Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 14/05/2020

SanNoLo a sopresa torna con la “web edition” 2020

Lorenzo Campagnari riporta la kermesse canora di NoLo sul web. E ritorna la giura con Christian D'Antonio, Petra Loreggian e Graziano Ostuni.

Il 15 e il 22 maggio 2020 si terrà la quarta edizione del Festival della Canzone a NoLo, il quartiere a nord di Loreto di Milano. Ma per una kermesse che ha fatto la sua fortuna proprio per i limiti “geografici” da sfondare ogni anno (da viale Monza la sua eco è arrivata ovunque in Italia), quest’anno non ci saranno barriere fisiche. Niente caccia ai biglietti, niente assembramenti leciti e non, niente assedi ai giurati “rei” di eliminazioni scatena-polemiche.

Sarà tutto online, tutto gratis, senza eliminazioni per i cantanti e soprattutto fruibile da ogni device tecnologico inventato da Sesto San Giovanni in giù.

In un format tutto nuovo, completamente su Internet per la serie “Ia pandemia non ci ferma”, LorEllo, al secolo (ma quale?) Lorenzo Campagnari (in foto d’apertura) fa sapere: “Popolo del web, Sannolo sta arrivando!”.

Lo showman di NoLo, autore televisivo di chiara fama, ha fortemente voluto questa edizione dopo aver selezionato centinaia di provini con la commissione artistica che ogni anno propone al pubblico le nuove canzoni emergenti del panorama milanese. Campagnari con Daniele Dodaro, Silvia Rudel e Rovyna Riot hanno scelto in origine 16 artisti, che poi per la web edition sono diventati 12 per propria volontà, unico esempio di contrazione di un cast canoro da quando esiste l’Auditel.

CANALI – Potrete guardare la diretta del Festival di SanNoLo rilanciata su www.facebook.com/thewaymagazine.it. In origine andrà su:

Festivalsannolo – https://www.facebook.com/festivalsannolo/

Radio Nolo – https://www.facebook.com/radionolo/

Nolo Social District – https://www.facebook.com/groups/NoLoDistrict/

Ghe Pensi Mi – https://www.facebook.com/GhePensiMilano/

 

oltre alla diretta Instagram dell’account Sannolo – https://www.instagram.com/festivalsannolo/?hl=it – da cui sarà possibile anche accedere al televoto.

Da sinistra, Graziano Ostuni (Polydor), Petra Loreggian (RDS), Christian D’Antonio (The Way Magazine), la storica giuria del Festival di SanNoLo. A destra, Daniele Conticello, portavoce della giuria popolare. (Foto Caroncini/PhotoNoLo).

GIURIA E DINTORNI – Sebbene la “location” sia cambiata, la formula vincente del Festival rimane pressoché invariata: gli artisti si esibiranno (rigorosamente da remoto e nella modalità da loro prescelta), metà la prima serata del 15 maggio e l’altra metà nella serata del 22 maggio. Come da tradizione i cantanti in gara verranno giudicati da due giurie: la “giuria tecnica”, composta dal trio Petra Loreggian (RDS), Graziano Ostuni () e Christian D’Antonio (The Way Magazine) e la “giuria popolare” selezionata tra le liste elettorali del comune di Milano. Ma attenzione: la versione 2020 tutta web prevede un terzo potere votante: il pubblico da casa (anche se saremo tutti a casa!|!). Alla fine delle dirette, sulla pagina Facebook del festival di Sannolo verranno postati degli estratti dell’esecuzione dei brani con un codice collegato a ogni canzone. Attraverso i messaggi in direct, che potranno essere spediti alla pagina Instagram di Sannolo, il pubblico da casa potrà votare il cantante preferito per tutta la settimana successiva alle esibizioni.
Petra Loreggian, celebre speaker radiofonica da mesi a lavoro dalla console a casa, ci ha detto: “Andrà come… dovrà andare e cioè andrà tutto bene, che è un po’ il nuovo modo di dire che ci portiamo dietro dall’inizio di questa quarantena. Io sono felice del fatto che esista una versione web di SanNoLo perché sarebbe stato davvero un peccato di sprecare questa opportunità. Ci sarà come sempre una giuria pungente, cattivella e pretenziosa al punto giusto, anzi forse di più perché grazie al fatto di potersi schernire con i nostri schermi, diremo le cose in maniera più diretta. Almeno questo varrà per me, Christian e Graziano sono stati sempre più buoni di me“.

La cosa che crea un po’ di rammarico nella componente femminile della giuria è che non ci sarà tempo per mettere mano ai capelli: “Avrò la ricrescita – dice Petra ridendo – ed è l’unico dispiacere, non potrò apparire in tutto il mio splendore”.

Graziano Ostuni, direttore Polydor in Universal Music Italia, ha un pensiero per il risvolto sociale: “Eravamo “andrà tutto bene” , “ne usciremo migliori”, “daremo valore alle cose”…e invece no, come cantava Rovyna…Il web in questo momento di isolamento sta tirando fuori il peggio di tante persone. Mi piace pensare a NoLo come avamposto di resistenza, per lo meno voglio credere che possa continuare ad esserlo, e SanNoLo web voglio godermelo come un momento felice, quasi come una serata detox insieme ad amici con cui stare bene, anche se ognuno a casa propria. Non vedo l’ora di ascoltare gli artisti in gara di questa edizione. E sia chiaro che, insieme ai miei due cattivissimi compagni di viaggio Christian e Petra, non faremo sconti a nessuno!”.

Christian D’Antonio direttore di The Way Magazine aggiunge:Avendo digitalizzato tutto in questi mesi, dalla spesa alle messe, c’era da aspettarselo, è arrivata anche la web edition di SanNoLo. Sarà un momento topico per il quartiere: possiamo far conoscere a tutto il mondo le nostre scoperte canore migliori. Temo solo le librerie sullo sfondo, toccherà inventarsi nuovi scenari, in tutti i sensi”.

Daniele Conticello, storico capopopolo di NoLo, attivista e recentemente anche sit-web-comedian con l’acclamata serie “Casa Di Nat_Cello”, parla a nome del popolo di NoLo: “Siccome mi sento top pop… La sensazione che ho avuto all annuncio della versione web è stata subito la nostalgia e l’amarezza per quello che non ci sarebbe stato.. La nostra festa. Si perché oltre alla grande competizione, che di semiserio ha solo la leggerezza che ci trasmettono i mattatori, c’è la festa sempre riuscita perché la professionalità è presente in ogni aspetto. SanNoLo rimane ancora il più grande evento di NoLo. Sai che ci saranno tutti e vedrai tutti…e in questo periodo in cui ci sono mancati proprio questi momenti di aggregazione, l’amarezza sarà tanta. Però è bene che si faccia. Ci saremo e ci saranno tutti lo stesso, anche più degli scorsi anni., in una nuova versione. W SanNoLo!”.



Leisure - 03/05/2020

“Domani è primavera” di Dario Gay fa tornare assieme Rita Pavone e Milva

Con un messaggio esclusivo di Milva nel finale del video, “Domani è primavera”, progetto musica [...]

Fashion - 06/04/2020

Loungewear in materiale riciclato: intimo firmato Calida e Viktor & Rolf

Quella che vedete in foto è la capsule collection loungewear e intimo di Calida e Viktor & Rolf [...]

Society - 28/02/2020

L’arte di farsi il nodo alla cravatta raccontata da Mario Paolo Caiazzo

Appare chiaro, e la storia della moda ce ne dà ragione, che la cravatta è il maggior segno distint [...]

Top