Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 24/08/2018

Il caffè del Perù lanciato su scala mondiale

Il paese sudamericano oltre a essere la patria della nuova gastronomia inizia a proteggere i suoi prodotti a livello globale.

Presentato ad agosto 2018 su scala mondiale il marchio “Cafés del Perú”. Il paese andino, che l’anno scorso è stato decretato come miglior destinazione culinaria mondiale, ora inizia a proteggere i suoi prodotti che lo caratterizzano.

Si tratta di un nuovo brand contribuirà a posizionare il caffè peruviano con un proprio marchio a livello internazionale.

La presentazione ha avuto luogo durante Expoamazònica 2018, realizzata nella città di Pucallpa e voluta da PROMPERÚ , la Commissione Peruviana per la Promozione delle Esportazioni e del Turismo che è l’organismo ufficiale specializzato in promozione turistica e marketing, collegato al Ministero del Commercio Estero e del Turismo del Perù.

Il Ministro del Commercio Estero e del Turismo, Roger Valencia, ha presentato davanti a impresari, enti e produttori di caffè, così come giornalisti e acquirenti internazionali, il marchio “Cafés del Perú (Coffees from Peru) al fine di contribuire al posizionamento a livello globale di questo importante prodotto nazionale.

“Con questo lancio nazionale e internazionale si è cercato di posizionare il caffè peruviano con un proprio marchio, come prodotto di qualità differenziata e riconosciuta in tutti i mercati”, ha svelato Valencia Espinoza, durante la presentazione nell’ambito della fiera Expoamazónica Ucayali 2018, realizzatasi dal 9 al 12 agosto nella città di Pucallpa.

 

Inoltre, ha precisato anche che questo marchio rappresenta tutti i tipi di caffè prodotti in territorio peruviano e caratterizzati per l’alta qualità.

 

Il marchio è stato disegnato prendendo in considerazione la diversità del territorio in cui si sviluppa, che va dai 600 fino a 1.800 m s.l.m. della Cordigliera Andina. Allo stesso tempo, sono state prese in considerazione la specialità e la tracciabilità, aspetti che, oltre alle proprie qualità organolettiche intrinseche, fanno sì che sia una bevanda molto richiesta dai consumatori più esigenti.

 

Il marchio si pone come obiettivo quello di portare il caffè peruviano ad avvolgere il consumatore con la storia del prodotto, che si collega con la ricchezza culturale e la biodiversità del Perù e che permette la presenza di più sapori, aromi e varietà, oltre ad avere una forte componente sociale, dato che la sua produzione coinvolge circa mezzo milione di famiglie provenienti da diverse zone del paese.

 

DATI

  • A livello mondiale, la produzione di caffè si concentra in sette paesi, tra i quali troviamo il Perù.
  • Il Perù è il secondo produttore di caffè organico del mondo.
  • Il Perù occupa il quarto posto nella produzione di caffè con certificazione sostenibile, conferendogli un vantaggio nella promozione di caffè speciali.
  • I principali mercati di destinazione del caffè peruviano sono Stati Uniti e Germania, seguiti da Belgio, Svezia, Canada, Corea del Sud, Regno Unito, Colombia e Olanda.

 

 



Luxury - 06/05/2018

Capri Watch, lo stile dell’isola più glamour del mondo in un orologio

Silvio Staiano, titolare e ideatore di Capri Watch è un autentico sognatore dell'imprenditoria [...]

Society - 19/05/2017

La moda sfila in kimono al Festival Essenza

La splendida Villa Serra di Comago a Genova ha fatto da location al Festival Essenza, un evento d’ [...]

Design of desire - 16/12/2016

La tavola di Natale come la vedono gli artisti

La tavola imbadita diventa opera d'arte da ammirare a Milano. Valverde, l’acqua da sempre conosci [...]

Top