara Guerra e Albert Sapere, insieme al giornalista Luciano Pignataro, sui migliori ristoranti italiani all’estero, è diventato davvero un simbolo del made in Italy a tavola.

Lo chef Heinz Beck ha voluto Attimi a Milano e Roma in uno spazio accogliente e di design, con un servizio di estrema qualità, cucina a vista e la massima cura per ogni particolare.

Da qualche anno la sua maestria è anche a portata di tutti. Attimi è un progetto firmato dallo Chef Heinz Beck, in partnership con Chef Express e Beck& Maltese Consulting. Ci sono due location da gustare, una all’aeroporto di Fiumicino a Roma, l’altro al compelsso dello shopping City Life a Milano. Eleganti ma informali, nessuna barriera d’accesso, comode e stimolanti. Un’esperienza pensata per chi vive il viaggio e la città in un moto perpetuo, per recuperare il piacere del cibo senza compromessi: la sapienza e i sapori di una cucina “a tre stelle” in una formula nuova, studiata per soddisfare tutte le esigenze di gusto, di stile e di ritmo. Proprio per questo le degustazioni indicano anche il tempo: in 30 o 60 minuti.

A Fiumicino Il concept è un casual dining restaurant firmato dallo Chef Heinz Beck che prevede anche, oltre alla carta, un menù degustazione di due differenti durate (30’ e 60’), sulla base del tempo a disposizione della clientela. L’attrazione principale è la firma dello chef pluripremiato Heinz Beck, che cura la cucina del ristorante del Cavalieri Hotel a Roma, La Pergola.

Nato a Friedrichshafen nel 1963, ottiene la qualifica di cuoco alla scuola alberghiera di Passau. Nel 1985 lavora a Monaco per una ditta di catering con una stella Michelin. Nel 1986 è chef de partie al Colombi Hotel di Friburgo. Nel 1989 è a Monaco per il Tantris, ristorante con tre stelle Michelin. Nel 1991 è sous-chef al Tristan di Mallorca (Spagna), due stelle Michelin, e poi ancora in Germania alla Residenz ad Aschau, allora due stelle. Nel 1992 ottiene la qualifica di “Maestro di Cucina” alla scuola di Altötting Alzgern. Sotto la sua guida “La Pergola” ottiene dal 2001 le due stelle Michelin, nel 2004 è il migliore ristorante dell’anno per la Guida BMW e dal 2005 ottiene anche la terza stella e cinque forchette Michelin.

Indubbiamente questo mese Beck è sulla bocca di tutti quelli che seguono le cronache enogastronomiche italiane. La Scuola di Alta Cucina del Campus “Principe di Napoli” diretta dallo chef ad Agerola, in costiera amalfitana, è partita la scorsa settimana. Al debutto della scuola dal deciso sapore internazionale, sono stati ammessi 40 studenti per un’offerta blended: parte online e parte in presenza, a cui si aggiunge un percorso di stage garantiti.

In Sicilia lo chef ha invece riconfermato la stella al St. George by Heinz Beck di Taormina. Le attività non finiscono: Authentica Stellata è il progetto del famoso pizzaiolo Franco Pepe ne suo ristorante Pepe in Grani a Caiazzo (Caserta) che si tiene in una sala ricavata nell’ultimo ambiente a disposizione del palazzetto risalente al 1700 di vico San Giovanni Battista. Heinz Beck sarà in compagnia di altri chef stellati per l’iniziativa.

Passione, accelerazione, intelligenza, bellezza, scelta, team e ricerca sono gli elementi attraverso i quali raggiungere l’eccellenza e Heinz Beck li racconta in un progetto con Mercedes-Benz Roma. Beck, brand ambassador di Mercedes-Benz Roma ha realizzato, insieme alla filiale italiana della Stella, otto cortometraggi in cui elementi distintivi delle automobili della Stella, trovano immediata corrispondenza con l’universo dello chef stellato.



Leisure - 11/06/2018

Le maschere d’arte di Maurice Mbikayi

Dal 7 giugno al 28 luglio 2018, Officine dell’Immagine di Milano ospita la prima personale italian [...]

Society - 25/06/2019

Noleggio auto Catania aeroporto: scopri qualità e convenienza

Noleggio auto a Catania aeroporto: alla scoperta delle spiagge più belle  Spiaggia libera o sta [...]

Trends - 09/03/2016

Borse pazze, avanti con coraggio

Borse strane, creative, pazze, particolari nella voglia di essere ricordate a tutti i costi. Per le [...]

Top