Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 30/01/2017

Tipico nylon anni 80 per l’uomo di Oof

L'ispirazione trova origine nel look degli street dancer della subway della Grande Mela con forme over. Per l'estate tessuti inediti.

I materiali tecnici dal sapore vintage di Oof sono alla base della collezione invernale del marchio trevigiano. Quello che si è visto per il lancio dei capi è una– rielaborazione contemporanea dei tipici nylon anni ’80, capaci di riflettere l’energia dei ballerini newyorchesi che hanno inventato la break dance. Street style con grande eleganza, quindi, per la proposta Fall Winter 2017.

oof winter

Il brand continua il proprio percorso stilistico e creativo e per la sua terza stagione introduce una capsule collection – OOF SUBWAY –con forme over, espressione di quel nascente movimento creativo che il fotografo Jamel Shabazz ha raccontato nel libro fotografico Back in the Days.

Abbiamo visto capispalla dal design pulito, con la base bianca con contrasti netti e decisi e una ricerca stilistica e accurata lavorazione, sempre totalmente reversibili. Il concetto di 2 capi in 1 è da sempre il must del brand, perché mette insieme due pensieri, due stili, due menti in un unico progetto d’abbigliamento. I diversi modelli di capispalla mantengono la filosofia reversibile del brand e si svelano attraverso il mix perfetto di tessuti, forme ampie e volumi avvolgenti, naturalmente ispirati alla giovane street culture del periodo e contestualizzati in una proposta fashion contemporanea. Nylon abbinati double-face nei toni del grigio, blu e verde, denim lavato e stampe camouflage, danno vita a una collezione in linea coi trend di stagione, giovane ma sofisticata, d’ispirazione urban e dal sapore tipicamente metropolitano.

Si cambia registro invece per il caldo dei prossimi mesi. In primavera/estate Oof, che fa capo al gruppo Nyky, importante realtà trevigiana attiva dal 2008 grazie a Michela e Alessandro Biasotto, che disegna, produce e distribuisce brand di ricerca sui mercati internazionali, si affida al colore. Come vedete dalle foto in gallery, ci sono accesi gialli e verdi e poche fantasie accuratamente create per i mesi in cui le attività outdoor aumentano. Vestibili e comodi, i capi Oof sono il tocco di dettaglio cromatico del menswear.

Per info qui

Design of desire - 28/09/2017

Sembrano opere d’arte ma sono radiatori

Nel mondo del design la fonte di calore è sempre più un territorio su cui sperimentare nuove forme [...]

Society - 14/11/2017

GrandArt, successo per le gallerie che hanno esposto la storia

La prima edizione a Milano di GRANDART. Modern & Contemporary Fine Art Fair, la nuova fiera dell [...]

Fashion - 28/09/2016

Maurizio Pecoraro: il jungle chic di Animalando

Maurizio Pecoraro non fa mistero delle sue prestigiose esperienze passate (ha lavorato con Versace e [...]

Top