27 Aprile 2022
NUOVE USCITE

Dalla no-profit all’arte, viaggio nel libro IRAE

27 Aprile 2022
NUOVE USCITE

Dalla no-profit all’arte, viaggio nel libro IRAE

27 Aprile 2022
NUOVE USCITE

Dalla no-profit all’arte, viaggio nel libro IRAE

Ambiente, Arte, Fotografia, Community Green confluiscono in un progetto editoriale inedito, in distribuzione in Italia dallo scorso marzo. Si tratta di un oggetto da collezione, un libro chiamato con l’acronimo IRAE, un nuovo brand di Yourban2030, no profit che dopo essersi confrontata con l’arte urbana decide così di intraprendere una nuova strada, proseguendo la sua mission di far incontrare impegno e bellezza. IRAE, infatti, consolida un impegno per la sostenibilità legata all’arte pubblica, nato con Yourban2030, no-profit che in questi anni si è posta l’obiettivo di trattare gli argomenti ispirati all’agenda 2030 delle Nazioni Unite attraverso lo sguardo degli artisti.promosso dalla no profit Yourban2030

Una serie editoriale per guardare oltre il visibile, immaginando futuri, documentando il presente attraverso l’Arte Contemporanea

Per il primo numero: special project di Paolo Canevari

Contributors: Ezio Amato, Andreco, Nicola Bertollotti, Daniela Billi, Patrizia Boglione, Paolo Canevari, Tiziana Cera Rosco, Dario Coletti, Giacomo Costa, Ketty Di Tardo, Michele Freppaz, Simona Ghizzoni, Luca Marini, Antonio Marras, Shinya Masuda, Claudio Orlandi, Cristana Perrella, Patrizia Sardo Marras, Birgit Rusten, Wu Ming 1, Santiago Zabala; con Angelo Cricchi Direttore Creativo IRAE e Simonetta Gianfelici, Fashion Director.

IRAE: un nuovo progetto d’arte – promosso dalla no profit Yourban2030 – che fa incontrare l’editoria con l’arte, i temi ambientali e le nuove prospettive, con un occhio critico sul presente.

IRAE è un oggetto da collezione in forma di libro per guardare oltre il visibile, immaginando futuri e documentando il presente, attraverso i contributi di grandi firme del contemporaneo artistico, critico e fotografico, con contenuti esteticamente importanti.

IRAE è 200 pagine per parlare di ambiente in modo nuovo, una lente originale per osservare e raccontare il presente; un appuntamento semestrale, per scoprire e riflettere su visioni, distopie, disastri e soluzioni

IRAE è un’originale serie editoriale per un nuovo modo di fare community intorno alla sostenibilità, con protagonisti ogni volta diversi – poeti, scienziati, visionari, fotografi illustratori, pensatori – e in grado di offrire approcci e contenuti di varia matrice per scandagliare il contemporaneo, e rispondere a un interrogativo su tutti “è questa la fine?”.

IRAE, infatti, viene da “dies irae”: quel giorno del giudizio, quella fine sulla quale tanto si sta riflettendo, che vede coinvolti l’uomo, la natura e l’ecosistema messi da tempo e sistematicamente a rischio. E allora come raccontare il presente e come intervenire sul futuro? IRAE propone un inedito storytelling, lontano da facili risposte, ma anche da disfattismi e banali entusiasmi, attraverso una serie editoriale dove ogni numero diventa opera d’arte con uno special book a edizione limitata e monografico. 

A dare corpo al primo special book di IRAE, è Paolo Canevari con un’opera limitata interamente nera, buia come il silenzio.

A firmare il primo numero da collezione della serie sono Ezio Amato, Andreco, Nicola Bertollotti, Daniela Billi, Patrizia Boglione, Paolo Canevari, Tiziana Cera Rosco, Dario Coletti, Giacomo Costa, Ketty Di Tardo, Michele Freppaz, Simona Ghizzoni, Luca Marini, Antonio Marras, Shinya Masuda, Claudio Orlandi, Cristana Perrella, Patrizia Sardo Marras, Birgit Rusten, Wu Ming 1, Santiago Zabala; con Angelo Cricchi Direttore Creativo IRAE e Simonetta Gianfelici, Fashion Director.

IRAE è disponibile dal 14 marzo sul circuito Messaggerie (La Feltrinelli, Mondadori, Ubik), Armani Book, Hoepli e in tutte le migliori librerie. È inoltre ordinabile sugli store online e Amazon. Info su www.iraedition.org

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”