Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 05/03/2019

Sofia Alemani, moda antinomista

La creativa autodidatta, ha scelto di coniare uno stile proprio che non vuole seguire le regole consolidate, ma che si propone di definirne di nuove.

Sofia Alemani, designer visionaria, è stata tra i protagonisti dell’International Fashion Week Milano. Nella capitale italiana della moda, nell’ultima tornata di sfilate ci sono state le presentazioni dei brand d’eccellenza di Art Nobless, e, in particolare, sei talentuosi stilisti pronti per emozionare e stupire il pubblico.

Tra i fashion designer che sono stati tra i protagonisti dell’evento si annovera la visionaria designer-architetto, Sofia Alemani, mente creativa alla base del suo brand “SOFIA ALEMANI FASHION CREATIVE” costituito nel 2009, quale concretizzazione di una carriera eclettica che l’ha vista spaziare tra differente attività professionali tra cui l’arte, il design d’interni, la scenografia, la pittura e la scultura.

Quello di Sofia è uno stile complesso e raffinato, che sorge dall’interazione di numerose contaminazioni sia professionali che personali. Tutti i capi sviluppati dalla stilista sono unici e si distinguono per uno carattere proprio e forte da cui traspare l’antinomismo dell’artista.

In tale occasione la fashion creative Sofia Alemani ha mostrato i suoi abiti su misura, caratterizzati da mise geometriche e tessuti eleganti ed alternativi impreziosendoli con i singolari accessori e gioielli sviluppati da Giusy Donini, specializzata nella realizzazione di monili esclusivi attraverso l’implementazione di tecniche professionali come l’embroidey, embroidery soutache e la tessitura di perline.

Sofia, che ha avuto precedenti esperienze sfilando nel contesto della fashion week di Milano e di Alta Roma, ha sviluppato una linea che si distingue per il suo approccio spontaneo e curioso al tessuto che porta allo sviluppo di forme alle volte inusuali, dove nulla è scontato. Lei, autodidatta, ha scelto di coniare uno stile proprio che non vuole seguire le regole consolidate, ma che si propone di definirne di nuove al fine di rendere accattivante come tutto ciò che è inusuale e che può, quindi, apparire come innovativo.

Ad assumere un ruolo cruciale in ogni idea di Sofia è il tessuto, la materia. La fashion designer ha esplorato il ricco distretto di Como, eccellenza italiana in questo campo, esplorando le aziende di tessuti ha toccato con mano e fatto propria l’eccellenza italiana più autentica e blasonata. Per Sofia ogni tessuto è unico e si trasforma e sviluppa portando alla luce un prodotto originale, inusuale e a volte irriverente.

La moda di Sofia Alemani è e vuole essere visionaria e ricercata, sviluppata per poter essere vissuta nella quotidianità, oltre che in contesti esclusivi. Creatività e fantasia sono alla base di ogni capo dell’artista.

 

Testo a cura di: Francesca Rizzi.

Fotografi: Emanuele Tetto – Ambrogio Trezzi – Daniele Ph Tmax – Francesco Licata.



Leisure - 19/10/2019

Melodramma di Pavarotti, nella vita e sul palco: dirige Ron Howard

Si potrebbe sostenere che quest’anno, per la quattordicesima edizione della Festa del Cinema di Ro [...]

Luxury - 27/07/2017

Champagne e design, benvenuti al Twiga

Al Twiga Beach Club design e champagne sono all'ordine del giorno (e della notte). Uno dei punti di [...]

Leisure - 06/01/2020

Ai Golden Globes 2020 Joker e Brad Pitt sul carro dei vincitori

Non c'è The Irishman tra i vincitori dei Golden Globes 2020 e un riconoscimento è andato a Brad Pi [...]

Top