Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 03/05/2021
INNOVAZIONE IN TAVOLA

La formula vincente di Kanji a Milano

Il primo weekend di maggio 2021 verrà ricordato a Milano come il tentativo di ripartenza della ristorazione. Tavoli all’aperto, voglia di condivisione seppur con le prudenze di una società che sta lentamente uscendo dall’emergenza sanitaria. Il famoso risotrante di cucina orientale Kanji ha riapertoi suoi tre locali sfruttando gli spazi esterni, nei ristoranti in via Broggi e in via San Marco a Milano ci sono venti posti ciascuno. Mentre in via Caretto c’è un cortile interno immerso nel verde che accoglie trenta coperti.

La nostra prova nel dehor interno di Kanji centrale a Milano. Raffinato piatto misto di sushi e cocktail dolce.

In quest’ultimo, in zona Centrale, che abbiamo visitato, si può provare l’AperiKanji che permette di degustare un buon cocktail accompagnato da un piatto di sushi o sashimi composto dallo chef (costo 8 euro). Dalle ore 17 alle 19 si può sorseggiare o un classico cocktail , magistralmente preparato da mixologist di grande maestria, oppure scegliere qualcosa di più originale come un Sake Summera base di sake e cointreau, o un Green Toniccon gin e basilico. Oppure si può optare per un Kanji Spritzuna versione originale aromatizzata con il ribes. Creatività, equilibrio e poesia, nel piattocome in tutto ciò che lo circonda: questa è, in tre parole, la filosofia che ha guidato il ristorante di cucina orientale Kanji Milano sin dalla sua nascita, nel 2010.

Una formula evidentemente vincente, dal momento che oggi Kanji è non uno, ma ben tre ricercati all you can eat nel centro del capoluogo lombardo. Tutti e tre i ristoranti effettuano servizio di asporto e consegna a domicilio 7 giorni su 7. Ricerca stilistica, sensoriale ed estetica sono gli ingredienti fondamentali dei piatti delicati, preparati con sapiente cura orientale: sashimi, gunkan, futomaki, uramaki e molto altro ancora.

Così Kanji Milano porta in tavola una tradizione culinaria e una passione tramandate nel corso delle generazioni: Jay Lin ha appreso l’arte della cucina dal padre, Akan Lin, chef nonché uno dei primi sushi man del capoluogo lombardo, e negli ultimi anni ha contribuito a portare i delicati sapori d’Oriente a Milano con diversi locali come Fusho, Ramen Shifu e Wok’in.

Kanji accoglie i suoi ospiti in ambienti dal design raffinato e riservala stessa cura al servizio in sala e al delivery, rigorosamente effettuato dallo staff interno con consegne straordinarie ogni settimana anche fuori Milano (Assago, San Giuliano Milanese e Gorgonzola).

Per godersi un indimenticabile assaggio di Giappone ogni volta che lo si desidera. Kanji Evo –Lima BaconeVia G. Broggi 17| Tel: 02 36753433Kanji Light –Brera MoscovaVia San Marco 27| Tel 0283412087Kanji Centrale –CentraleVia A. Caretto 4| Tel 02 66703543



Luxury - 13/10/2020

Il salotto sul mare del nuovo Riva 88′ Folgore

Riva 88' Folgore, erede di uno dei maggiori best seller del brand, presenta novità nel design degl [...]

Fashion - 21/03/2018

Christian Lacroix crea per Desigual Exceptionell

Le grandi firme della moda si avvicinano sempre più alla high street. E l'accordo tra il glorioso [...]

Luxury - 07/11/2016

AllegroItalia, dopo le città il lusso è l’hotel diffuso

AllegroItalia si presenta come artist-welcome hotel. E in effetti, partendo dalla struttura madre di [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!