8 Luglio 2017

I’M Isola Marras sposa la naturalezza dello street style

L'eleganza dei giovani delle periferie: anche questa è contaminazione di moda ad Altaroma. Courtesy of Efisio Rocco Marras.

8 Luglio 2017

I’M Isola Marras sposa la naturalezza dello street style

L'eleganza dei giovani delle periferie: anche questa è contaminazione di moda ad Altaroma. Courtesy of Efisio Rocco Marras.

8 Luglio 2017

I’M Isola Marras sposa la naturalezza dello street style

L'eleganza dei giovani delle periferie: anche questa è contaminazione di moda ad Altaroma. Courtesy of Efisio Rocco Marras.

im isola marras (5)Efisio Rocco Marras, figlio di Antonio, direttore creativo della linea  I’M ISOLA MARRAS ha conquistato pubblico e stampa presentando la collezione Spring Summer 2018 in maniera sovversiva e irriverente. Mentre le modelle sfilavano ragazzi si arrampicavano su trabattelli, scale ed impalcature, spogliandosi, bevendo e divertendosi come spesso fanno i giovani d’oggi sui muretti alle periferie delle città, godendo a loro modo a pieno della vita come nella migliore tradizione punk-underground.

“Sono molto felice della scelta di mio figlio“, dice Antonio Marras, “abbiamo visioni del mondo molto diverse e io rispetto che la sua sia quella di una nuova generazione”.

I’M Isola Marras diventa la linea contemporary della famiglia con una nuova identità forte.

“La nuova I’M Isola Marras rappresenterà per le giovani generazioni uno spazio illimitato dove creatività e nuove idee si incontrano” racconta Efisio Marras che per questa collezione si è ispirato a Mathilda Lando, l’eroina del film Léon di Luc Besson e ai manga di Masamune Shirow, dando vita ad una silhouette donna androgina ma giocosa dall’ estetica punk-underground. Bomber, tessuti d’argento traforati e scarponi da combattimento vengono abbinati a camicie a righe, damasco di lusso e stampe floreali.im isola marras (3)

La collezione uomo I’M Isola Marras è composta di pochi pezzi ma decisi, con un immagine semplificata ma rafforzata dall’utilizzo di tessuti crudi che giocano sul contrasto fra stile street e mood grunge: drill di cotone trattato con tagli a vivo, jersey, felperia e il dettaglio onnipresente del nastro logato.

Collezione uomo e donna condividono la canottiera a costine, capo unisex per eccellenza, per una collezione cool ma fruibile e quotidiana che parla alle nuove generazioni.

Read in:

Picture of Camilla Di Biagio

Camilla Di Biagio

The Way Magazine ha un occhio sulla "grande bellezza" di Roma (e non solo) grazie a Camilla. Sempre attratta dal fashion world lo vive sin da giovanissima. Se tre è il numero perfetto, la perfezione nasce dal connubio moda, musica, spettacolo. Fashion designer, fashion stylist ed event planner, si dedica alla scoperta ed alla formazione di giovani creativi, preferendo il dietro le quinte alle luci della ribalta. Dopo una lunga stagione dedicata alla produzione e all'allestimento di sfilate (Milano Moda, Alta Roma) e alle mostre d'arte, ora affianca alla sua professione anche l'insegnamento allo Ied di Firenze.
Ti potrebbe interessare:

Pomodoro per la ricerca

L’abbiamo importato dall’America più di 500 anni fa ed è diventato il simbolo dell’Italia a tavola. Il pomodoro è l’alimento 

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”