Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 08/02/2018

Ventura Projects torna alla Centrale di Milano sotto i tunnel

Chi c'è a Lambrate per la Design Week? E chi arriva a Centrale sotto i tunnel? Ad aprile a Milano nascono nuovi distretti del design.

Gli olandesi di Ventura Projects per la Design Week milanese del 2018 (17-22 aprile) hanno da tempo annunciato l’abbandono di via Ventura dopo 8 anni. Di Ventura conservano solo il nome, ed è giusto perché quell’area del Fuorisalone l’hanno davvero inventata loro. Si liberano quindi gli spazi a Lambrate (che vengono riempiti con food experience e altre proposte) e si riempiono i tunnel della Stazione Centrale ai confini del nascente NoLo e die location più vicine a Porta Venezia.

Il FuturDome è la nuova location di Ventura Projects a Milano per la design week.

Il FuturDome è la nuova location di Ventura Projects a Milano per la design week.

LAMBRATE – Un’officina riaperta dopo 2 anni e una presenza prestigiosa di un architetto chiave come Simone Michele sono il simbolo del nuovo corso. Il distretto si chiama ufficialmente Lambrate Design district e ad aprile sarà sede di eventi per Promotedesign.it (via Massimiano 6 alla sesta edizione) e Artistarjewels.com (un temporary shop).

Simone Michele promette una Hotel Regeneration a Officina Ventura mentre resistono i loft creativi di via Massimiano 25, ‘FUORISALMONE’.  Via Conterosso invece vedrà la presenza di STUDIO CR34 e Spazio Donno, due attrazioni completamente nuove e inedite. Per il food WEating, una one night all’aperto e lo Street Food Experience di ‘Giardino Ventura’. Non dimenticate di passare poi da Osteria Milano, via Sbodio, 30.

Ventura Projects, foto di Margriet Vollenberg

Ventura Projects, foto di Margriet Vollenberg

VENTURA CENTRALE – A via Ferrante Aporti 15 con espansione nella parte nord della strada laterale alla Centrale, Milano rivivrà l’emozione dei tunnel riaperti. I brand che aderiscono sono Nitto, Ashi Glass, Stephan Huerlemann and horgenglarus, Surface Magazine con David Rockwell, Editamateria con Antonio Aricò, Baars & Bloemhoff, Eileen Fisher. Un progetto di Li Edelkoort e Fabrica completano l’offerta. Attesa per Rockwell perché porterà la ricostruzione di un diner americano che è una celebrazione del design americano.

VENTURA FUTURE – Le sedi sono tre per questo progetto: via Paisiello 6, via Donatello 36, viale Abruzzi 42, tutte in zona corso Buenos Aires lato est. Margriet Vollenberg, la fondatrice di Ventura Projects, dice che le diverse location serviranno per mostrare design ed estetica innovativi. C’è Loft, una location pronta all’uso nel cuore del distretto borghese di Milano, appunto viale Abruzzi. C’è FuturDome, nella sede di quello che fu il Futurismo a via Paisiello, che vale una visita anche solo per la location completamente recuperata. E da qui partirà anche la novità 2018, il FuturDome Prize, premio di estetica per la nuova generazione di creatori.

Sempre in questo edificio liberty un progetto Editions Milano con Patricia Urquiola e Federico Peri, luci sospese ispirate all’estetica Bauhaus.

 

Foto d’apertura: Luca Nichetto per Salviati in foto di Claudio Grassi a Ventura Centrale 2017.



Leisure - 20/02/2017

La parabola di Keith Haring, prima arrestato poi adorato nei musei

C'è addirittura il video dell'arresto di Keith Haring nella mostra About Art allestita a Palazzo Re [...]

Society - 04/04/2020

Martino Midali agli studenti: “Reinventate il mondo perché ce n’è bisogno”

Da un lato c'erano gli studenti del Liceo Artistico Umberto Boccioni di Milano, quelli che nela sezi [...]

Bona Fide Biz - 15/10/2019

Il mare si salva anche comprando il pesce giusto

Amare Nostrum è un progetto nato con il FEAMP, il fondo per la politica marittima e della pesca del [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!