18 Gennaio 2023

L’osservatorio contro il greenwashing

La tassonomia indipendente: vuol dire riuscire a capire quanto degli investimenti e delle azioni sono veramente compatibili con l'ambiente.

18 Gennaio 2023

L’osservatorio contro il greenwashing

La tassonomia indipendente: vuol dire riuscire a capire quanto degli investimenti e delle azioni sono veramente compatibili con l'ambiente.

18 Gennaio 2023

L’osservatorio contro il greenwashing

La tassonomia indipendente: vuol dire riuscire a capire quanto degli investimenti e delle azioni sono veramente compatibili con l'ambiente.

Con il progredire della coscienza “green” c’è anche il pericolo che si faccia di tutta l’erba un fascio, per restare in tema. Il pericolo, in sostanza, che venga dichiarato eco-friendly anche chi non lo è affatto. A livello europeo si stanno prendendo delle serie misure su questo. La tassonomia, le regole con cui si classificano gli elementi in natura, deve tener conto di quanto si sta facendo per il rispetto ambientale. E oggi, 18 gennaio 2023, a Bruxelles, l’Osservatorio contro il Greenwashing (ecologismo di facciata), una coalizione di esperti e ONG (organizzazioni non governative), ha lanciato una propria Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza. Banche, investitori e assicuratori potranno verificare se i loro investimenti sono veramente verdi e in linea con la scienza sul sito www.greenwashed.net

La Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza estenderà gradualmente il contesto della tassonomia anziché concentrarsi sull’attuale piccola percentuale di settori considerati “sostenibili”. Essa classificherà tutte le attività economiche utilizzando un sistema a semaforo: verde per le attività sostenibili, arancione per le attività che operano tra livelli di prestazione significativamente dannosi e contributi rilevanti, e rosso per le attività dannose. Inoltre, i criteri di classificazione delle attività economiche saranno aggiornati ogni 3-5 anni per riflettere gli sviluppi tecnologici, scientifici e legislativi. La prima versione della Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza si basa su una valutazione preliminare della tassonomia UE da parte di un Gruppo di Esperti Tecnici (TEG). Il TEG continuerà a svolgere ulteriori analisi tecniche per perfezionare i criteri per una tassonomia basata sulla scienza. Il Segretariato della Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza invita candidati qualificati a presentare domanda di partecipazione al Bando come Membro del Gruppo di Esperti Tecnici della Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza, a partire da mercoledì 18 gennaio 2023.

L’iniziativa mira ad aiutare gli investitori a fare chiarezza, dopo che l’Unione Europea ha considerato “sostenibili” il gas, il nucleare, la combustione di alberi, il disboscamento intensivo e altre attività dannose, inserendole nella Tassonomia UE, la guida europea agli investimenti “verdi”. Il controverso Atto della Tassonomia, nella quale erano inclusi anche il gas e il nucleare, è entrato in vigore il 1° gennaio 2023.

Un portavoce dell’Osservatorio contro il greenwashing ha dichiarato: “La Tassonomia dell’UE era stata originariamente concepita per eliminare il greenwashing, ma è invece diventata un altro strumento per ingannare i consumatori. La Tassonomia basata sulla scienza vuole riuscire laddove la Tassonomia ufficiale ha fallito: creerà criteri rigorosi che le istituzioni finanziarie potranno utilizzare per valutare correttamente ciò che è verde e ciò che non lo è”.

La Tassonomia Indipendente basata sulla Scienza riprende i criteri della Tassonomia ufficiale quando sono validi e se ne discosta solo quando non sono fondati sulla scienza o sono dannosi per l’ambiente.

Un portavoce dell’Osservatorio contro il Greenwashing ha aggiunto: “Questo è solo un primo passo. In futuro, la Tassonomia Indipendente Basata sulla Scienza fornirà anche ulteriori criteri per aiutare il mercato ad anticipare i futuri aggiornamenti della Tassonomia e a collegare la Tassonomia con i percorsi di decarbonizzazione 2050 specifici per settore e con il contributo alla salvaguardia della biodiversità, alla prevenzione dell’inquinamento, alla protezione delle acque e all’economia circolare”.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Frida’s Mood in galleria

Nel cuore del nuovo distretto emergente di Milano, Maroncelli District, c’è in corso un mese di tributo a una delle

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”