11 Maggio 2022

Arte portatile: dalla Spagna Coro Lopez-Izquierdo

I dipinti tascabili sono nati osservando la natura tranquilla durante il lockdown. L'artista da Madrid è in procinto di esporre in tutto il mondo.

11 Maggio 2022

Arte portatile: dalla Spagna Coro Lopez-Izquierdo

I dipinti tascabili sono nati osservando la natura tranquilla durante il lockdown. L'artista da Madrid è in procinto di esporre in tutto il mondo.

11 Maggio 2022

Arte portatile: dalla Spagna Coro Lopez-Izquierdo

I dipinti tascabili sono nati osservando la natura tranquilla durante il lockdown. L'artista da Madrid è in procinto di esporre in tutto il mondo.

C’è un’acclamata artista spagnola del realismo moderno in questo periodo che ha reinventato la sua arte e pubblicato dipinti in formato mini. Si tratta di Coro Lopez-Izquierdo, vista a Milano a Miart 2022, che ha creato una serie di dipinti portatili per gli amanti dell’arte, perfetti per l’estetica domestica attenta al budget.
Nata nella capitale della Spagna, l’artista è un’architetto di formazione che ha studiato alla Scuola di Architettura Tecnica del Politecnico di Madrid. Ha iniziato a dipingere professionalmente nel 1988, cosa che l’ha portata a unire il suo amore per l’arte e il suo talento che spesso si è potuto ammirare alla Galleria Ansorena di Madrid, che l’ha fatta esporre fino alla Korea International Art Fair.

La sua forza è la multicanalità delle sue opere. Dipinge natura, architettura ambienti urbani e guidata da schizzi e studi, utilizza formati multimediali misti tra cui olio, fotografie, collage e graffiti su tela per produrre pezzi unici nel loro genere.

Parallelamente, il suo lavoro è stato in mostra a Londra presso Lucy B. Campbell Fine Art ea Parigi presso le Gallerie Colette Dubois. Ha ottenuto consensi nel 2016 quando i suoi pezzi sono stati presentati in “50 años de realismo en España“, con opere di Antonio López, tra altri 36 artisti riuniti nella capitale.
I dipinti di Lopez-Izquierdo possono essere trovati presso la Fondazione Caja de Segovia e in collezioni private molto apprezzate.

L’artista ha vinto consecutivamente il Premio BBVA nel 2017, partecipando all’undicesima e alla dodicesima mostra organizzata dall’AEPE (l’Associazione spagnola di pittori e scultori) e sponsorizzata da Google, e ricevendo la medaglia d’onore al BMW Painting Prize 2007.

La serie pocket painting di Coro Lopez-Izquierdo.


L’osservazione della quiete del mondo durante il covid l’ha portata a produrre cose nuove.

“Pocket Paintings” sono infatti tele di dimensioni portatili ispirate alle fotografie che l’artista ha scattato durante e dopo la quarantena. Realizzati con l’obiettivo di creare opere d’arte da portare con te ovunque tu vada, questi pezzi piccoli ma perfettamente formati misurano solo 20 x 15 x 5 cm, la dimensione perfetta per il bagaglio a mano, una valigetta o per sedersi su un comodino. Creati stampando le fotografie su alluminio e poi pigmentati con colori ad olio, sono supportati da un supporto in legno, che consente loro di stare da soli come decorazione o di essere appesi alla parete come un’opera d’arte tradizionale. Ogni pezzo è in parte fotografia e in parte illustrazione, che riflette le esperienze dell’artista nella natura e nel passare del tempo dimostrando la quiete della vita durante il lockdown.

Queste opere sono state create pensando agli effetti economici del Covid-19 (hanno un prezzo di 440 euro).

L’artista ha iniziato a collaborare con la 89cento Gallery di Varese e sarà presente a Art Parma, Arte Padova e Arte Genova.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Al Ferrara Buskers Festival 15 band in arrivo

I protagonisti del Ferrara Buskers Festival saranno gli esordienti: Beranger (Australia, Francia), Giorgia Job (Italia), Hot Club Du Nax (Italia, Germania, Repubblica Ceca, Austria, Inghilterra), Level Spaces (Brasile, Australia), Sissos (Australia), ai quali si uniranno AmbraMarie (Italia), Cosmonautix (Germania, Ucraina, Kazakistan, Bulgaria), Daiana Lou (Italia), Enrico Cipollini Duo (Italia), Marco Sbarbati Duo (Italia), Ruperts Kitchen Orchestra (Germania), The Orange Beat (Italia, Olanda), The Trouble Notes (Stati Uniti, Regno Unito, Austria), Tribubu (Costa d’Avorio, Spagna), Tutto Good trio (Francia).

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?