Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 14/06/2018

Spandau Ballet, il nuovo cantante ha 30 anni

Ross William Wilde non ha fatto la fine del collega chiamato un tempo a rimpiazzare Boy George nei Culture Club. Il gruppo londinese si vede piuttosto "come i Queen".

Si possono fare molti giochi sul tempo e sull’età dei membri degli Spandau Ballet, il glorioso gruppo degli anni 80 ritornato già assieme nel 2009.

Il 6 giugno 2018 con un concerto al Subterania di Londra la band che ha inventato il New Romantic quasi 40 anni fa si è presentata con questa canzone, Through The Barricades, un singolo del 1986 scritto quando il cantante che ha sostituito il frontman Tony Hadley non era ancora nato.

Infatti il bravo Ross William Wild è il nuovo vocalist di soli 30 anni che darà, nelle intenzioni dei fratelli Kemp e John Keeble e Steve Norman, nuova linfa. La reunion con Tony che pure è stata di successo non è arrivata al decimo anno di vita e gli Spandau vogliono andare avanti “come i Queen senza Freddy Mercury”, dicono loro.

Prima di loro, i Culture Club nel 2006 avevano provato a solcare i mari tempestosi delle reunion pop con Sam Butcher, ma quando si era fatto sentire finanche il fuggitivo Boy George, le cose si erano arenate.

Ora gli Spandau annunciano il tour che in spazi ristretti rispetto agli ultimi giri, porterà lo spettacolo che soffre inesorabilmente di sindrome da karaoke. Ma non è detta l’ultima, magari i romantici uomini del pop britannico ci smentiranno con i fatti. Potrà essere uno show coinvolgente che magari possa attirare anche pubblico giovane?

25 milioni di dischi venduti nel mondo, 23 singoli in hit parade e una presenza nelle classifiche britanniche per un totale di oltre 500 settimane fanno degli Spandau Ballet, una band di grande appeal, soprattutto per merito delle canzoni che ciclicamente e costantemente si ripropongono sul mercato. Sono canzoni del periodo 1980-1990, perché nella reunion i pezzi inediti sono stati prodotti, ma non hanno fatto parte di veri album.

Il tour italiano inizierà martedì 23 ottobre 2018 a Milano al Fabrique, mercoledì 24 ottobre all’Atlantico Live di Roma e giovedì 25 ottobre al Gran Teatro Geox a Padova.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 15/11/2017

L’Alaska in foto, poesia di terre fredde con sentimento

Mauro Turatti con le foto di Alaska - The Last Frontier vuole farci conoscere una terra fredda e ins [...]

Design of desire - 13/04/2018

La ceramica inglese al Fuorisalone

In mostra al Fuorisalone 2018 la settimana prossima a Milano c'è “Historical Promiscuities - Work [...]

Leisure - 19/02/2018

L’anima e il sangue di Caravaggio in viaggio per l’Italia

Esce oggi e resterà nelle sale fino al 21 febbraio Caravaggio. L’anima e il sangue. Un film d [...]

Top