8 Gennaio 2020

Arte Fiera a Bologna e MiArt a Milano: le novità del 2020

I talk e i film ad aprile a Fieramilanocity. I premi a BolognaFiere per la kermesse in partenza il 24 gennaio.

8 Gennaio 2020

Arte Fiera a Bologna e MiArt a Milano: le novità del 2020

I talk e i film ad aprile a Fieramilanocity. I premi a BolognaFiere per la kermesse in partenza il 24 gennaio.

8 Gennaio 2020

Arte Fiera a Bologna e MiArt a Milano: le novità del 2020

I talk e i film ad aprile a Fieramilanocity. I premi a BolognaFiere per la kermesse in partenza il 24 gennaio.

Arte Fiera vedrà quest’anno la partecipazione di 155 gallerie, tra italiane e straniere: 108 nella Main Section; 20 in Fotografia e immagini in movimento; 8 in Focus; 19 in Pittura XXI, per un totale di 345 artisti coinvolti. L’elenco degli espositori è disponibile a questo link: http://www.artefiera.it/arte-fiera/elenco-espositori-2020/9719.html.
Alla Main section si affiancheranno tre sezioni su invito. La principale novità della 44esima edizione è costituita da Pittura XXI, una sezione inedita nelle fiere d’arte in Italia e non solo: per la prima volta una fiera punterà la sua attenzione sul linguaggio oggi più dibattuto dell’arte contemporanea, la pittura, con l’obiettivo di offrire un panorama delle sue figure emergenti e mid-career a livello nazionale e internazionale. La curatela è affidata a Davide Ferri, critico e curatore indipendente.
La seconda novità è Focus, una sezione che prenderà in considerazione l’arte della prima metà del XX secolo e i Post-War Masters. La sezione sarà affidata di anno in anno a un curatore diverso; Laura Cherubini, è la curatrice scelta per l’edizione di esordio, che si concentrerà sul rinnovamento nella pittura italiana tra la fine degli anni Cinquanta e la fine degli anni Settanta.
Ritornerà poi Fotografia e immagini in movimento: una vetrina dedicata a video e fotografia, pensati in stretto dialogo con gli altri linguaggi dell’arte contemporanea. La sezione è cura di Fantom, piattaforma curatoriale costituita da Selva BarniIlaria SperiMassimo Torrigiani e Francesco Zanot.
L’offerta del Public Program riconferma i format lanciati nel 2019, che hanno incontrato il deciso apprezzamento dei protagonisti del mondo dell’arte, dai collezionisti ai galleristi, dalla stampa al pubblico.
Si ripresenterà Courtesy Emilia-Romagna, ciclo di esposizioni allestite nell’ambito della Fiera che coinvolge le collezioni d’arte moderna e contemporanea, sia pubbliche che private, del territorio emiliano-romagnolo. La  curatela di quest’anno è affidata a Eva Brioschi, storica e critica d’arte, con la mostra “L’opera aperta”.
Ritornerà anche il progetto Oplà. Performing Activities, a cura di Silvia Fanti (Xing), con interventi performativi firmati da Alessandro Bosetti, Luca Vitone, Zapruder filmmakersgroup e Jimmie Durham, artista insignito del Leone d’Oro alla carriera durante la 58. Biennale di Venezia. Durham proporrà un nuovo lavoro ispirato a una delle sue performance iconiche eseguita solo una volta in precedenza.
Eva Marisaldi sarà invece l’artista protagonista di Arte Fiera 2020 con un’opera creata ad hoc per l’occasione. Il progetto, in cantiere dalla scorsa primavera, si intitola Welcome, e si comporrà di due parti: una grande installazione che accoglierà i visitatori all’ingresso della Fiera, e un intervento diffuso in vari punti dei padiglioni fieristici e della città di Bologna. L’artista interverrà inoltre al Teatro Comunale di Bologna, a suggellare la collaborazione fra la Fiera e l’importante istituzione cittadina.

Nel corso della 44a edizione di Arte Fiera, organizzata da BolognaFiere nei padiglioni 18 e 15, verranno assegnati cinque premi, che saranno annunciati alle ore 16.00 di venerdì 24 gennaio nell’Area Talk.

Dal 24 gennaio, Arte Fiera 2020 si terrà nei padiglioni 18 e 15 dal 24 al 26 gennaio (preview: giovedì 23). I nuovi padiglioni sono direttamente accessibili da un unico ingresso: Ingresso Nord.

I premi sono: Premio per la Pittura Mediolanum Art Building Padova, promosso e finanziato da Stefano Pirrone, Wealth Advisor di Mediolanum, per individuare un’opera della sezione Pittura XXI che entrerà a far parte delle collezioni d’arte di Casa Mediolanum Padova; Premio Wide di Wide Group, alla sua prima edizione ad Arte Fiera, che acquisirà il lavoro che, a giudizio della giuria, avrà meglio interpretato il concetto di interazione tra forma, colore e spazio; Premio A Collection, altra nuova presenza ad Arte Fiera, che consiste in una “mini-residenza” nel corso della quale l’artista insignito potrà realizzare un progetto sotto forma di arazzo con il maestro tessitore Giovanni Bonotto; Premio Rotary, alla sua nona edizione, per l’installazione più creativa di Arte Fiera 2020; Premio ANGAMC, che valorizza il ruolo e la carriera di un gallerista affiliato all’Associazione distintosi nel panorama italiano per meriti umani e professionali.

miart 2020
17 – 19 aprile
fieramilanocity, padiglione 3, gate 5
Milano

 

miart – fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, organizzata da Fiera Milano, è lieta di annunciare Alberto Salvadori (Direttore, ICA, Milano) e Mirjam Varadinis (Curatrice, Kunsthaus, Zurigo) come curatori dell’edizione 2020 dei miartalks, che si svolgeranno dal 17 al 19 aprile 2020.

 

Secondo una tradizione ormai consolidata, le 3 giornate di apertura al pubblico della fiera vedranno protagonisti più di 40 artisti, curatori e direttori di musei, designer e scrittori da tutto il mondo, invitati a prendere parte a conversazioni e tavole rotonde intorno a un tema comune e centrale che attraverserà i differenti campi della cultura e della creatività moderna e contemporanea.

 

L’edizione 2020 dei miartalks segna, inoltre, il quinto anno consecutivo della fruttuosa collaborazione con In Between Art Film, la casa di produzione cinematografica fondata da Beatrice Bulgari per incoraggiare lo scambio tra i diversi linguaggi artistici del nostro tempo attraverso la produzione di film d’artista e documentari e il sostegno a progetti istituzionali legati all’immagine in movimento. Attraverso la partnership con In Between Art Film, i miartalks hanno fino ad ora raccolto a Milano oltre 160 relatori internazionali, favorendo un approccio multidisciplinare ai temi chiave del dibattito attuale.

Read in:

English English Italian Italian
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?